Secondomé Fest

Secondomé Fest
Padova (PD)

Iscritto dal
15/11/2012
Categoria: Associazioni Culturali

Websites: SecondoMé Fest 

Visualizzazioni profilo: 603




Residenza: Padova - PD

 BACK(on)STAGE

di
FABIO GOVONI E STEFANO FIORESI
a cura di Linda Giusti

Galleria Sottopasso della Stua
Largo Europa – Padova

Vernissage
mercoledì 21 novembre
ore 18.00

Dal 22 novembre al 19 dicembre
ore 15.30 – 18.30
ingresso gratuito

In occasione della II edizione del festival cinematografico - SecondoMé Fest – in programma dal 21 al 25 novembre 2012, la città di Padova si accende di cultura ed arte.
Dopo il successo della I edizione dedicata al noto regista Pupi Avati, il SecondoMé Fest replica la sua formula costruita attorno ai gusti e alle passioni dei protagonisti del cinema ospitando in città Silvio Soldini e altri colleghi, tra cui Enrico Lando, regista del cult movie I Soliti Idioti, e l'attore Gianmarco Tognazzi, per una settimana all'insegna dell'arte, del cinema, della letteratura e della musica. Proprio a loro è, infatti, dedicata la mostra BACK(on)STAGE dei due giovani artisti emiliani: Fabio Govoni e Stefano Fioresi che hanno reinterpretato in chiave pop gli scatti “rubati”dai backstage dei loro set, selezionandoli, di comune accordo con i protagonisti, da una serie di fotografie personali, mai edite finora.
Il vernissage che avrà luogo mercoledì 21 novembre in orario da aperitivo nel cuore della tradizione underground di Padova, alla Galleria Sottopasso della Stua, offrirà ai suoi visitatori uno spettacolo ultracontemporaneo misto di pittura e fotografia, fumetto e pop art, realtà e immaginazione, per carpire i segreti dei retroscena e frugare tra le emozioni di coloro che, per passione e professione, quelle stesse emozioni sono soliti confezionare sulla celluloide.
Non c'è dubbio che i due artisti, uniti per origini e per una naturale inclinazione al fascino della grafica, della pubblicità, del disegno, della fotografia, abbiano il merito di attrarre spontaneamente l'attenzione dello spettatore, grazie alla loro particolare sensibilità nel cogliere e restituire i messaggi di una cultura urbana moderna e mutevole.
Trame di luci, colori materici, acidi e decisi, giochi tridimensionali di segni e figure che con ironica personalità si insinuano in composizioni semi-reali, sovrastrutture mobili, promiscuità di forme, tecniche e linguaggi concorrono ad alimentare un unico e originalissimo slang anticonvenzionale, plasmato dalla gioiosa versatilità di Stefano Fioresi e dalla padronanza narrativa di Fabio Govoni.
La mostra a ingresso gratuito, visitabile fino al 19 dicembre, sarà anche l'occasione per inaugurare il programma ufficiale del SecondoMé Fest alla presenza dei partner che hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione e delle Autorità che hanno accordato il loro sostegno culturale.
A conclusione della serata un aperitivo con deejay set e un intrattenimento “a sorpresa” per il pubblico partecipante.

Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici