Simone Fappanni

Simone  Fappanni Simone Fappanni
Cremoba (CR)

Iscritto dal
04/07/2013
Categoria: Appassionati

Websites: PERCORSI SPERIMENTALI 

Visualizzazioni profilo: 462




Data di nascita: 11/06/1971
Residenza: Cremoba - CR

UN INVITO A TUTTI GLI AMICI, ARTISTI E SIMPATIZZANTI DI IOARTE:

TITOLO: RICERCHE. Maestri Bresciani Opere anni Quaranta - Settanta & Monte Isola in Acquerello
ARTISTI. Sezione 1:Matteo Pedrali, Ugo Aldrighi, Angelo Fiessi, Francesco C. Salodini, Arturo Firmo, Giacomo Olini, Giacomo Bergomi, Arturo Verni, Ottorino Garosio, Domenico Giustacchini, Augusto Ghelfi, Gianni Ghelfi, tutti provenienti da una Collezione privata
Sezione 2: Luigi Zucchero, Ida Tentolini, Paolo Marchetti, Giovanni M. Sassu, Luciano Piseri, Miki Canzi, Riccardo Bozuffi, Luigi Onofri, Nicoletta R. Astori, Federica Ungari, Nadia Tognazzo e Mario Tambalotti
GENERE: arte moderna e contemporanea
SEDE. Monte Isola (Lago d'Iseo), Ufficio Turistico Comunale di Peschiera Maraglio
INDIRIZZO: Piazza Ligustri 1, Peschiera Maraglio
PERIODO: 29 luglio - 21 luglio 2013
INAUGURAZIONE: SABATO 29 GIUGNO, ore 15.30
ORARI DI APERTURA: lunedì 10-14, sabato 10-16, domenica 10-18
BIGLIETTI: ingresso libero
CURATORE: Simone Fappanni
CATALOGO: in mostra
COMUNICATO STAMPA Dal 29 giugno (inaugurazione ore 15.30) al 21 luglio a Monte Isola, al Lago d’Iseo, presso l'Ufficio Turistico Comunale in località Peschiera Maraglio, si tiene la rassegna “Ricerche”. La mostra si divide in due Sezioni: nella prima saranno esposte opere di grandi maestri bresciani eseguite fra gli anni Quaranta e Settanta. Si tratta di Matteo Pedrali, Ugo Aldrighi, Angelo Fiessi, Francesco C. Salodini, Arturo Firmo, Giacomo Olini, Giacomo Bergomi, Arturo Verni, Ottorino Garosio, Domenico Giustacchini, Augusto Ghelfi, Gianni Ghelfi, tutti provenienti da una Collezione privata. Nella seconda Sezione, intitolata Monte Isola in acquerello, si potranno ammirare i lavori di 12 acquerellisti contemporanei dedicate ai magnifici borghi monti solani, eseguite da Luigi Zucchero, Ida Tentolini, Paolo Marchetti, Giovanni M. Sassu, Luciano Piseri, Miki Canzi, Riccardo Bozuffi, Luigi Onofri, Nicoletta R. Astori, Federica Ungari, Nadia Tognazzo e Mario Tambalotti. L’esposi zione, promossa e organizzata dal Comune di Monte Isola, è accompagnata da un elegante catalogo a stampa, curato, come la mostra, da Simone Fappanni, con testi critici di Benedetta Botti, Stefano Cozzaglio, Elena Gavazzi, Tiziana Genovese, Vincenzo Montuori, Giulia Pallavicini, Roberta Suzzani e Marcello Tosi. Ingresso libero. «Dopo il successo di critica e pubblico della scorsa edizione, spiega il Sindaco, Pietro Giuseppe Ziliani, dedicata ai Maestri bresciani del Novecento, quest’anno la Rassegna “Percorsi sperimentali” si rivolge alle opere dei Maestri che hanno operato nella Provincia della Serenissima eseguite fra il secondo Dopoguerra e gli anni Settanta, dunque in anni difficili e complessi per il nostro Paese. Abbiamo l’opportunità di ammirare l’estro e il talento di artisti di altissimo livello, dimostrato anche dalla ragguardevole dimensioni della maggior parte dei dipinti proposti quest’anno; grandezza che naturalmente è accompagnata da quella qualità che riteniam o il requisito indispensabile per trovare collocazione in questa iniz iativa culturale. A questi quadri “storici”, provenienti da una Collezione privata, vengono accostate dodici vedute di Monte Isola appositamente eseguite ad acquerello da conosciuti pittori contemporanei, molti dei quali praticano, in via esclusiva, questa antica tecnica, pervenendo a risultati sorprendenti. Si tratta di autori provenienti non solo dal Bresciano, ma anche da diverse parti d’Italia, a conferma che il fascino delle bellezze naturali montisolane riesce a ispirare autori provenienti da zone anche molto lontane dalle nostre: “vedere” Monte Isola con gli occhi di visitatori esterni offre l’opportunità di “scoprire” dettagli che possono talvolta sfuggire anche a chi abita da sempre nei borghi dell’isola». Per info: www.percorsisperimentali.com ; mail: segreteria@comune.monteisola.bs.it

 

Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici