Artea

Artea Ani Antonsen
Bergamo (Armenia)

Iscritto dal
21/04/2009
Categoria: Pittori

Websites: www.ani-arte.it 

Opere inserite: 23

Visualizzazioni profilo: 3289

Voti ricevuti: 87 Chi ha votato?


Data di nascita: 11/06/1970
Residenza: Bergamo - Armenia
Telefono: 3297722115




Biografia di Ani Antonsen (Artea)

La pittrice Ani Antonsen nasce l'11 giugno del 1970 a Yerevan in Armenia,dove vivrà fino all'età di 30 anni,per poi trasferirsi in norvegia e quindi in Italia dove attualmente vive.
inizia a dipingere nel 2000 e comincia il suo cammino nella pittura con la tecnica ad olio,dimostrando di avere subito delle enormi potenzialità artistiche oltre che tecniche.
le sue prime opere realizzate raffigurano fiori,in memoria dei paesaggi e natura del suo paese nel tempo adolescenziale.
Opere che poi esponeva nel Vernissage di Yerevan,centro d'arte per turisti,con ottimi risultati di vendita e di critica.
La sua crescita artistica avveniva attraverso vari passaggi,tra cui segnaliamo i paesaggi,le nature morte e sopratutto le composizioni con tappeti e oggetti.Quest'ultimi divenivano poi la sua specializzazzione,creando delle raffigurazioni sapientemente riprodotte con stile e personalità che la rendono subito unica nel suo genere,ottenendo anche qui molti consensi da parte della critica internazionale e ottimi risultati di vendita.
Trasferitasi in Europa (Norvegia) comincia a farsi conoscere esponendo nelle varie città della nazione Scandinava.
La natura molto bella e incontaminata della Norvegia,impressiona notevolmente l'artista che comincia anche a dipingerla attraverso degli acquarelli.
Nel 2004 la pittrice decide di trasferirsi in Italia,nazione sempre stata nel suo cuore,per continuare la sua attività nel "paese d'arte,di musica e di amore." come ama dire spesso lei..

Esposizioni nelle gallerie:

2001 - Jerevan (Armenia)
2003- Ski (Norvegia)
2003- Kolbotn (Norvegia)
2003 - Hovik (Norvegia)
2003- Drobak (Norvegia)
2003 - Svezia
2004 - Pontedera (Italia)
2005- Pontedera(Italia)
2007 - Alzano Lombardo (Italia)
2007-2008 Bergamo (Italia)
2009 Clusone (Italia)
2009 Parigi (Francia)


 

  • natura morta gialla
  • fiori
  • mix rosa
  • mix rosso
  • melograni
  • natura morta con tapetto

Commenti sulle opere di Artea:

Che colori magnifici.....

è  incantevole


commento di Cristina De Biasio sull'opera ringebu fjellet: Norvegia - venerdì 24 aprile 2009 alle ore 01:29

Complimenti! molto belle tutte le tue opere.

Ciao. LENY


commento di Leny sull'opera ringebu fjellet: Norvegia - domenica 26 aprile 2009 alle ore 15:54

Soggetto impeccabile.. la natura morta!! Complimenti Ani!!

emanuele


commento di Emanuele Modica sull'opera natura morta con tapetto blu - venerdì 03 luglio 2009 alle ore 17:04

Più l'amore per l'arte ci assale
e più ci fa raccogliere le forze
e sempre freschi alle sue lotte rende:i tuoi lavori sono bellissimi le nature morte ifiori ipaesaggi sai rendere tutto cosi' vivo fresco da dissetarci con la tua uva o imelograni  complimenti
 

OPUS


commento di Opus sull'opera papavero mix - venerdì 10 luglio 2009 alle ore 01:39

Complimenti davvero,hai un'ottima mano,mi piacciono molto i tuoi lavori,belli sia gli oli che gli acquerelli


commento di Dario sull'opera ringebu fjellet: Norvegia - sabato 03 ottobre 2009 alle ore 00:11

Brava.  tutte belle  le tue opere. Mi piace molto il tuo stile.


commento di Artista59 sull'opera natura morta gialla - mercoledì 25 novembre 2009 alle ore 14:54

 mi piace questo silenzio...


commento di Sara Stradi sull'opera vento - martedì 27 luglio 2010 alle ore 11:26

molto bello complimenti


commento di Felice sull'opera mix rosso - venerdì 01 ottobre 2010 alle ore 08:30

bravisssssima complimenti


commento di Pittore Della Strada sull'opera natura morta con tapetto blu - domenica 18 settembre 2011 alle ore 18:27

bella e originale!


commento di Laura B. sull'opera natura morta con tapetto - sabato 08 ottobre 2011 alle ore 14:03
Ciao Ani , le tue tele sono dolci , colorate impregnate di poesia e passaggi di storia della tua vita...Ho fatto memoria del tuo profilo e del tuo viaggio dall'Armenia fino a ad arrivare in Italia... Sono sempre stato attratto dalla storia e notizie sull'Armenia, per questo ho voluto scegliere questo primo quadro...TRITTICO ARMENO...Poco tempo fa ho visto in televione un documentario sul convento monastero che esiste su un isolotto a Venezia... Il frate che raccontava sulla conservazione dei testi e sulla biblioteca era molto preparato ,mettendo in evidenza l'orrendo e sistematico sterminio del popolo armeno da parte dell'impero ottomano...Mi ha commosso perché anche i poveri ci tengono a distinguersi e nelle case armene non mancano i libri... Non voglio rattristarti ma essere solidale , perchè la storia, le tradizioni e la cultura di un popolo non possono scomparire...fai bene a ricordarci con il tuo amore un popolo massacrato.Cordialmente Antonio Lucio Rudy Lacquaniti
commento di Antonio Lacquaniti sull'opera trittico armeno - domenica 07 febbraio 2016 alle ore 19:10
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici