Danielle Villicana D'annibale

Danielle Villicana D'annibale Danielle Villicana D'annibale
Arezzo (AR)

Iscritto dal
24/10/2014
Categoria: Pittori

Opere inserite: 0

Visualizzazioni profilo: 211

Voti ricevuti: 0


Data di nascita: 01/12/1972
Residenza: Arezzo - AR
Telefono: 3386005593


Danielle Villicana D'Annibale è una personalità vivace e poliedrica: artista, studiosa d'arte, pittrice, scultrice, ceramista, scenografa, gallerista e curatrice. Nasce negli Stati Uniti a San Francisco, in California, nel 1972.

Nel 1993 Danielle Villicana D’Annibale ha svolto il ruolo di assistente per Eugenia Butler per il progetto “The Kitchen Table Project” presentato ad “ART/LA’93”, dove erano presenti artisti del calibro di Marina Abramovic, Carolee Schneemann, Felipe Ehrenberg e altre trenta figure di livello internazionale. Nel 1994 si laurea con un B.A. in Storia dell’arte e arti visive al Occidental College di Los Angeles. L'amore per il Rinascimento la porta in Italia nello stesso anno, dove frequenta maestri e atelier fiorentini, dallo Charles Cecil Studios alla Florence Academy, fino allo studio del maestro Fiorentino Silvestro Pistolesi nel 1996. In seguito apprende la tecnica dell'affresco alla scuola di Leonetto Tintori di Prato. Dal 1998 al 2000 è stata scultrice per Treadway Industries nell’ambito dei progetti “Venetian Hotel & Casino”, “Aladdin Gaming”, “Universal Studios Giappone”, “Disney California Adventure” e altri. Nel 1999 ha svolto la mansione di pittrice e decoratrice per Saltman Art a Burbank, Los Angeles, di nuovo per i progetti “Venetian Hotel & Casino”.


Nel 2001 torna in Italia per lavorare per lo scultore americano Milton Hebald. Si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Roma dove ha per docente Costantino Baldino. Nel 2003 è stata assistente scenografa di Francesco Frigeri, a Cinecittà, per il film “The Passion of the Christ” di Mel Gibson. Prosegue nel frattempo con le ricerche plastiche e pittoriche, virando verso l'astrazione. La statunitense si trasferisce ad Arezzo nel 2005, e raggiunge il diploma accademico con lode nel 2006. Coadiuvata dal marito Maurizio D’Annibale, light designer, Danielle inizia a lavorare al progetto “Villa Margherita a Paradise for Artists in Tuscany” e apre, nel 2010, una galleria d’arte contemporanea, “Villicana D'Annibale Galleria D'Arte”, nel cuore di Arezzo, da subito luogo d’incontro privilegiato per artisti italiani e stranieri.
Dal 1994 ha partecipato a mostre personali e collettive in Italia e negli Stati Uniti. Negli ultimi anni è stata protagonista di quattro mostre personali significative: “American Spirit” nel 2012, “Mimì Cocò & Co.” nel 2013 e le più recenti “Cocktails” e “Graffi Spirituali” nel 2014. Recentemente nel luglio 2014, lei è stata uno dei quattro artisti nella mostra collettiva “Femminilità del Sacro” al Museo Cassero in Monte San Savino.

Dal 2010 a oggi ha curato e organizzato insieme al suo marito oltre settantacinque mostre, e anche vari concerti, incontri letterari ed eventi culturali all’interno della “Villicana D’Annibale Galleria D’Arte” e il nuovo spazio espositivo “Via Cavour 85” di Arezzo, e in altri bellissimi luoghi incluso “Villa Cicaleto” e il prestigioso “Arezzo Fiere & Congressi”. Molti articoli parlano delle sue opere e lavori come artista e curatrice e i suoi dipinti sono pubblicate in vari cataloghi incluso: “American Spirit”, “Mimi, Cocò & Co.”, pubblicati da Blurb e distribuiti su Amazon, e l’ultimo, “Artisti contemporanei in terra d’Arezzo”. Fa parte del California Art Club, Montevarchi Arte, Toscana Cultura ed è fondatrice, assieme al marito, del Villa Margherita International Art Club.

Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici