Easypop

Easypop Roberto Mazzeo
roma (RM)

Iscritto dal
09/02/2014
Categoria: Pittori

Opere inserite: 6

Visualizzazioni profilo: 895

Voti ricevuti: 19 Chi ha votato?


Data di nascita: 23/06/1900
Residenza: roma - RM
Telefono: 3927280454


nasce oggi easypop

  • Ceci n'est pas...
  • update edition
  • metaphysical experience
  • artist's shit
  • meeting schifano
  • EasyBoetti

Commenti sulle opere di Easypop:

 De Chirico ringrazia! Comunque una bella attuaslizzazione! Ci sono perfino i Simpson!


commento di Geremia Adobati sull'opera metaphysical experience - lunedì 24 marzo 2014 alle ore 16:33

 De Chirico ringrazia! Comunque una bella attuaslizzazione! Ci sono perfino i Simpson!


commento di Geremia Adobati sull'opera metaphysical experience - lunedì 24 marzo 2014 alle ore 16:33

 Credo di averti già scritto a proposito dei tuoi 114 anni e credo di aver letto la tua risposta che vuoi arrivare a 120 anni,l Dimenticando ciò, ti suggerirei di inoltrarti nell'attualizzare le opere di De Chirico. in modo da averne una trentina e di potere quindi organizzare una mostra.

Sono 50 anni che mi occupo di pittura e credo di avere buon naso. 

Comunque tutto dipende non solo dalla voglia, ma dal tempo disponibile. Ciao! Baldo (qui Mario32 a causa di una ominimia preeesistente alla mia iscrizione). I due commenti di Adobati in realtà sono stati scritti da me. Adobati è stato un amico, ma è morto da due anni. Io ho voluto ricordare le sue opere su questo sito.


commento di Mario32 sull'opera metaphysical experience - sabato 05 aprile 2014 alle ore 16:21

Divertente e curioso


commento di Intarsiatore sull'opera meeting schifano - venerdì 09 maggio 2014 alle ore 12:10
CRITICA OPERA......Ancora una volta un giocoso riferimento ad un autore che è stato ed è tra i grandi dell'arte: Renè Magritte. Dinanzi alla sua demolizione del sentire comune, Easypop è spinto ad una riflessione che riporta sulla tela: è veramente libera l'arte?
Essa può slegarsi dai dettami di un estetismo imposto dallo spettatore, dalle lenti della banalità che tutto filtrano ai suoi occhi? Può davvero volare altrove, esplorando i cieli dell'animo di chi le dà forma, o forse l'artista è la pedina di un gioco in cui, cercando di assecondare il suo pubblico, rimane vittima di sé stesso?
Ceci n'est pas... scriveva Magritte, per ricordare agli astanti che quella riportata sulla tela non è la realtà, bensì una sua mera rappresentazione che reca con sé significati altri e diversi. Un insieme di forme, di linee che la mente dell'artista ricolma di significati celati dietro apparenze spesso banali.
Easypop immagina che il messaggio non sia stato recepito, e che il maestro abbia dovuto ripeterlo più e più volte, restando prigioniero di una invisibile gabbia, in bilico sulla sottile linea che divide l'identità artistica dalla mera griffe.
Don't eat it again, una frase che sottolinea il malessere di un artista costretto a replicare, per essere accettato, per inviare un messaggio che spera con tutte le sue forze possa essere inteso.
Smettere di fraintendere l'arte, smettere di condizionarla, comprenderla accettandola per ciò che è.
Laura Lioce
 

commento di Easypop sull'opera Ceci n'est pas... - domenica 03 agosto 2014 alle ore 19:14
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici