Franca Gualmini

Franca Gualmini Franca Gualmini
POLINAGO (MO)

Iscritto dal
23/10/2011
Categoria: Pittori

Websites: dipinti e parole 

Opere inserite: 5

Visualizzazioni profilo: 1092

Voti ricevuti: 57 Chi ha votato?


Data di nascita: 07/07/1958
Residenza: POLINAGO - MO

Nata a Pavullo nel Frignano nel 1958, Franca Gualmini vive a Polinago –Modena E’ attiva nel campo della pittura da oltre 25 anni. La prima mostra è nel 1986,
al circolo culturale Cittadella di Modena. Ecco le mostre e i premi fondamentali:

Estemporanea nazionale “Borghi appenninici - area Matildica 1°premio della giuria popolare)-Baiso RE,
1990;Personale Sala Contri – Palagano- Mo e Personale alla Sala Gialla ,Carpi Mo,
1991; Chiesa del Rosario (personale) a Sestola (Mo); “ Prima del gesto compiuto” Palazzo Ducale di Pavullo nel Frignano, 1992;
Galleria d’arte moderna (personale) Sassuolo;
“due toscane e due emiliane alla Casina”, Teoria dei crinali al femminile, Abetone;
“Ora” , rassegna di giovani, Palazzo Ducale di Pavullo ;
Premio Italia per le arti visive, ex convento del Carmine, Firenze; Galleria del Candelaio (personale), Firenze, 1994;
“Tre Toscane e tre emiliane alla Casina” , Abetone; Iterarte,Circolo di Via Clavature Bologna;collettiva
“Sette donne per sette scudi” , Certaldo Fi;
Etruriarte, Venturina;
Premio Italia per le arti visive, Borgoforte;
“Fabulae” Rassegna del X Premio Italia, Palazzo della Loggia, Noale Ve;
Centro Strozzi(personale), Modena, 1995;
Poeti in visione, Rosignano Marittimo,
Premio Italia per le arti visive (1° premio sezione grafica), Palazzo Pretorio,Certaldo (Firenze) ;
Le Colonnette, Venezia;
“L’immagine fiorita”, Artecultura Milano;
invito Premio Taormina, Palazzo dei Congressi,Taormina;
“La gioconda all’Abetone”, Abetone , 1996.
Palazzo Vecchio, Firenze “Interpretazione della Gioconda”1996.
Sempre nel 1996 riceve un Premio di Segnalazione al Premio Breda di Pistoia.
Nello stesso anno riceve il premio internazionale Emilio Greco, Accademia Federiciana di Scienze, Lettere, Arti di Catania .
Nel 1997 una piastrella decorata in oro diventa parte della collezione museale della Palazzina della Casiglia di Sassuolo, Centro di documentazione, Assopiastrelle.
Nel 1998 espone allo Spazio Carlo Scarpa , Palazzo Olivetti, San Marco,Venezia.
Piu’ volte presente all’Ateneo San Basso di Venezia: nel 1998 espone, con la mostra di Van Gogh, l’opera
“Simbiosi”,
nel 1999 “ piccoli quadri gioiello “Miniature”
e nel 2000 “Granditele e miniature”.
Nel 1999 è a Bologna, Artisti in fiera, con Europ Art group,
e al Lido degli Estensi (Ferrara) e successivamente a
Parigi, Galleria Triangle,
Barcellona alla Galleria Florida Blanca
e a Roma, Galleria L’Occhio in Arte.
Nel 1999 personale alla Barchessa Rambaldi,
Bardolino, Lago di Garda, dove è esposto
l’”Album giapponese” di Van Gogh.
Nel 2000 personali a Parigi nell’ Espace de Nesle,quartiere degli artisti, a Perugia altra personale al Centro d’arteTorre Strozzi,
poi a Lama Mocogno (Modena) nell’antica Torre di Montecenere.
Nel 2002, a Perugia, partecipa alla rassegna di
grafica contemporanea e a quella dal titolo “Il gatto tra realtà esurrealismo”.
Nel 2003 un’opera grafica e un olio sono selezionati
per le acquisizioni del Museo del Divenire di Scopoli
( Perugia) e pubblicati sulla rivista “ La voce dell’arte”
poi selezionata per la rassegna di arte al femminile “ Creativa” a Palazzo ducale di Pavullo curata da Michele Fuoco e invitata ad “Arte in corsia”,Galleria
d’arte permanente presso l’Ospedale di Pavullo.
Nel 2004 partecipa alla rassegna “Il cavallo
tra fisicità ed astrazione” al Centro Torre Strozzi (Perugia)
Sempre nel 2004 realizza un’incisione, acquaforte e oro, dedicata a M.Schumacher al quale viene dato il nr 1 della tiratura dalla Ferrari Spa
Un’altra acquaforte viene realizzata per l’Associazione filatelica Venetia Arte dedicata al centenario del Rotary International e
partecipa alla biennale Torre Strozzi di Perugia.
Nel giugno 2006 partecipaalla manifestazione “Viaggiare Dentro”- Itinerari di luoghi interiori-a cura
dell’associazione Alkaest – Città di Castello-Pg-con una poesia, un brano scritto, un bozzetto con oro 18k e un dipinto. Viene premiata per il bozzetto. Viene selezionata alla xxx Rassegna Internazionale “ La telaccia d’oro 2005” a Teatro Regio di Torino ed espone nel 2006 in una personale alla Galleria La Telaccia-Piazza Statuto – Torino. Sempre nel 2006 partecipa alla Collettiva a Palazzo Ducale di Pavullo nel Frignano a tema “L’alcolismo” . Viene selezionata alla
XXXI Rassegna internazionale La Telaccia d’oro 2006 per partecipare all’esposizione A Montecarlo presso le sale Bosio e Beaumarchais
----

Nel 2007 realizza il libro " in equilibrio sull'anima del papavero pensoso" in collaborazione con la poetessa Giuliana Grenzi Edizioni Edimond - Citta' di Castello ( Pg)
Partecipa
alla Mostra Metamorfosi nelle gallerie del Palazzo Ducale Pavullo Nf –
nel 2008 Premio Dea Minerva a Firenze e mostra alla Galleria del Centro Storico di Firenze poi sempre a
Firenze-
ottobre 2009- Premio dell’Accademia Gentilizia Il Marzocco ai maestri del colore dedicata a Rubens
Nel 2009 personale a la saletta La sfera
-Sestola (Mo)

(Testo di Michele Fuoco per il libro " Creativa"
 

 

  •  ritratto con modella 2- serie giardini notturni
  • suoni d'acqua
  • simbiosi
  • cambio di prospettiva
  • ritratto con modella

Commenti sulle opere di Franca Gualmini:

Molto bello...complimenti!


commento di La Forza Del Colore sull'opera ritratto con modella - domenica 23 ottobre 2011 alle ore 16:20

Bellissimo !!!!


commento di Demoniak sull'opera ritratto con modella - lunedì 24 ottobre 2011 alle ore 21:14

 Complimenti Franca,

un'opera veramente suggestiva!

 


commento di Sandro Di Bella sull'opera cambio di prospettiva - mercoledì 02 novembre 2011 alle ore 14:53
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici