Francamaria

Francamaria Franca Maria Pace
Vasanello (VT)

Iscritto dal
01/10/2008
Categoria: Pittori

Websites: www.francamariapace.it  www.equilibriarte.org/Fra  artistiintuscia.ning.com

Opere inserite: 27

Visualizzazioni profilo: 3099

Voti ricevuti: 98 Chi ha votato?


Data di nascita: 07/01/1964
Residenza: Vasanello - VT

1964 Nasco a Roma, ma vivo in un paesino della Tuscia viterbese, Vasanello, dove vivo con la mia famiglia. Ho lasciato l'animo artistico alle scuole dell'obbligo, seguendo un amore poco consono ad un artista: la matematica.
1999 Ho ripreso la matita in mano in uno dei tanti momenti faticosi che la mia famiglia ha attraversato. Poiché ciò che riuscivo a tracciare mi piaceva, da perfetta dilettante ho deciso di prendere lezioni di disegno e pittura.
2006 Ho approfondito la grammatica del disegno con il pittore Lorenzo Antognetti...
2007 ..... ho appreso i principi della pittura ad olio da Sergio Tamassia. Preferisco i soggetti animati a quelli inanimati, e prediligo il volto umano in ciò che dipingo. Credo che il volto umano esprima tutto ciò che uno vuole vivere o stia vivendo e, nei suoi quadri cerco di rappresentarlo.
2008 Come "imbratta tele" ho iniziato a partecipare a qualche evento d’arte on line. Lavoro principalmente con gli olii o con le cere ad olio. Le mostre a cui ho partecipato mi hanno insegnato qualcosa sia in negativo che in positivo.
Con “Arte Prét à Porter” presso la Galleria Hesperia di Pomezia (RM) ho incontrato i primi artisti; successivamente ho partecipato a “FoLLia... CoMe eSSeRCi SeNZa eSSeRCi” Pontedera (PI), Incontro scontro con Arcadia con la Mostra Arte Contemporanea “Pitigliano ArtExpò”, presso gli ex Granai Fortezza Orsini in Toscana.
2009 Successivamente ho partecipato a molte collettive: a Napoli con “Espressioni Cromatiche” presso Galleria Artemax con Enza Voglio.
In Marzo a Pistoia ho incontrato Piero Ceragioli per “Sante Madri&Rivoluzionarie”.
In Sardegna, a Sernobì (CA), ho partecipato a "Tra il Figurativo e l’Informale".
Con la community il Faro Verde ho preso parte alla collettiva "Omaggio a Carlo Urbani" a Camerata Picena (AN).
Nel mese di luglio inoltre ho partecipato a "Portiamo L'Arte al Gi-otto 2009", nella bellissima Isola della Maddalena, evento purtroppo conclusosi prematuramente per problemi organizzativi.
A settembre si è rinnovato l’incontro con Piero Ceragioli con le collettive "Arte Contemporanea Città di Pistoia - III Edizione" e "Secondo Tempo".
Infine nel mese di dicembre ho realizzato la mia prima personale di pittura. Tutto questo a Montefiascone (VT) dal titolo "Chi dirige chi?",presso l'enoteca "Il Volo Divino.
2010 Il 2010 inizia a Napoli con "A Passo con l’arte" per "Aiutiamo Marco", mostra di beneficienza presso Castel dell’Ovo.
Presso la Galleria Hesperia di Pomezia (RM) ho partecipato a varie collettive "Principia 2010", "Donna femminile Plurale", "Liberamente 2".
L'opera "1,10,100,1000 artiste cucite in una tela" è stata esposta presso il Palazzo del Turismo di Riccione per l’8 marzo.
Nel mese di aprile si rinnova il rapporto con la community il Faro Verde per "Arte al Castello III edizione”, con l'omaggio a G.B. Pergolesi con "Stabat Mater", a Camerata Picena (AN). Contemporaneamente ho realizzato una nuova personale "La Stanchezza del Guerriero", a cura della Proloco di Soriano nel Cimino (VT).
Le collettive più importanti di questo anno sono "Kromaticamente Parlando", Mostra internazionale di Arte Contemporanea, presso il Maschio del Forte Michelangelo di Civitavecchia (RM), curata dall'artista Ilaria Pergolesi; "Artisti in Tuscia", presso Palazzo Orsini di Bomarzo (VT), Prima Collettiva del gruppo "Artisti in Tuscia", di cui ho curato la parte mediatica.
Gli ultimi eventi sono stati la personale in cantina per "Degustando Arte" a Montefiascone (VT) con l’associazione Perle d’Autore, e Sinergie d'Arte collettiva a quartiere San Lorenzo a Roma, organizzata da Ilaria Pergolesi



Importante! Un artista si identifica spesso in un nome d'arte, io non pretendo tanto, mi basta il nome di battesimo, quindi chiamatemi FrancaMaria, senza sconti!
In molte occasioni sono stata coinvolta e "sconvolta" nell'organizzazione delle mostre a cui ho partecipato.... troppe volte però ho dovuto coprire buche organizzative di cui non ero neanche al corrente. A tutti i curatori incontrati e no .... consiglio di trattare tutti gli artisti partecipanti a un evento con imparzialità e di non cercare di fare le nozze con i funghi!

Ogni artista ha bisogno dell'istituzione come un tempo aveva bisogno del mecenate!

Alcune Opere che ho realizzato a cui tengo di più:
L’Uomo blu: "Il Blu è un colore freddo, così come è freddo e distaccato l'uomo di fronte alla natura...."
Al Femminile: "Le donne sono l’espressione della sofferenza che questo distacco dell'uomo genera..." ;
Prometeo&Albert: “Bambini che hanno paura... Prometeo ruba il fuoco per dargli energia e sicurezza, Albert ne misura la potenzialità e la necessità.... finalmente il fuoco diventa energia e può essere veicolata e la vita dei bambini ricomincia...”, quadro ha partecipato al 1° Premio Terna di Arte contemporanea “Trasmettere Energia: una Metafora contemporanea”
Afganistan, le donne al voto: “Donne che si avvicinano al diritto con la paura negli occhi, in alcune c’è la sfida, in altre il timore. Chi ancora si nasconde…e non osa avvicinarsi…..,”
Chi dirige chi?: “ Siamo direttori e riteniamo di dirigere chi stesso ci dirige”
Schiave: “Infanzia rubata....lei chiusa in un minareto.... la donna che pensa già di correre da un'altra parte, ....un'altra schiava del lusso e dall'apparenza, ... mentre la madre bambina non ha sogni se non di sopravvivenza: sono le schiave di oggi”. (in mostra)
Linearità e Ipocrisia: “Ogni giorno si indossa una maschera per nascondere la linearità e la semplicità che è in noi. “
La stanchezza del Guerriero : ” La vita che ti passa accanto e che non hai tempo di vivere solo perchè sei impegnato a guerreggiare” .
Le proiezioni dell’uomo: “Per quanto sei piccolo ti senti sempre così grande”
Luis Amstrong: “ Omaggio al grande cornettista”
Stabat Mater: Omaggio allo Stabat Mater di G.B. Pergolesi
Bang Bang ai cavalli a dondolo: “ …. Da una canzone di Dalidà”
Stare alla finestra: Stare alla finestra e guardare sicuri il mondo che ci scorre davanti.....
Relax: Bolle di Sapone che svaniscono come a volte il dolore all'improvviso
L’uomo in difetto: “Lui si guarda intorno….la sua malafede negli occhi, sfrontatezza nella bocca e paura nel bavero! ,

La serie delle Sanguinie e Gesso: “Omaggio al cinema, Il Monello, Silvana Mangano, Rita Hawort, Grace Kelly, Ingrid Bergman
La serie dell’infanzia: la magia del 20x20
Le allegorie di
Pinocchio e il Gratta e Vinci: “Povero Pinocchio la fortuna facile lo ha ridotto allo stremo e non ha più i vestiti. Il Gatto e la Volpe lo hanno convinto di giocare anche i denari del vestito alla Ricevitoria dei Miracoli. Qui può giocarsi tutto entro le 19. Con il naso gratta i forellini, sbrigandosi perché l’ora X è imminente. Ma quale ora X? Quella della sua Fortuna o della sua Sfortuna?”
Alice fuori e dentro la scatola: “ Povera Alice l’hanno messa in una scatola: Quando qualcuno per poterti osservare ti mette in una scatola e spia le tue mosse e i tuoi movimenti, metterti addosso un’etichetta è più comodo, ….ma quando sei tu stessa a osservarti, ti spaventi e per la prima volta vedi chi ti osserva! E a quest’altra di Alice perché non ce l’hanno messa nella scatola? E’ dura mettere le persone nelle scatole!“
Zuccabus: “Aspetto la Fata Smemorina che ci trasforma la Zucca in Zuccabus e ci porta tutti dalla “Scola dill’Aradi” ! Peppe ”
 

  • Il fascino oscuro della notte
  • Donne
  • Uomo Blu
  • Peppe
  • Afganistan, donne afgane al voto
  • La Stanchezza del Guerriero

Commenti sulle opere di Francamaria:

La sinuosità e l' andamento delle linee rispecchia perfettamente la femminilità nelle sue sfaccettature sia dolci che aggressive e nei sentimenti di amarezza e tenerezza. Dalla composizione traspare un movimento come fluttuante nello spazio. E' bello il blu, che contrasta con il rosso che quasi urla, come per esprimere dolore o comunque sentimenti forti, che le donne sanno avere.


commento di Stefania Cattapan sull'opera Al Femminile - lunedì 08 dicembre 2008 alle ore 17:53

bella e insolita,un genere unico,bene armonizzato nei colori che vanno verso il mono colore.molto bello,complimenti e auguri per la pittura.buone feste


commento di Francesco Di Maura sull'opera Trinità - domenica 14 dicembre 2008 alle ore 13:16

quando le donne stavano alla finestra............


commento di Toti sull'opera Stare alla finestra - venerdì 13 marzo 2009 alle ore 20:37

Alla finestra, se hai il tempo durante l'arco della giornata di poterlo fare, è uno dei momenti che ti consente di pensare e di vedere oltre quei vetri tanti fotogrammi della tua vita. Ciao da Intarsiatore


commento di Intarsiatore sull'opera Stare alla finestra - giovedì 21 gennaio 2010 alle ore 12:43

Alla finestra, se hai il tempo durante l'arco della giornata di poterlo fare, è uno dei momenti che ti consente di pensare e di vedere oltre quei vetri tanti fotogrammi della tua vita. Ciao da Intarsiatore


commento di Intarsiatore sull'opera Stare alla finestra - giovedì 21 gennaio 2010 alle ore 12:43

 magico


commento di Menteaparte sull'opera Il fascino oscuro della notte - sabato 11 maggio 2013 alle ore 23:15
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici