Giangenta

Giangenta Gian Genta
savona (SV)

Iscritto dal
17/03/2009
Categoria: Scultori

Websites: giangenta ceramica  scultura ceramica  terrainchiostro

Opere inserite: 12

Visualizzazioni profilo: 2322

Voti ricevuti: 73 Chi ha votato?


Data di nascita: 15/03/1944
Residenza: savona - SV
Telefono: 3930688990


L'arte è la sola condizione della vita umana che permette di comunicare agli altri l'età che si vorrebbe avere senza rovinare quella che si ha.

Gian Genta 70 anni è nato Savona dove risiede.
Selezionato ben due volte al Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011 sia a Milano che a Torino oggi la sua attività lo vede impegnato quasi esclusivamente nella ceramica.
Assiduo frequentatore dei circoli e della mitica scuola artistica Albissolese fin dagli anni 60-70 dopo l’esordio alla quadriennale di Roma Gian Genta vive a stretto contatto con i più grandi nomi dell’arte italiana con cui ha un rapporto di amicizia ma al tempo stesso di riservatezza e di rispetto affascinato dalle differenti qualità di ,Jorn, Lam, Fabbri, Sassu, e Fontana ed altri con cui ha avuto modo di ragionare e di riflettere.
Tutte le sue mostre sono curate dalla dr.ssa Giorgia Cassini già direttore artistico Biennale Venezia 2011 Padiglione Italia

  • Hard trance
  • Arcimboldo books
  • Morena Dorada
  • Il sacrificio
  • La luce con il nero
  • Jazz

Commenti sulle opere di Giangenta:

ciao Gian appena posso vengo a Savona e ci beviamo qualcosa ma soprattutto è bello trovarsi . ciao


commento di ANSELMI sull'opera Où allez vous la belle? - mercoledì 18 marzo 2009 alle ore 00:45

...è bellissima questa opera, con ammirazione. Fabio Peruzzi


commento di Fabio Peruzzi sull'opera La luce con il nero - mercoledì 18 marzo 2009 alle ore 12:19

Ciao, la ceramica è stata la mia prima passione...purtoppo per mancanza di mezzi l'ho abbandonata.

Commento all'opera:

allungamento emaciato e consunto quasi preghiera elevante al cielo.

Primitivismo modiglianesco con la matericità di Giacometti.

La ruvidezza trattiene l'atmosfera quasi a dire che le cose più eteree si possono fissare.

Bravo.


commento di Ezio Fantin sull'opera Jazz - giovedì 19 marzo 2009 alle ore 09:21

bravo tu che nel fare la recensione eguagli il talento delle tue opere.con stima e simpatia


commento di gian genta sull'opera Jazz - giovedì 19 marzo 2009 alle ore 12:36

STUPENDA!!!

il "sacrificio"

quanta  sofferenza  e  disperazione  emana,è  un  opera  avvincente  e  straordinaria.

complimenti

cristina


commento di Cristina De Biasio sull'opera Il sacrificio - venerdì 20 marzo 2009 alle ore 22:22

non sono una scultrice, ma ho sempre guardato con ammirazione le sculture in generale, e devo dire che questa, come le altre, nella loro essenzialità danno il massimo del risultato


commento di Screzi sull'opera Jazz - mercoledì 25 marzo 2009 alle ore 23:56

terra ossidi silice fuoco fumo e arte

bei lavori


commento di Opus sull'opera Où allez vous la belle? - giovedì 09 luglio 2009 alle ore 03:07

Complimentissimi per le tuwe opere tutte belle

espressive e originali

Samirè


commento di Samire' sull'opera Jazz - sabato 05 dicembre 2009 alle ore 18:18

complimenti, luigi


commento di Luigi Paone sull'opera Amba rabacci - sabato 09 giugno 2012 alle ore 13:02

 Bella , bella, bella.


commento di Taibi sull'opera Il sacrificio - domenica 10 giugno 2012 alle ore 00:09

 La luce del sapere ... Per ucsire dal buio dell'ignoranza...                                                               G

Senza ombra di dubbio......... Grande opera, da un grande artista.

 


commento di L.frizzotti sull'opera La luce della conoscenza - mercoledì 13 giugno 2012 alle ore 18:07

Lucio............ non ci crederai 6 l'unico che l'ha interpretata per come l'ho realizzata.

 


commento di Giangenta sull'opera La luce della conoscenza - mercoledì 13 giugno 2012 alle ore 20:35

complimenti....molto molto bella............   !!!!


commento di Stefano Salidu sull'opera Voce e notte - sabato 14 luglio 2012 alle ore 14:37
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici