Katia Scarlata

Katia Scarlata Katia Scarlata
Enna (EN)

Iscritto dal
19/01/2016
Categoria: Pittori

Websites: IOArte 

Opere inserite: 36

Visualizzazioni profilo: 665

Voti ricevuti: 25 Chi ha votato?


Data di nascita: 14/01/1988
Residenza: Enna - EN
Telefono: 3282515698


Un’artista che racconta le donne in tutti i loro aspetti.. donne di culture ed emozioni diverse vestite di decorazioni dai mondi surreali, danzanti, colori vivaci, accesi, attimi misteriosi, silenzi e risate, melanconia e romanticismo. Incorniciature decorose elegantemente mescolate ai fondi bianchi, tavolta neri, sfumando nel viola, scoppiando nel fucsia, rilassandosi nel rosa. Questa è la mia ricerca artistica!! :-) 


Mi chiamo Katia e ho iniziato a disegnare dai tempi della scuola, ho frequentato artisti e fatto studi artistici. Mi sono dedicata fin da subito al disegno su carta perchè l'ho trovato più economico. Ho spaziato dai colori a matita, ai pennarelli, ai pastelli, agli inchiostri, agli acquerelli. Il mio obiettivo è adesso diventare una professionista e realizzare una mostra tutta mia.

Inoltre.. quando sono venuta al mondo ci fu un black out e appena io piansi la luce spuntò e i dottori esclamarono: è nata una stella! Fin dall’asilo mi sentivo diversa dagli altri, per quella che sarebbe diventata la mia vocazione al disegno e alla pittura: ad esempio non capivo perché ero più veloce rispetto agli atri bambini a disegnare e colorare, oppure un giorno la maestra ci disse di raccontare la preistoria e tutti scrissero qualcosa, io invece la disegnai, la maestra mi bocciò, fu invece il maestro di matematica che mi disse che era apprezzabile il mio sforzo, oppure quella volta che nella pagella gli insegnanti scrissero che… “Katia vive in un mondo rosa tutto suo”, o alle scuole medie, quando per un compito di italiano la professoressa scrisse “il tema risulta pomposo e altisonante”. E’ confermato, mi hanno sempre fatta sentire diversa. Ho un diploma di maestra d’arte conseguito presso il liceo artistico Cascio di Enna, ho preso la maturità artistica in decorazione pittorica e scenografia e subito dopo la scuola superiore mi sono dedicata al servizio civile per prendermi cura delle persone con la sclerosi multipla, facevo volontariato in ospedale e nella casa di riposo ad Enna, e inoltre lavoravo in uno studio oculistico come segretaria. E’ in questi anni che mi sono dedicata al teatro, sono partita per Roma, ho lavorato con la compagnia teatrale “La Bottega del Pane” di origini Siciliane, e, a Palermo ho diretto una performance tutta mia dedicata all’amore presso il Teatro Libero. Come disse il mio professore nonché artista Alessandro Bazan riferendosi a me: "sei un'eterna bambina baciata dall'arte". E io spero tanto che qualcuno mi noti un giorno.

P.S: Mi sono laureata con il massimo dei voti presso l'Accademia di Belle Arti di Palermo nel lontano 2012..


PREMI ED ESPOSIZIONI: 

Selezionata alla seconda edizione del Premio FAM per le Arti Visive (2016).
Ha esposto nel 2013 presso la prestigiosa Villa Alliata Cardillo di Palermo.
Ha vinto il Premio Unicredit 2012; 
E’ stata selezionata al Premio Ora 2012; 
E’ stata selezionata per esporre nel 2012 presso Zac-Zisa Zona Arti Contemporanee di Palermo.

 

Mi piace ricordarlo.. l'ultimo pensiero su di me tra i banchi dell'Accademia di Belle Arti, da parte del mio professore Alessandro Bazan che disse riferendosi a me: "sei un’eterna bambina baciata dall’arte". Mi piace ricordarlo perchè è stato uno dei complimenti più belli che potevo ricevere perchè alle elementari mi dicevano che dovevo disegnare di meno e scrivere di più.. alle medie che dovevo scrivere di meno e più coincisa, alle superiori ahimè volevano bocciarmi al laboratorio di pittura perchè non sapevo fare le copie dei grandi artisti, insomma un casino. Oggi sono fiera di me.

  • Magica solitudine
  • Ultranoia
  • La macarena
  • La mia serenità
  • Energie invisibili aliene
  • Effetto calamita

Commenti sulle opere di Katia Scarlata:

Spesso siamo così banali che non riusciamo a parlare ,ad osservare quello che esiste attorno a noi... Sai Picasso ha iniziato a dipingere nelle forme normali della pittura...Salvator Dalì..ed altri...poi si è deformalizzato... La pittura è anche ascoltare l'universo e i segnali del cosmo...La vita è unica...vivila dipingendo quello che ti arriva da lontano senza pensare se gli altri capiranno...ognuno fa quello che la mente , il cuore e i colori chiedono . Sei originalissima cordialmente Antonio L.R.Lacquaniti
commento di Antonio Lacquaniti sull'opera Rituale e processi fantastici - giovedì 21 gennaio 2016 alle ore 23:28

Opere originali


commento di Intarsiatore sull'opera La mia serenità - lunedì 14 marzo 2016 alle ore 14:01
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici