Lodi

Lodi Lodi Silvestro
Venezia (VE)

Iscritto dal
03/03/2022
Categoria: Pittori

Opere inserite: 0

Visualizzazioni profilo: 63

Voti ricevuti: 0


Data di nascita: 12/06/1947
Residenza: Venezia - VE
Telefono: 041972050


 Breve biografia
Silvestro Lodi è nato nel 1947 a Marostica. Si è laureato in pittura all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Numerose sono le mostre personali e collettive in Italia e all'estero in cui ha presentato le sue opere. Ha collaborato per molti anni con la galleria veneziana “Il Traghetto“ di Gianni Demarco. Nel 1993 è stato invitato alla XLV Biennale Internazionale d'Arte di Venezia nelle mostre Punti cardinali dell'arte presso il Casino Container e Insulae & Insulae a Ca' Giustinian (a cura di A.B.Oliva e Massimo Donà). Nel 1996 partecipa alla mostra Nuova insularità alla Galleria Internazionale d’Arte Contemporanea di Ca’ Pesaro a Venezia (a cura di M. Donà e G. Nonveiller). Nel '97 è stato invitato alla mostra Dopo Tiepolo presso la Fondazione Bevilacqua La Masa a Venezia ( a cura di T. Toniato) e nello stesso anno ha compiuto un'azione creativa, Sopraffazioni, presso il Treff Punkt zur Documenta X a Kassel in Germania. Nel 2008 e 2009 è stato invitato all’iniziativa europea Over-Dict, nelle seguenti sedi: Universià di Birmingham, Inghilterra; Gallery U. Frycza, Università A. Frycz Modrzewski, Cracovia, Polonia; Museo Nazionale d’Arte Contemporanea, Bucarest, Romania; Fondazione Soros/Goldberger e Università di Budapest, Ungheria.
È stato invitato nel 2008 alla mostra Arte al Bivio-Venezia negli anni sessanta, (a cura di Nico Stringa), Ca’ Foscari-Ca’ dei Vescovi, Venezia. Nel 2011 partecipa al Museo Magi’900 alla mostra La regola della mano destra (a cura di C. Curti). Nel 2015 è invitato a La ronda dell’Arte, (a cura di G. Salerno), presso il Forte Mezzacapo a Zelarino, Venezia. Nello stesso anno partecipa alla mostra Una Collezione (a cura di C. Gualco) presso Unimediamodern Contemporary Art, Palazzo Squarciafico, Genova.
Nel 2018 è invitato alla mostra Fabula Enigmi, (a cura di Stefano Cecchetto) presso il Museo del Paesaggio di Torre di Mosto, Venezia.
Collabora con la Galleria l’Occhio di Venezia.

Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici