Lukedarkside

Lukedarkside Luca Leandrin
vigonza (PD)

Iscritto dal
09/10/2008
Categoria: Pittori

Websites: Sito personale  Luke Darkside Studio Blog  Flickr Account

Opere inserite: 17

Visualizzazioni profilo: 3673

Voti ricevuti: 113 Chi ha votato?


Data di nascita: 15/01/1980
Residenza: vigonza - PD

Il percorso artistico di Luca nasce recentemente e, in particolare, nel 2006. In prima battuta comincia a sperimentare il disegno e la pittura collegati ai nuovi media, ed in particolare ad Internet. Inizia un percorso artistico che lo porterà a fondare un blog in cui discuteva dell’argomento ed espone le problematiche che rileva nell’attività, ed un sito web dove riproduceva le sue opere, anche fotografiche, e parlava di sé. La problematica trattata nei due spazi virtuali era di come riprodurre sul web, e quindi attraverso scanner e poi manipolazione digitale, la pittura in generale e, in particolare, il disegno con china o tempera, senza snaturarlo e rendendolo parte integrante della pagina web.
Attraverso il software Adobe Flash MX, ricercava come unire le opere che riportava su carta con i contenuti web attraverso la creazione di siti “disegnati a mano” e non attraverso software preposti a tale scopo. Dopo l'abbandono di tale esperienza per i chiari limiti del supporto digitale, acquista la prima tela nel 2008 ed inizia a sperimentare effetti della carta da giornale imbevuta di colla vinilica su tela. L'esperienza si ferma dopo alcune opere in quanto si accorge di come, le stesse, non rappresentino veramente il suo stato d'animo e non siano “elementi di arredo” come lui ama definire le sue creazioni.
A fine 2009 assiste ad una televendita in cui si proponeva la ormai famosa “street art” e così prova a sperimentare una sua street art più “delicata”, affine alla sua persona, meno di protesta e più “decorativa”. Attraverso l'utilizzo di sabbia, calce, colla vinilica, fogli di giornale, stucco a presa rapida, crea il canvas, sul quale poi colora con spray acrilico, imprime scritte, forme geometriche. Poi, alla fine di tutto, schizza la tela gocciolandoci sopra del colore e degli inchiostri. Ed ogni volta è uno sforzo fermarsi dal far gocciolare il colore, ogni volta va studiato l'equilibrio interno del quadro per capire dove è si trova questo equilibrio e quando è veramente ora di dichiarare “finita” un'opera. Pubblica tutte le opere sul sito personale http://lucaleandrin.weebly.com/
Nella sua filosofia c'è un'arte accessibile, economica, in quanto tutti hanno il diritto di possedere qualcosa di bello, di artistico, indipendentemente dal valore economico; così cede ai propri committenti le sue opere facendosi riconoscere solo i costi dei materiali. “La manodopera ed il tempo che spendo a fare un quadro” - dirà - “non sono un costo perché mi piace creare qualcosa di mio che poi qualcuno troverà a casa di qualcun altro, e qualcun altro ancora potrà vederlo ed apprezzarlo”.
Condivide il suo lavoro artistico sul web ed in particolare su Facebook, Flickr e vari portali dedicati agli artisti: considera importante capire, grazie ai giudizi e consigli della rete, dove migliorare e dove proseguire nella ricerca artistica.
Nel luglio del 2010 viene selezionato per l'esposizione “Festival del Piccolo Formato” presso il Centro di Arte Moderna di Pisa con l'opera “50X”, che dona all'organizzazione al termine dell'evento.
Nel 2011 partecipa all'estemporanea di pittura presso il Castello dei Da Peraga a Vigonza (PD) con l'opera “1319”, traendo ispirazione dalla data in cui il castello venne raso al suolo.
Ad aprile – maggio 2012 tiene un laboratorio artistico presso la Scuola elementare di Peraga di Vigonza (PD) dove insegna ai bambini come creare un quadro, dal canvas sino alla composizione del colore. Trasmette inoltre le logiche di associazione di colori anche molto diversi e le tecniche per colare o far sgocciolare il colore sul quadro.

  • Sudario di colori
  • Once upon a...
  • A gift for Shakespeare
  • Reflections
  • 137
  • Pensavo che piovesse...

Commenti sulle opere di Lukedarkside:

 le tue opere sono particolari e per questo delle volte me trovo in difficoltà in riuscire a interpretarle, pero dopo avere letto i tuo bellissimi commenti su di essi gli ho guardati con altri occhi, complimenti veramente
commento di VALDIVIA sull'opera A gift for Shakespeare - lunedì 13 ottobre 2008 alle ore 08:56
Trovo veramente interessanti le tue opere, ma devo essere sincera che mi colpisce tantissimo il tuo modo di descrivere la tua opera, potresti diventare anche un ottimo crittico. Un saluto Anila.

commento di Anila D. Ciccone sull'opera Vortice di parole - lunedì 27 ottobre 2008 alle ore 15:17
io trovo davvero che i tuoi lavori abbiano qualcosa di davvero originale rispetto alla grande proposta di arte astratta ...sempre un po' già vista! complimenti anche per il tuo sito,
ciao giò


commento di giovanna garbuio sull'opera A gift for Shakespeare - mercoledì 29 ottobre 2008 alle ore 07:54
Conplimenti hai afferrato il vero senso delle mie opere ,ciò che voglio esprimere.Coinvolgente la tua Poesia e Materia ,un volto ai pensieri alle parole,un microcosmo fruibile e allo stesso tempo esclusivo,interiore,personale.Spero di vedere altri lavori.Ciao
commento di elena puca sull'opera Vortice di parole - mercoledì 29 ottobre 2008 alle ore 11:52

Complimenti per le sue opere e grazie per i commenti che gia da un pò lei mi aveva fatto.
Cordialmente

Giovanni Gugliotta


commento di Giovanni Gugliotta sull'opera Vortice di parole - mercoledì 29 ottobre 2008 alle ore 19:51
La delicatezza e la generosità dei tuoi pensieri è un dono prezioso. Grazie

commento di Laura Nazzaro sull'opera Vortice di parole - mercoledì 05 novembre 2008 alle ore 16:23

Ciao Lukedarkside,

Bella la tua opera "Sudario di colori"   :-)


commento di Francesco Emiliano sull'opera Sudario di colori - venerdì 12 dicembre 2008 alle ore 23:35

in questo mondo di cloni e banalità è bello trovare un opera come questa.

Tela che contempla creatività, tecnica e raffinato gusto

andrea


commento di Andrea Loduca sull'opera A gift for Shakespeare - sabato 13 dicembre 2008 alle ore 08:46

Grazie per l' apprezzamento mirato e professionale.  Con stima, Igor

 


commento di Igor Gustini sull'opera Sudario di colori - mercoledì 17 dicembre 2008 alle ore 23:24

interessante!


commento di Gabriela Bodin sull'opera 18 anni - mercoledì 18 febbraio 2009 alle ore 23:03
Ti ringrazio per la preferenza datami ecosì, incuriosito, ho visionato i tuoi lavori che mi piacciono tantissimo. Suppongo che per gustarli appieno, dovrebbero essere visti nella loro fisicità, ma purtroppo siamo lontani e non ci resta che condividere la nostra passione attraverso questo mezzo portentoso. Un affettusoso abbraccio da Orazio Urzì (Free man)
commento di Free Man sull'opera Vortice di parole - lunedì 23 febbraio 2009 alle ore 19:05

Veramente molto originale nelle tue opere, mi piacciono molto le tue osservazioni sui lavori di altri artisti sempre intelligenti e azzeccate.


commento di Diego Totis sull'opera A gift for Shakespeare - lunedì 13 aprile 2009 alle ore 22:16

molto originale, mi piacerebbe affrontare temi così pieni di energia e forti. complimenti! mi piace molto il tuo stile. Liliana


commento di Liliana Avvantaggiato sull'opera A gift for Shakespeare - mercoledì 17 giugno 2009 alle ore 09:37

Ciao, ho visto tuo commento e ti ringrazio. Tra le tue oper invece, questa mi piace tanto, altre di meno....Bravo.


commento di Kristina Milakovic sull'opera 137 - venerdì 11 dicembre 2009 alle ore 09:02

Chissà che contenta tua sorella per un momento importante come i 18 anni! Chi mai penserebbe di scrivere 18 tante volte in modo diverso... geniale.


commento di Claudio Di Battista sull'opera 18 anni - domenica 13 dicembre 2009 alle ore 08:47

Che originalità! La descrizione che aggiungi poi è un degno corollario


commento di Claudio Di Battista sull'opera 137 - domenica 13 dicembre 2009 alle ore 08:52

Molto interessante questo astratto ciao MAURI


commento di Mauri sull'opera La storia ci scrive - martedì 09 marzo 2010 alle ore 17:37

....è semplicemente meraviglioso...i colori sembrano prendere corpo...annusi una tale emozione che sembra arrivarti dentro...materico, corposo ma allo stesso stempo confuso e soffice, un senso di strana evasione mentale dell'amore.....

PS...ho sbirciato per un pò fra le tue opere sono fantastiche...!!! Spero di trovarti presto in chat così che ci si possa confrontare...

Buona giornata Polly


commento di Paola Fascia sull'opera A gift for Shakespeare - venerdì 13 agosto 2010 alle ore 07:33

Complimenti per i tuoi lavori davvero molto belli, anche se devo farti un piccolo appunto in quanto le tue opere hanno una eccessiva  similitudine con i lavori gia visti di Rae Martini Marino . cordialmete


commento di Saverio Ruscio sull'opera Pray 741 - domenica 06 febbraio 2011 alle ore 16:48

Ciao Luca, piacere di conoscerti, grazie per la segnalazione ed il commento. Ho letto il tuo profilo e mi sono ritrovato giovanissimo quando ammiratore degli impressionisti francesi, andavo sulle rive del Brenta con tanto entusiasmo e voglia di esprimere la mia arte. Provando e riprovando, usando un po’ di tutto, materiali, tecnica, impasti di colore, cercavo di realizzare un’opera che rappresentasse quello che sentivo e vedevo realmente: non ci sono mai riuscito. Questo non mi ha fatto demordere, anzi, è aumentato l’amore per l’arte, l’impegno nella ricerca per raggiungere quell’obiettivo che mi ero prefisso quando ero giovane. Sono passati 55 anni da quando ho fatto la mia prima mostra importane e ancora oggi non ho raggiunto quel traguardo. Chissà se lo raggiungerò.
Buon lavoro per la tua arte. Maurizio Bello
 


commento di Maurizio Bello sull'opera Violet passion - lunedì 07 febbraio 2011 alle ore 09:16

 i lavori sono interessanti e sicuramente la tua predisposizione nei confronti del mondo dell'arte è da stimare e rispettare.. ma non sono assolutamente d'accordo quando definisci la tua espressione artistica "street art".. Nonostante ormai per colpa di fantomatiche televendite hanno snaturato il termine di street art, ti rammneto che per essere street devi aver fatto anni di gavetta con una bombola in mano e il passo successivo sarà per l'appunto la street art. 

Federico


commento di 2p sull'opera Heliotrophium 258 - venerdì 25 luglio 2014 alle ore 14:20
E' un quadro che va oltre le forme che ti attirano , che ti portano dentro..." Sudario di colori" tocca il cuore della sensibilità delle persone...Vedi quello che tu vuoi senti dentro...Ti sembrerà strano , siamo in un mondo senza più parole , non ascoltiamo, si vive solo di IO::IO::IO...Sudario mi porta dentro i cancelli dei campi di concentramento dove milioni di persone hanno dovuto per tanto tempo, chiusi come delle bestie , stabilire nelle loro anime...inventarsi i colori per sopravvivere...A proposito del colore , che hai quasi paura di toccarlo...Pollock si buttava sopra le tele con tutto il corpo...diventava anche lui un colorato . Anche se dipingo con un altro stile...l'arte è stupenda in tutte le sue forme...Tra i miei cari amici ho CESARE BERLINGERI e se conosci la sua ARTE ti accorgerai che l'espressione artistica nasce dalla propria visione del mondo,dando un senso alla nostra esistenza... Cordialmente Antonio Lucio Rudy Lacquaniti
commento di Antonio Lacquaniti sull'opera Sudario di colori - martedì 19 gennaio 2016 alle ore 19:33
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici