Sebastiano Belfiore

Sebastiano  Belfiore Sebastiano Belfiore
Avola (SR)

Iscritto dal
01/02/2011
Categoria: Pittori

Websites: avola art decoration 

Opere inserite: 24

Visualizzazioni profilo: 2401

Voti ricevuti: 152 Chi ha votato?


Data di nascita: 16/09/1969
Residenza: Avola - SR
Telefono: 3466099390


 Sebastiano Belfiore nasce ad Avola nel settembre del 1969. Sin da piccolo nutre l’amore per il disegno che con il passare degli anni si accentua sempre di più. Emigrato in Germania con la famiglia, durante una gita scolastica visita il Palazzo del Kaiser trasformato in museo, da quel momento nasce la passione per l’arte e in modo particolare per la pittura. Ritornato in Italia frequenta con successo l’Istituto d’Arte di Siracusa. Diplomatosi nel 1989 continua a dipingere creando una propria tecnica pittorica. Nel 1997 Don Fortunato Di Noto gli commissiona due dipinti di notevoli dimensioni. Ha esposto in mostre personali e collettive, in rassegne nazionali in diverse città italiane.

Vive ed opera ad Avola in provincia di Siracusa.

È un artista che per vocazione avverte la necessità di legarsi ai moduli espressivi della tradizione classica, anche se l’orizzonte della sua elaborazione tecnica e della esplicitazione del suo mondo pittorico, lo ha portato ad acquisire un ordine compositivo e spaziale sempre più vasto ed animato.

La sua stessa proposta figurativa risponde a precise esigenze di ordine estetico: l’equilibrio della narrazione visiva, il gusto dell’impaginazione dai felici esiti, il cauto uso dei valori cromatici condotti nei registri più diversi, avvertiti con una certa padronanza e razionalmente meditati, costituiscono tutti elementi che depongono per una esplorazione espressiva che Sebastiano Belfiore conduce all’insegna di quello che la critica ha definito rigoroso ordine ritmico e cromatico che ha senza dubbio la funzione di servire ad illuminare la forma dal di dentro.

La capacità espressiva delle sue opere scaturisce da quella intraprendenza che viene a stabilirsi e fissarsi tra soggetto, osservazione e tecnica. Si tratta di un procedimento interattivo, in virtù del quale la stessa figura viene intesa come immagine al di fuori della sintassi dello spazio e ricca di una sua capacità evocativa domina emblematicamente la levigata stesura pittorica, sia pure in una dimensione che annulla ogni rapporto spazio-temporale per proporsi in allusione quasi mitica.

Il linguaggio usato da Sebastiano Belfiore è essenzialmente pittorico, senza che l’artista si sia fatto sedurre dal fascino della retorica o dal gusto superficiale dell’enfasi decorativa, per riportare ogni elemento nei termini di una composta misura che costituisce l’indice più chiaro di una costruttività inventiva e di una felice intuizione creativa, perché le sue immagini rientrano nell’ambito di un processo ideativo.

 

  • Ricordi 2
  • Nudo di donna
  • Giovanni Paolo 2
  • Liberi
  • Mattanza
  • Ricordi

Commenti sulle opere di Sebastiano Belfiore:

molto bello,complimenti,un saluto


commento di Felice sull'opera Mattanza - giovedì 03 febbraio 2011 alle ore 10:07

molto bello complimenti e ti ringrazio per aver votato la mia icona  ciao


commento di Lisa sull'opera Fuga dall'Egitto - domenica 20 febbraio 2011 alle ore 17:03

 Bravissimo!!!


commento di Marzia Gaggioli sull'opera Vecchio sul mulo - lunedì 07 marzo 2011 alle ore 05:17

Davvero complimenti!


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Mattanza - giovedì 17 marzo 2011 alle ore 21:30

Bravissimo: è molto particolare, anche se ricorda tanto il grande Guttuso!


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Uomo con pesce - domenica 20 marzo 2011 alle ore 09:51

Molto bravo: complimenti!


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Canestro con pesci - domenica 20 marzo 2011 alle ore 09:57

Molto bella questa ragazza: da far concorrenza alle Polinesiane! Davvero complimenti!


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Nudo di donna - lunedì 28 marzo 2011 alle ore 20:58

Molto bella questa donna appena uscita dalla doccia !


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Nudo 2 - domenica 03 aprile 2011 alle ore 14:32

 Grazie per il bellissimo commento su "la mia fornasa"


commento di Marisa Barduca sull'opera Vecchio porto e tonnara di avola - giovedì 14 aprile 2011 alle ore 08:19

Aggiungo: davvero molto bella quest'opera!


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Mattanza - sabato 23 aprile 2011 alle ore 20:49

Davvero interessantissimo: degno di riflessione. Stranamente questa tua opera era sfuggita alla mia attenzione !


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Pentimento, conversione, preghiera - lunedì 25 aprile 2011 alle ore 08:12

Grande Papa: di sicuro un Santo !


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Giovanni Paolo 2 - lunedì 25 aprile 2011 alle ore 22:19

bello.


commento di Crian sull'opera Nudo di donna - martedì 26 aprile 2011 alle ore 00:12

davvero molto bello


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Fuga dall'Egitto - giovedì 28 aprile 2011 alle ore 19:38

Grande e santo


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Giovanni Paolo 2 - giovedì 28 aprile 2011 alle ore 19:38

molto bello


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Vecchio sul mulo - giovedì 28 aprile 2011 alle ore 19:39

Bravo Sebastiano....questo dipinto rappresenta davvero gli anziani della nostra bella terra. Complimenti


commento di Antonella Incorvaia sull'opera Ricordi - domenica 01 maggio 2011 alle ore 13:54

molto bravo: complimenti


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Liberi - domenica 08 maggio 2011 alle ore 00:00

molto bello questo paesaggio marino


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Vecchio porto e tonnara di avola - domenica 08 maggio 2011 alle ore 00:01

molto bella quest'aquila


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Aquila - domenica 08 maggio 2011 alle ore 21:55

Questa scena mi ricorda i contadini della mia terra: molto bella


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Ricordi - domenica 08 maggio 2011 alle ore 21:57

 bello il vecchio sul mulo!!!


commento di Lellè sull'opera Vecchio sul mulo - sabato 04 giugno 2011 alle ore 10:27

 squarci di vita marinara in un posto di mare come Avola....


commento di Lellè sull'opera Uomo con pesce - sabato 04 giugno 2011 alle ore 10:28

conosco l'artista  personalmente  ho assistito all'ultima sua  esposizione. opere di pregio e notevole  spessore artistico . l'autore vaga  da concetti attuali a  sentimentali che  riportano alla memoria  i momenti e ricordi del passato senza dimenticare il presente, tratta sempre  temi  in cui la fatica  rappresenta il mezzo del vivere quotidiano riallacciandosi ai suoi ricordi dell'infanzia. questo è sebastiano  una forma di naturalismo  con piglio neorealistico, da annoverare tra i più grandi  pittori di questa terra martoriata e dimenticata per l'incuria  di chi la rappresenta senza accorgersi di chi dispone qualità  mezzi per farla risollevare.


commento di Artista Per Caso sull'opera Mattanza - venerdì 10 agosto 2012 alle ore 19:09

potenza pittorica allo stato puro emerge la gioia  di chi vive il lavoro con orgoglio e fierezza senza dimenticare la fatica , in sintesi  rappresenta l'impossessarsi della preda,   essere cosciente  che  le occasioni  arrivano una sola volta e bisogna afferrarle al volo.


commento di Artista Per Caso sull'opera Uomo con pesce - venerdì 10 agosto 2012 alle ore 19:13
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici