Zago

Zago Gianantonio Marino
Verona (VR)

Iscritto dal
15/05/2008
Categoria: Pittori, Scrittori, Fotografi

Opere inserite: 231

Visualizzazioni profilo: 11197

Voti ricevuti: 345 Chi ha votato?


Data di nascita: 30/12/1949
Residenza: Verona - VR
Telefono: 3286651508


ZAGO e il Neo- Informale-materico

Testo critico di Rosa Spinillo



Zago non vuole essere definito, incasellato, è un artista poliedrico, versatile, suggestionato profondamente dall’arte del secondo Novecento di cui fa sicuramente parte come nascita ma non come formazione.
La sua formazione è stata la “strada”, la frequentazione di altri artisti un po’ dannati come lui, tra cui Mario Schifano e altri. Zago ha ben assimilato la lezione di Schifano e Rauscheunbeurg, ne è rimasto profondamente suggestionato, seppure inconsciamente.
Come non pensare anche a Warhol o a Manzoni, c’è una parte del caro vecchio Novecento nell’immaginario di quest’artista che pur non avendo studiato la storia dell’Arte, la cita attraverso le sue sensazioni, le sue emozioni. Si fa stravolgere dalla passione di un colore forte, un rosso puro o un blu vivido che fa colare sulla tela in una sorta di “dripping” alla Jackson Pollock. E poi come non citare ulteriormente Burri con i suoi sacchi e le sue combustioni, o Fontana con i suoi tagli netti, Zago è tutto questo, ma è anche di più. La sua ricerca è sempre in continua evoluzione anche quando raccatta materiale di risulta, che siano lattine di coca, siringhe, condom, racchette sfondate, scarpe vecchie, accendini, mozziconi di sigarette, scarti di cibo, mi sembra quasi di vedere uno Zago – Daniel Spoerri all’opera, tante idee che inesorabilmente faranno della spazzatura vera Arte; non senza una vena d’ironia. L’ironia, il non prendersi troppo sul serio, fa di un’artista un vero artista, il sapiente mettersi in gioco, l’apertura mentale, la grande intelligenza e la capacità di ricerca fanno il resto. Ed ecco che la magia si compie: nasce l’opera d’arte come da un dio demiurgo-fabbricatore, una sorte di nume tutelare che ogni artista si porta dentro di sè. Perché l’Arte è espressione del proprio sé più autentico e profondo, è il linguaggio che riflette lo spirito del tempo in cui l’artista vive, è il comunicare un messaggio, è un uscire dai provincialismi. Solo così può nascere la grande Arte, altrimenti resta puro dilettantismo.
Zago ha dedicato una vita all’Arte, nella sua solitudine di artista è pregno di idee, di suggestioni, sensazioni. Gli inizi dell’artista sono figurativi, negli anni Novanta espone a New York una ventina di landscapes che raffigurano scorci di Verona, la sua città adorata. Alla fine degli anni Novanta abbandona la figurazione volgendosi a un linguaggio neo- divisionista fino a sconfinare nell’astrazione. Famose le tele denominate “mosaico” di questo periodo. Ma la sua attenzione oggi è rivolta al polimaterismo, in cui una materia fortissima grondante di colore domina lo spazio delle sue superfici, vi convivono oggetti morti, consunti dal tempo, assemblage e ready- made post-duchampiani, una quasi riedizione della favola Dada che nel nostro contemporaneo è sempre presente. Arte per provocare? La provocazione domina ormai ogni linguaggio, che ben venga se serve a scuotere le coscienze, no se non comunica niente di fondo. E la “Monnezza” come la chiama Zago, non esiste solo agli angoli delle strade ma anche nelle nostre coscienze di menti che osservano, ma non fanno nulla per cambiare il proprio destino. Zago non è solo un’artista, è un sognatore che crede in un mondo migliore, una persona rara priva di ipocrisia, leale, vera come poche. Esiste anche uno Zago fotografo, artista digitale, notevole non c’è che dire. Ma sinceramente preferisco l’ultimo Zago, artista neo-informale quale egli è, con le sue creazioni cariche di “monnezza”, ed è proprio qui che raggiunge gli apici della sua vena creativa. Gli consiglierei di continuare in questo senso, di ricercare nuovi materiali, perché l’Arte è continua ricerca, ricerca..ricerca..
Sei un ricercatore nato Zago, sono sicura che mi hai capita, con i miei migliori in bocca ai lupi!
wwwartmajeur.com/zago1949
www.para.ro

About g.m.zago

Criticism by Rosa Spinillo

Zago and the Neo-Informal-Materico

Gianantonio Marino Zago doesn't want to be labelled nor pigeonholed; he is a multifaceted artist, versatile, deeply affected by the art of the second half of the XX century to which he belongs for birth but not for training or education.
He learnt on the "road", gathering with other maudits artists like himself, among the many there was Mario Schifano. Zago has well absorbed Schifano's and Rauschenbeurg's styles and he's been deeply influenced by those, even if unconsciously.
It's impossible not to think of Warhol or Manzoni; a shade of our dear old 1900 is in the imagination of this artist who didn't study History of Art but he quotes it through his sensations and emotions. He's completely subjugated to a passion for strong colours, a full red or a vivid blue which he makes sliding on the canvas like the Jackson Pollock "dripping". And then, we don't have to forget about Burri with his bags and his combustions, nor Fontana with his neat lines; Zago is all this, and even more. He is ceaselessly in the process of researching even when he goes around collecting wastes, such as coke tins, syringes, condoms, smashed rackets, old shoes, lighters, cigarette butts, food remnants; I figure Zago in my head – Daniel Spoerri in action, his infinite ideas which will inexorably turn rubbish into true Art; always with a whip of irony. What makes of an artist a real artist is irony, not taking oneself too seriously, the challenge, an open mind and high intellingence make the rest. And then the magic is done: a master piece is born as from a manufacturer demiurge God, a sort of protective numen living in every artist.
Art is the expression of one's real inner self, it's the language reflecting the spirit of the artist's time, it's to communicate a message and to abandon provincialism. This is the only way to create the greatest Art, otherwise it is only an amateur work.
Zago has dedicated his life to Art; in his loneliness he has infinite ideas, fascinations, sensations. His beginnings are figurative; in the Nineties he exhibits in New York a collection of twenty landscapes picturing Verona, his beloved city. At the end of the Nineties he abandons Figurativism for Neo Divisionism melting into Abstraction. His "mosaic" works are the most famous of this period. But today, his attention is directed to Informal Art, with very powerful material dripping colour which dominates the surface, with cohexistence of still objects worn out by time, assemblage and ready-made post-duchampian; it's almost a riedition of the Dada fairy tale omnipresent in our history. Art as provocation? Provoking has become a dominating element in any kind of language, very welcome if it serves the purpose of stirring consciences, but useless if it doesn't communicate anything. And the "Monnezza", as Zago calls it, doesn't lay only on the corners of the streets but also in the conscience of our minds passively observing our fates with no will for intervening and change them. Zago is not only an artist, he is a dreamer who believes in a better world, a special person with no hypocrisy, loyal, real as a very few are. Not to forget the Zago photographer, digital artist; unquestionably remarkable. But to be honest, I prefer the latest Zago, the neo-Informal artist he is, with his creations of "Monnezza"; there he reaches the full potential of his creativity. I would suggest to him to keep on following this path researching new materials because Art is continuous research, research, research…
You are a researcher born and bred; I am sure you understood me, with my best wishes!


  • beccaccia di ganimede
  • Verona
  • strada per paradiso beach
  • Emilio
  • Zago nudo sulla croce
  • il regno delle fenici

Commenti sulle opere di Zago:

...mi ricorda qualcosa...eh eh eheh...ciao axxxmxxixxcxxo  ;-)

commento di roddy sull'opera by night - giovedì 26 giugno 2008 alle ore 18:38
bello bello bello...ciao xxZxxagxxo

commento di roddy sull'opera la stanza segreta di Mata Hari - domenica 29 giugno 2008 alle ore 18:22
Sei un artista geniale ,
... bello questo cavallo
Laura


commento di Laura Tedeschi sull'opera a briglie sciolte - domenica 29 giugno 2008 alle ore 22:59
Complimenti! Sono rimasta colpita dai colori di quest'opera! Ricordano molto una scuola d'avanguardia russa degli anni '20: Amaravella.
commento di Sabrina sull'opera figli delle stelle - venerdì 04 luglio 2008 alle ore 10:31
Sangue denso questo di Cappuccetto Losco...se avesse saputo di esser anche "losca"...povera cappuccetto Rosso!
Eppoi tutti quegli arnesi su fondo verde...che odore di sala operatoria!
Non dovevi proprio esser "in vena" quando hai creato questo tuo lavoro...o forse ti aggiravi nel bosco e temevi di incontrare il Lupo?!
Chiunque di noi ha un Lupo nascosto nell'armadio....
A ritrovarti, spero con più serenità anche se dirai che è solo ironia!
Ciao tiziana


commento di Tiziana Aliffi sull'opera C'e' del sangue nel bosco di CAppuccetto Losco - mercoledì 09 luglio 2008 alle ore 18:35
Credo che le  persone che ti hanno fatto quei complimenti non sanno che utilizzi semplicemente dei filtri. I tuoi assemblaggi si facevano negli anni 40 un po in dietro visto che siamo nel 2008 vai a vedere Robert Rauchenberg. Zago ne devi fare di strada ancora con cappuccetto rosso.

commento di eduardo sull'opera Emilio - martedì 22 luglio 2008 alle ore 09:00
caro Edoardo,io adopero tanti sistemi x elaborare le mie fotografie,per questo senza sentirmi in colpa se lo faccio.Io a differenza di te guardo il risultato del lavoro non i mezzi x ottenerlo.E' come se tu accusassi dei pittori perche' usano pennelli e colori adducendo il fatto che prima di loro l'aveva fatto Raffaello ed altri.Ridicola critica la tua se mi permetti

commento di zago sull'opera Emilio - martedì 22 luglio 2008 alle ore 09:19
il polpaccio non è male, quasi erotico, hai anche uno scatto a figura intera?....
commento di claudio sull'opera Zago nudo sulla croce(particolare) - mercoledì 30 luglio 2008 alle ore 13:22
Sei un garnde, questo ti ripaga di tutto il resto!!!!!
commento di claudio sull'opera Zago nudo sulla croce - venerdì 01 agosto 2008 alle ore 08:39
Oh mio Dio!
Meglio - Oh mio Zago!-
Uno specchietto per le allodole o una crocifissione per immolare Zago e poi farlo beato...ecc ecc fino alle infinite ali dello spirituale?!
E' che qui vedo, vediam tutti...e quel che vedo...non mi allevia le "pene" terrene...e non mi fa "salire" nell'alto dei cieli!
Ti prego
ti invoco...
vestiti presto che ti fan Santo ugualmente sza far cader giù così..anche l'Arte!
Bacio...e medita.
Simpatica_mente____>tizi


commento di Tiziana Aliffi sull'opera Zago nudo sulla croce - venerdì 01 agosto 2008 alle ore 09:20
Tiziana l'ho fatto proprio perche' sono contrario a questo genere di performance,spero chetu mi capisca,se no chiudi gli occhi e prega he he

commento di zago sull'opera Zago nudo sulla croce - venerdì 01 agosto 2008 alle ore 09:27
Non sono così perbenista da chiuder gli occhi davanti a te, nudo.
Non l'ho fatto nemmeno davanti al Re Nudo!
Ma se per dimostrar la propria contrarietà a "certe" performances, ci si atteggia nello stesso modo, rendendosi ridicoli, non posso accettarlo.
Ridicolarizziamo noi stessi, libero di farlo, ma non l'Arte e tanto meno qui, che dovrebbe, sottolineo dovrebbe esser un sito d'Arte!
Manzoni..ah Manzoni cosa metterà adesso nei suoi barattoli?!
Basterà che sostituisca il vecchio contenuto con un pezzettino d'Arte..di questa Arte!
tiziana


commento di Tiziana Aliffi sull'opera Zago nudo sulla croce - venerdì 01 agosto 2008 alle ore 14:57
io sono convinto che qualcosa io faccia a te non andra' mai bene,sei partita con me gia' da subito col piede sbagliato e la mia lunga esperienza mi dice che difficilmente io e te andremo daccordo....

commento di zago sull'opera Zago nudo sulla croce - venerdì 01 agosto 2008 alle ore 15:15
.....Smonta dalla croce e cammina....
Buona serata mio divino!
tz


commento di Tiziana Aliffi sull'opera Zago nudo sulla croce - venerdì 01 agosto 2008 alle ore 21:04
Se e' per questo sono sempre stato coi piedi per terra,anche in questo fotomontaggio.Buona serata pure a te ed aggiungo anche buona mattinata

commento di zago sull'opera Zago nudo sulla croce - venerdì 01 agosto 2008 alle ore 21:20
Trovo quest'opera  davvero interessante e credo che faccia un invidia perchè è la più cliccata. la provocazione è stata accolta bene, c'è stata anche la polemica che dire Zago, hai personalità e grande ironia. Mi piaci!
commento di Sabrina Di Giacomo sull'opera Zago nudo sulla croce - sabato 02 agosto 2008 alle ore 13:10
Grazie Sabrina,sono le persone come te che mi sorreggono sempre nei miei vari periodi artistici,hai pure colto lo spirito di questa mia performance che come intendimento e' esattamente l'opposto di quello che ha pensato la commentatrice precedente a te.Un bacione da G.M.Zago

commento di Zago sull'opera Zago nudo sulla croce - sabato 02 agosto 2008 alle ore 13:36

lei ha copiato l'opera dell'artista Martin Kippenberger "rana crocefissa" esposta al Museion di Bolzano
 


commento di Elguapito sull'opera Zago nudo sulla croce - domenica 03 agosto 2008 alle ore 14:12
l'opera in questione la rana e' stata fatta parecchi anni fa,io non mi sono  ispirato alla rana ma ad altri motivi che ora e' un po' troppo lungo spiegare,l'autoscatto me lo sono fatto a febbraio e mi deve credere che non sapevo neanche della presenza della rana a Bolzano,l'ho appreso dal sito MAGHISCALZI del mio amico HIC che vive a Bolzano.Eppoi io sono un artista che diventa opera stessa,quindi la differenza mi scusi e' notevole.Diverso sarebbe stato che io avessi messo lei sulla croce,allora si poteva dire che mi sarei ispirato in tutto per tutto alla rana.

commento di zago sull'opera Zago nudo sulla croce - domenica 03 agosto 2008 alle ore 17:53
sensa voler offendere, ma un consiglio, scendi e cammina, farà senzaltro bene a te, ma soprattutto all'arte
commento di bruno sull'opera Zago nudo sulla croce - lunedì 18 agosto 2008 alle ore 13:22
Finalmente qualcun'altro che scrive, pensandola come me!
Non so se questo Sig Bruno sia un artista, ma cmq non ha importanza, il buon senso e la dignità chiedono pace....Davvero era un po' che non entravo su Tuttoveneto credendo Zago fosse sceso da questo ambaradan e invece pare che se la goda....Da come capisco non servon più tanti discorsi tra me e te.
Basta sceneggiate, basta per favore, cricifiggiamo altro che ci disturba...scendi e cammina.
E poi vorresti rappresentare l'Arte?!
Ora è davvero arrivato il tempo di nasconderti.
Tiziana Aliffi


commento di Tiziana Aliffi sull'opera Zago nudo sulla croce - martedì 19 agosto 2008 alle ore 09:50
Tiziana il tuo parere gia' lo conosco,e' quello degli altri mi interessa saperlo,poi molti la penseranno come te e altri forse no,ma nascondermi assolutamente no ,non credo di doverlo fare visto che ogni giorno ricevo proposte ed elogi per quanto faccio in arte.E oltretutto da persone autorevoli e del settore

commento di zago sull'opera Zago nudo sulla croce - martedì 19 agosto 2008 alle ore 10:07
 tu non c'entri, ma RODDY, dicendo bello, bello,bello, dovrebbe delucidare il popolino, specificando quale peso da Lui  al BELLO, BELLO, BELLO.
In arte mi pare una presa in giro.
commento di bruno sull'opera la stanza segreta di Mata Hari - giovedì 28 agosto 2008 alle ore 18:56
forse sei alla ricerca di    ... un pensiero?
commento di bruno sull'opera Zago pensante - giovedì 28 agosto 2008 alle ore 18:59

con quel prezzo offendi quel poveretto


commento di bruno sull'opera Silvio Berlusconi portrait - giovedì 28 agosto 2008 alle ore 19:01
e al popolo...?
commento di bruno sull'opera Zago nudo sulla croce(particolare) - giovedì 28 agosto 2008 alle ore 19:04
caro Bruno se dire bello, bello bello, significa una presa in giro tu puoi anche dire brutto brutto brutto e a me non interessa nulla...sai gli aggettivi hanno un loro significato nella lingua italiana e soprattutto io non debbo spiegare proprio nulla al popolino, come dici tu perchè anche io appartengo al popolino!
...ribadisco al mio amico Zago: "bello bello bello"e tu trai le conclusioni che più ti fanno star bene...statti bene Bruno e non crogiolarti a cercare spiegazioni a significati già specificati in un unico  aggettivo...ognuno di noi ha elementi soggettivi per dare una definizione del "bello" in arte...anzi siccome vedo che vorresti avere una  spiegazione artistica ti dirò ancora di più...l'arte non esiste, sono le persone che la praticano che fanno in modo che esista in ogni luogo e tempo...di contro purtroppo invece i critici e saputoni sono sempre esistiti ed esisteranno sempre...cordiali saluti

PS- neanche ti conosco come pretendi che possa instaurare con te un discorso artistico che nasce già da una domanda di per sè arrogante e stupida?!

commento di roddy sull'opera la stanza segreta di Mata Hari - giovedì 28 agosto 2008 alle ore 19:55
 si, proprio vero, tu non sai veramente dove stà di casa i  
disegno.
Forse mi ripeto, ma madre natura è stata un pò avara con te.

commento di bruno sull'opera Fassino appensierato - venerdì 29 agosto 2008 alle ore 14:10
mi sembra che tu invece  sai solo criticare,questa critica poi su un lavoro a pastello su di una tavola ruvida di legno,mi fa pure capire che sei anche un incompetente

commento di zago sull'opera Fassino appensierato - venerdì 29 agosto 2008 alle ore 14:39
ogni forma di espressione é arte,
poi ci sono gusti e gusti ma io non mi sento di giudicare un altro artista, sopratutto quando so la passione dell'artista in questione.

A volte invece mi verrebbe da urlare W l'arte provocatoria

svegliamoci gente


commento di Laura Tedeschi sull'opera Zago nudo sulla croce - mercoledì 03 settembre 2008 alle ore 22:43
A riguardo ho detto e spiegato il mio pensiero.
Posso solo aggiungere che siamo in tanti a "fare" arte e, tra tanti, moltissimi, direi troppi, si esibiscono in performances che non han nulla di artistico, semplicemente forme egocentriche ricodificate in provocazioni.
A questo punto, ritengo di non dover aggiungere altro perchè, come il pesce, il ridire e il parlare, dopo un po' puzza!
Sono sveglia, cara Laura, sveglissima e non certo per opera del Signor Zago!
Chiudo qui perchè troppo spesso ho riscontrato che il silenzio è la miglior risposta.
Tiziana



commento di Tiziana Aliffi sull'opera Zago nudo sulla croce - giovedì 04 settembre 2008 alle ore 08:40
Tiziana io ho solo espresso una mia opinione,
si sono fatte battaglia per la libertá
di espressione...
poi sta al pubblico decidere,
ciao
Laura Tedeschi


commento di Laura Tedeschi sull'opera Zago nudo sulla croce - giovedì 04 settembre 2008 alle ore 08:51
Cara Laura,con lei e' una battaglia persa,lei si formalizza all'oggetto ma non va a fondo dei principi dell'evoluzione a dirla in breve e' una conservatrice

commento di zago sull'opera Zago nudo sulla croce - giovedì 04 settembre 2008 alle ore 09:14
Nel tuo dialogo con la Tedeschi mi definisci "conservatrice".
"Conservatrice" io?!
Sei disposto a ripetermelo davanti a un avvocato, perchè se i discorsi vanno avanti su questo tono ( a non saper dialogare ed etichettando le persone) allora è la volta che parte davvero una querela per diffamazione verso qualcuno.
Pregherei di non nominarmi più e di non definirmi con alcun nomignolo nè artistico, nè di corrente.
Troppi presi dalle vostre umane gesta!!
Tiziana


commento di ALIFFI sull'opera Zago nudo sulla croce(particolare) - giovedì 04 settembre 2008 alle ore 13:11
guarda da parte mia la cosa finisce qui,io non vengo a commentare i tuoi lavori e tu fa altrettanto con me,per quanto riguarda  la parola conservatrice non e' di sicuro un offesa,mentre dire di andare a nascondersi (come hai fatto tu con me)in un certo senso lo e'.Comunque  se facciamo come detto ok altrimenti se verrai a polemizzare o commentare i miei lavori contatta il tuo avvocato perche' andro' giu' pesante.Ti saluto e ti auguro buon lavoro e a mai piu' rivederci.Ti concedo la giusta risposta e poi chiuso.

commento di Zago sull'opera Zago nudo sulla croce(particolare) - giovedì 04 settembre 2008 alle ore 14:22
Grazie Zago apprezzo molto,visto le tue opere,il bel commento vale ancor di più!complimenti davvero! 
commento di elena puca sull'opera Crepuscolo - domenica 14 settembre 2008 alle ore 23:59
penoso... provocante per nulla... non c'entra ssolutamente niente con il resto delle opere che esponi... credo siano capaci tutti di stupire con un'arte che fa provocazione, ma credo che provocare non vuol dire fare arte, ma solo provocare. Arte è un'idea, arte è bella. Sicuramente hai raggiunto il tuo scopo, e cioè far parlare di te, ma mi dispiace dirti che non c'è nulla di nuovo in quello che fai, nè di bello, nel senso estetico del termine.

commento di Lukedarkside sull'opera Zago nudo sulla croce - domenica 12 ottobre 2008 alle ore 00:04
Ciò che io vedo è  Zago, che ha impersonificato un uomo, un ladrone, inchiodato sulla croce, ed è nudo. Un immedesimarsi in quel  personaggio. Una foto artistica, un modo di esprimere in libertà la propria arte. 
Complimenti.
commento di Paola sull'opera Zago nudo sulla croce - martedì 14 ottobre 2008 alle ore 20:40
grazie  Paola,a volte le spegazioni piu' semplici corrispondono alla realta' dei fatti.Vorrei dire a Lukedarkside che se sono capaci tutti di stupire,allora perche' non lo fanno?In realta' non e' stato molto semplice(emotivamente)arrivare a far questo
G.M.Zago


commento di Zago sull'opera Zago nudo sulla croce - martedì 14 ottobre 2008 alle ore 21:19
ehehe ma che ci sto a fare su quella foto???? mamma com'ero scura....si vede che andavo al mare eh!!!! :( RIVOGLIO L'ESTATE!!!!!!!
commento di Daniela sull'opera tre amici ,Enzo ,Antonietta e Daniela ed una mia opera. - lunedì 27 ottobre 2008 alle ore 09:05
Guarda guarda cosa ho scovato...... Aladina..... che carina!!!!!!!!!!
commento di Daniela sull'opera Aladina - lunedì 27 ottobre 2008 alle ore 15:26
Magnificoooooo...e come si suol dire BELLO BELLO E BELLO
commento di Daniela sull'opera Zago and shoes - lunedì 27 ottobre 2008 alle ore 15:27
Egregio Zago,
Vorrei farle i miei complimenti
per l'espressione autentica, vera, vissuta,
sudata (credo), della sua arte, dove a mio modesto 
avviso  traspare oltre al suo talento indubbio anche la sua ironia, la sua passione vera e credo anche il suo cuore.
un caro saluto da un pittore autodidatta alle prime armi

Alberto ceccaroni
commento di Alberto Ceccaroni sull'opera erotika - mercoledì 29 ottobre 2008 alle ore 20:28
la ringrazio per le belle e sentite parole.Lei e' un'artista seppure all'inizio di questa passione.

commento di zago sull'opera erotika - mercoledì 29 ottobre 2008 alle ore 23:49
credo nella libertà di parola e di espressione.....adoro burri ho fatto la tesi su di lui
e sulla materia  dalla preistoria ai giorni nostri
certo la mia giovane età e la mia poca esperienza non mi aiutano a capire il vero senso dell arte....ma spero di  riuscirci...complimenti x lo studio fatto
commento di Lupa_bianca sull'opera trittico ACIDO - venerdì 31 ottobre 2008 alle ore 13:56
Si comincia ad amare l'informale quando si inizia a farlo,grazie a te.

commento di zago sull'opera trittico ACIDO - venerdì 31 ottobre 2008 alle ore 15:07
chissà che fine ha fatto la mia opera ... :-(
commento di Antonella Sassanelli sull'opera pink woman - domenica 02 novembre 2008 alle ore 22:01
Sto partecipando con L'opera "La volonta" al concorso N°8 di novembre del sito ARTANTIS.
Se le fa piacere può registrarsi, visionare tutte le opere e votare quella che preferisce su www.artantis.com 

Grazie
Cordialmente e amichevolmente
Giovanni Gugliotta




commento di Giovanni Gugliotta sull'opera Artartide a miramare-collettiva di natale-rimini 2008 - giovedì 13 novembre 2008 alle ore 00:30
bravo

si legge tutto il contemporaneo

commento di Artista Dissociato sull'opera Zago nudo sulla croce - domenica 16 novembre 2008 alle ore 10:32

Signor Zago sono Cian Flavio e nella mia duplice veste di Presidente dell'Associazione Culturale ed Artistica LIBERARTE di Sacile (Pn) e critico mi sento di esprimerLe i più sinceri complimenti per l'opera realizzata, mi auspico che tale lavoro possa trovare ospitalità presso qualche importante museo nazionale e non solo. Buona Giornata

Cian Flavio


commento di Cian Flavio sull'opera Zago nudo sulla croce - venerdì 12 dicembre 2008 alle ore 13:13

la ringrazio delle belle parole augurali,vedo che chi di arte se ne intende sa apprezzare questo mio  lavoro di body art.


commento di Zago sull'opera Zago nudo sulla croce - venerdì 12 dicembre 2008 alle ore 14:03

Che bella...come tutto il resto..adoro questi spessori,questa matericità!


commento di elena puca sull'opera Horror redorange - martedì 23 dicembre 2008 alle ore 17:07

grazie Elena


commento di Zago sull'opera Horror redorange - martedì 23 dicembre 2008 alle ore 19:03

Mi piacciono il contrasto di colori e l'atmosfera che emana questa fotografia.


commento di Aurore sull'opera sogno - domenica 28 dicembre 2008 alle ore 11:28

Quel ritratto....ha una forza incredibile...complimenti. Un saluto

Fabio


commento di Fabio Peruzzi sull'opera Giovanni detto "doppio malto" - venerdì 09 gennaio 2009 alle ore 17:49

Buon anno. Sentiamo che il 2009, da diversi punti di vista, potrebbe diventare il primo anno di un determinato periodo di qualcosa simile a una riscossa ( che pero', partira' di certo lenta e contrastatissima). Il mondo non sara' piu', tra qualche settimana, nelle mani di un pericoloso e insano "nazifascismoderno" quale di stra certo e' stato Bush junior ( junior da ogni punto sdi vista). Che e' addirittura riuscito nell'impresa di essere un Presidente degli States, peggiore di Nixon: il peggiore di tutta la storia degli Stati Uniti d'America. Stati Uniti che han sofferto si, un quasi da non credere, 9.11, ma che a fronte di quel ingiustissimo, quasi extraterrestre, evento, han torturato, nazimaccartistato ( chiunque criticasse young Bush, little Bush, Bushino, finiva in liste del Fbi e della Cia, come, addirittura, presunto terrorista; manco quella specie di animale assatanato similHitleriano che era J Edgar Hoover arrivo' a tanto), sequestrato, irriso, complottato, denigrato, danneggiato, "suicidato", ucciso centinaia di migliaia di bimbi e anziani, portato quasi tutto il pianeta Terra sul ciglio della bancarotta. Il, per me promettente, Obama Barack Hussein, sta' per arrivare e infatti i mercati, da quando egli e' stato eletto, han smesso di scendere, e ora, stan inziando, a salire, pur se, come prima citato, tra mille contrasti. Il tutto profetizzato, diciamolo pure, per l'ennesima volta, praticamente alla perfezione, da una persona che ammiriamo sempre piu': il mai rassegnato alla deriva mafascista dei Berluscones, anzi, dei Berlusxuxluxklones, Michele "Michael" Nista. Un qualcuno con un intuito, una capacita' di visione, uno Spirito, a volte, quasi soprannaturale. Che ha anticipato il grande crollo di Wall Street, indicando il suo, livello di ( piu' o meno), atteraggio, ossia "8000", 17 mesi prima che esso si verificasse. Nell'agosto 2007, mentre il Dow Jones valeva quasi 14.000. Scrivendone e firmando cio' sul web!! Che alla perfezione ha indicato il timing del momentaneo seguente rialzo di Wall Street stessa ( il 10.10.08), la fase statica poi a seguire, e l'inizio del rialzo attuale. Un antiBerluscones, anzi, un anti Berlusxuxluxklones, al calor bianco. Che, non per niente, Marco Mancini, Gaetano Saya, Riccardo Sindoca, Giuliano Tavaroli, Emanuele Cipriani, Pio Pompa, e Pio Pompina.i. di contorno varii del Unfp,.quasi fecero uccidere, nel 2003, su ordine di Silvio Berlusconi e Giuliano "Giulianazi" Ferrara. Cio' ovviamente, essendo che questa gang di Arco..r..leone, da decenni, strateme questo eroe anti nazifasciondranghetari Berluscones stessi. Gesu' il Nazereno, ossia il tantissimo odiato da massoni e ebrei di tipo sanguinario vario ( probabilmente come quelli che si stan divertendo a spappolare, a sminuzzare neonati e bimbi, ora, a Gaza; e che sia chiaro, allo stesso livello pongo anche gli animali di Hamas, che, via razzi, cercan di far lo stesso con I bimbi ebrei; basta! Ok? basta!!!; sia alla feroce, spietata, direi, insensibilissima, Zivni, come agli animaleschi di Hamas; e non cercate di darmi ora del antisemita, son da sempre antifascista, specie per quello che fu l'Olocausto, ma gli Ebrei, a volte, sono crudelissimi, quasi disumani, spietati e quando qs accade, va' detto; il Pianeta Terra non e' di loro proprieta' ma e' di tutti noi, Cristiani compresi), non per niente, gia' 2008 anni fa parlava di "mai profeta in patria" . Michele "Michael" Nista, come I tanti migliori giovani cervelli italiani, non per niente, vive all'estero. Per finire uina richiesta disperata a qualche pm per bene vivente tra le due Berlusconianissime Arcore e Corleone (da cuii la nuova capitale italiana di Arco....r....leone), che di certo, ancora ci sara', per quanto il ma..f..ascista Silvio Berlusconi stesso, sta' cercando di distruggere la categoria di qs tipo di pm, ossia di quelli anti lui. E completamente. Magari per sostuirla con altri, che, come Silvio Berlusconi stesso sempre ama definire, sian a lui "fedelissimi", e quindi, ricordanti non poco, quelli dei "tribunali speciali" di Benito Mussolini. Specie alla luce del fatto che ultimamente, tutte le inchieste, son stranamente sempre e solo imbarazzanti per il centro sinistra. Ecco, comunque, la nostra richiesta disperata: "fateci sentire un po' di telefonate di Silvio Berlusconi, specie quella full of eros con la prostituta nazifasciochic Mara Carfagna". Silvio Berlusconi ha detto in settimana che in caso di qualche sua telefonata resa pubblica, lascera' l'Italia scappando ( alla Bettino Bottino, praticamente; cognome non citato per rispetto verso chi non e' piu' in vita, che io ho, a differenza dei gia' citati massonazifascisti Berlusxuxluxklones). Sappiamo tutti che Silvio Berlusconi e' un falso viscido putrido vilissimo e sta', come suo solito, super stra mentendo, ma se voi pubblicaste qualche sua telefonata, potremmo definirlo per l' ennesima volt, codardo e bugiardo, se, come di certo avverrebbe, egli non partirebbe, o potremmo darci alla pazza gioia, in caso egli smammerebbe per davvero.
Due posts qui riguardanti l'eroe anti ma..f..ascisti Berlusxuxluxklones, Nista Michele, uno scritto si di lui, e uno da lui. Il 2009 sara' l'inizio della riscossa, smantelliamo la puzzona fasciocamorra Berlusconiana, all'attaccooooo, sveglia, moscioni del Pd, svegliaaaaaaaaaaaaaa, Veltrusconeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeees.
///////////////////////////////////////////// //////////
Post dedicato a lui, tra l'altro da una persona di centrodestra, per quanto ripettabile e democratica, Paolo Barrai.
IL FIUTO DI UN AMICO

Qualche anno fa a Milano la borsa chiudeva poco dopo pranzo. Nel pomeriggio se un operatore istituzionale cercava titoli italiani sapeva dove andare...
Telefonava a Michele Nista.
Michele era un vero broker, altro che macchina telematica. E riusciva anche a trovare prezzi migliori della macchina stessa facendo felice sia il venditore che il compratore.
Anche con la chiusura dei mercati alle 17.30 Michele è sempre riuscito a trovare l'introvabile.
Non esisteva la "missione impossibile".
Un milione di generali? Bastavano pochi minuti e venivano trovate al giusto prezzo.
Poi Michele si è allontanato dal mercato, ma a Novembre l'ho incontrato dopo tanto tempo.
Abbiamo bevuto un caffè e abbiamo parlato del mercato...
Caro Michele, farai anche altre cose ora ma il fiuto, quello no...non ti manca.
Michele, non sarà forse un macroeconomista ne uno studioso di bilanci ma ha una particolare dote...il senso degli affari.
Pochi come lui si muovono nel mercato con la stessa spavalderia.
Anche a Novembre non si è sbagliato...mentre i molti urlavano al rally di Natale e il Dow Jones era intorno ai 14.000 il mio caro amico Michele mi ha guardato fisso negli occhi e mi ha detto "Ehi dottor....il Dow arriverà a 11.800 fra poco"
Caro Michele sei stato bravo, anzi bravissimo...

Ah dimenticavo di dirvi che la scorsa settimana ho incontrato Michele, questa volta non abbiamo preso un caffè...ma siamo passati a un pranzo 8anche se frugale)
Sapete cosa mi ha confidato guardandomi ancora una volta negli occhi? "ehi Doctor fra poco il dow Jones arriva a 10.800"

Sapete che vi dico...che se fossi Bernanke comincerei a preoccuparmi seriament, L'INIEZIONE DI DROGA DETTATA DAL TAGLIO DEI TASSI NON E' CHE UN ESTREMO TENTATIVO DI SALVARE UN MODELLO ECONOMICO ALLO SFASCIO.

Vai Michele, continua cosi'!!!
///////////////////////////////////////////// //////////////////
Uno degli ultimi post scritti dal condottiero anti mafascisti Berlusconicchi, Michele "Michael" Nista. Dedicato a qs, che per l'intero pianeta Terra, DOVRA' ESSERE, L'INIZIO DELLA RISCOSSA: il 2009.

///////////////////////////////////////////////////////////////////

MICHELE NISTA (ZIOMICHELE): 2009 INIZIO DELLA RISCOSSA? SENTO CHE LO POTREBBE ESSERE!!!


Vedendo, tra gli ultimi posts del 2008, di essere stato citato sia in un post di Paolo Barrai, come cosi' tra i commenti di " Auguri", ho voluto, come mio solito, di getto, scrivere un mio commentone, e ora, come d'accordo con doctor Paolo "Pabluzzo Pabluzzino" Barrai stesso, vorrei prendere lo stesso commento, e ( come andava di moda dire a fine anni 80, allorche' ero uno sbarbatello dj di varie discoteche, prima lombarde, poi del nord e centro Italia e alla fine anche di qualche altro paese europeo, per lo piu' Inghilterra e Svizzera) "rimixarlo". Ecco quindi, il remix di quel mio commento, che, di nuovo, intitolerei: "2009: potenzialmente, l'inizio della riscossa".
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Per la prima volta, da settembre 2007 ( allorche' iniziai a similcollaborare, su base meramente amichevole, con qs sito) a ora, son costretto a dissentire da doctor Paolo "Pabluzzo" B.rrai. Cosa che mi sembra normalissima, comunque, sia perche' sul pianeta Terra, su sei miliardi di persone, non ve ne sono due ( milioni di gemelli compresissimi), che due, che vedano tutto nella stessa maniera, sempre, sia perche', per lo meno io, amo visceralmente il significato della parola D E M O C R A Z I A.

Dissento in pieno, e per davvero, con Paolo, quando dice che egli erro' a scrivere di comprare, sui mercati azionarii, il 10.10.08. Dissento enormemente, mostruosamente, su cio', primo, perche' quel 10.10.08, spinsi io a fargli scrivere questo, quindi, prendetevela pure interamente con me, e per nulla con con lui.

Secondo, perche' da quel 10.10.08, come qsiasi grafico puo' dimostrare, il Dow, risali' circa del 25 per cento, ripeto     V E N T I C I N Q U E     P E R          C E N T O!!!! E che altro mai vorreste, doctors? Da 7600 circa, a quasi 10.000! Non capisco davvero, che cosa vorreste mai di piu', duturun, di Arcore, Corleone, o Arco..r..leone stessa? Che uno si debba vergognare di aver azzeccato in pieno il pelo e il contropelo mi sembra davvero super stra incredibile! Autodistruttivo al massimo. Ridicolo, comico, sorry, ma da comica di basso livello, pure.

Si e' mai visto, infatti, una persona che dopo aver fatto fare il 40 pc ( se non molto piu') di performance al ribasso dal 9.07 al 10.08, annunciando un calo del Dow ( nel 9.07!!!!!!!!!!!!!!) da 13.500 fino a un qsiasi livello sotto l'8000, prima delle, prossime a venir, elezioni Us, poi, il giorno che detto famoso buco del 8000 si avvera ( 10.10.08), vi scrive pure ( e alle ore 13, ossia ben prima che gli Usa aprissero): " oggi il cerchio si chiudera' ( e il Dow, il 9.10.08, valeva 8.500 circa; quindi, per nulla facile, anche solo profetizzare un ulteriore ribasso del 6 su base giornaliera), la bucata del livello 8.000 ora si effettuera', quindi ricopritevi e andate lunghi", come feci io? Io dissi a Paolo che il Dow sarebbe andato sotto l'8000 prima delle elezioni Us dell'autunno 2008, nel settembre 2007, mentre lo stesso valeva quasi 14000. Io dissi a Paolo, il 10.10.08, , ma alle ore 13, ben prima dell'apertura di Wall Street, che il calo del Dow si sarebbe trasformato in grosso rialzo, per lo meno da quei livelli, e il tutto si e' avverato in entrambi i casi, dando a chi tutto cio' ha effettuato, una performance del quasi cento per cento, in soli tredici mesi, a fronte di una negativa, del Dow stesso, del 35. E il tutto e' stato scritto e firmato dal sottoscritto, Michele Nista, prima del suo verificarsi. Il tutto e' tutt'ora controllabile sul web, no games per quaquaraqua codardi, genii solo "col senno del poi", here. Io e Paolo Barrai, abbiam messo la testa sotto la ghigliottina, e abbiam vinto. I massoni di dx, che come al solito, ora stan venendo a cercare di delegittimare me e qs sito, su ordine di qualche loro pappone di Loggia, o di qualche altro loro corrotto Rotariano o dei Lions clubs, fascistissimo, per quel che mi riguarda, son solo pagliacci quaquaraqua miserabili.
Questi son fatti, eventi avvenuti, e non balle "Berlusconicchie" e tali, quindi, son destinati a rimanere.

Dissento, conseguentemente, anche con un' altra cosa scritta qui sopra: dal 9.07, allorche' volli, per mera passione mista a divertimento, gratuitamente, anzi gratuitamente e a spese mie, dare una mano a qs sito ( che nel frattempo e' passato da 130 lettori quotidiani a quasi 8.000: nota bene; quindi, anche qui, come accaduto prima presso diversi agenti di cambi e in varie sim, negli anni 90, la " non diplomatica ma incisiva", come dice sempre P.aolo Barrai, la " verace cura di Michele "Michael" Nista", dei frutti moltiplicanti, parrebbe che li ha stra dati; ovviamente, io feci solo da vitamina, avendo scrtto qui solo l'uno per cento, o meno, del totale dei posts; il resto lo ha fatto tutto il duturun Paolo B.rrai stesso; ma talvolta, quel uno per cento o meno, puo' diventare come il seme della senapa: " piu' piccolo di tutti, ma il cui albero…"), a oggi, qs sito stesso, la ha avuto la palla di cristallo ed eccome.

Non lo dico tanto io, molto probabilmente ultimo degli ultimi, ma i fatti!!! Gli eventi. Che potran infastidire a morte qualcuno appena sopracitato ( proprio perche' fatti e non parole): i Berluscones, ma che tali rimangono!!!! Qs sito prevedette ( sempre meglio non dimenticarselo mai, per quel che mi riguarda) il ribasso del Dow fino a 8000 e oltre, prima delle a venire elezioni Us, nel settembre 2007, ripeto, 2 0 0 7, e cio' mentre il Dow stesso valeva quasi 13.700 ( post "e se crollasse fino a 8.000"?: del 9.07; da me ispirato e spinto alla pubblicazione), la fine del ribasso e inizio del rialzo, il 10.10.08, che vi e' stata, e stra stata, dando altre palate di quattrini a chi in tutto cio' ha creduto; "similpalate" quantificabili in un ulteriore 25 per cento di perfomance ( il Dow e' di nuovo ridisceso dopo qs reazione; vero; ma io scrissi che sarebbe salito da li, dai livelli di quel 10.10.08, e non da li e per sempre!!!!! e infatti e' risalito quasi di un quarto del cento per cento e in soli pochissimi giorni, da li, che volete di piu', duturun? e comunque, vale ancora 8.500 il Dow Jones stesso, anzi, 8.800 quasi, e non 3200; e fin'ora, 8.000, si e' dimostrata, piu' o meno, come preannunciai 16 mesi prima, forte base, per il Dow stesso; uno che mi contrasta ovunque, per ordini "Berlusconia..n..eopiduisti" scrisse qui, per, come suo solito, invano, cercare di delegittimarmi, che il Dow, per l' ultimo Natale appena passato, sarebbe valso 5.000 e a seguito di vittoria di Obama stesso; io dissentii in stra pieno e riscrissi di un Dow a 8.500; per l'ennesima volta, chi ha perso e' stato lui). Scrissi poi di dollaro in forte recupero ( non per sempre!!! in momentaneo forte recupero) e tutto cio' si e' ri stra avverato. Di mercato con molti up and down, ma sempre aggirantesi attorno a un livello media di 8.000/8.500, sempre a livello di Dow Jones e il tutto si e' ri ri ri stra avverato.



Vado avanti per la mia strada, dritto come un siluro. Per me il mercato vuole vedere le azioni " non finanziarie" di Obama Barack!!! Prima cosa vuole vedere i repubblicani via dalla White House ( che han conquistato e mantenuto il potere, attraverso due megafrodi a Miami nel 2000 e in Ohio, nel 2004, never forget!; omaggi pero' a John Mac Cain: per me, un uomo onesto, per bene!!!!) completamente, e poi, le azioni "non di Wall Street" di Obama Barack Hussein. Attende quindi, in pieno, la sua entrata in scena del 20 gennaio 09!!!!!!! Attende di vedere " in soldoni", quale sara' la qualita' del suo " delivering"!!!! Far notare codesta qualita' ( immagino io) prendera' qualche mesetto.

Si arrivera' quindi all'alzata delle rondini della primavera 2009 ( allorche' forse dovrei tornare in Italia; funny coincidence; a meno che…). Se Obama Barack si rivelera' un bluff, si potra' allora anche scendere a 5.500 a livello di Dow. Io, pero', in Obama Barack credo ( per quanto, parrebbe che a Gerusalemme, stian pianficando al momento, di renderlo una copia "piu' esotica" di Bushino, di Bush junior; spero che egli mai finisca per cadere in qs trappola orribile e che davvero mantenga il suo meraviglioso proposito pre elettorale che ha visto tre quarti del Pianeta Terra, felicissimo e con le lacrime agli occhi, me compresissimo, se non in primis, festeggiare la sua vittoria: "quello di buttare giu tutti i muri odiosissimi, politici e Spirituali, che affliggono al momento il Pianeta Terra!!!!!!), e penso che se lo stesso, si dimostrera' davvero un nuovo JF Kennedy misto a Martin Luther King, il Dow, nel 2009, salira', non poco e cosi' accadra' negli anni a seguire.


Scrissi che al piu' tardi ( quindi forse anche parecchio prima), per la fine della legislatura prossima statunitense, il Dow risalira', per lo meno fino a 14.000 e lo ripeto. Vi sono solo due cose che potranno bloccare, se non invertire, tutto cio', una, per me, purtroppo, "orribilissimamente", potenzialmente probabile, e un' altra, per fortuna, sempre per me, non cosi' probabile. La probabile e' che entro i prossimi due anni Obama Barack possa venire ucciso.

Cosa da evitare, non far concretizzare a tutti i costi, ripeto, a tutti i costi, ma che potrebbe ( inutile fare gli struzzi o i nati oggi, anzi, domani), anche verificarsi. E' un grandissimo uomo, potenzialmente, per me, Obama Barack Hussein: un tipo Spirituale, con forte anima, speciale per davvero e non falsamente, come Bush jr o Berlusconi. Per me, egli vuole davvero cambiare in parecchio meglio, i screditatissimi Usa "Bushones/bullsh.tones" attuali ( in mia opinione, i peggiori Usa di tutti i tempi, per lo meno a livello di senso democratico). Vuole che anche i senza tetto, gli ultimi degli ultimi degli Stati Uniti, possano venire curati negli Ospedali ( thanks good great God), e qs, a tantissimi avidi assicuratori non piacera'. PER NULLA!!! Tantomeno ai piu' egoisti, di estrema destra, disumani, spietati e neoXuxluxklanisti tipi di abitanti che vivono tra Los Angeles e New York. Come cosi' ai loro vari complici in giro per il mondo. Da costoro, da qs tipo di gangs "fig.ettone", magari in connessione coi loro amici, anzi "fratelli" e finanziatori, i cosidetti "mafiosi" ( esatto come fu per i due padri putativi di Obama Barack: JF Kennedy e Martin Luther King), potenziali attentati assassini contro Obama Barack potran venire tramati ed eccome, e spero, super stra davvero, con tutto il cuore, che gli stessi, verranno sempre prevenuti e/o sventati.

Altro potenziale rischio che tutto cio', ossia un forte rialzo a medio termine dei listini azionari mondiali, trainati dal Dow Jones, possa non avvenire, all'interno dei prossimi 4 anni, viene dal fatto che Obama Barack si dimostri un Silvio Berlusconi di colore, ossia, un vacuo venditore, un attoricchio, uno effervescente nel dire balle in campagna elettorale, ma poi, interessato solo alle cose di "Cosa sua". Parliamoci chiaro: che si riveli un "Silvio Berlusconi abbronzato e non tappetto", insomma. Penso che i rischi, da qs punto di vista, stiano a sotto zero. Obama Barack non e' un Toto' brianzolo che vende la Fontana di Trevi a italo americani, come lo super stra e', per me, Silvio Berlusconi!!!! Secondo me, se non uccideranno Obama Barack, e, specialmente, se lo stesso effettuera' " ottimo delivering", il Dow tornera' a 14.000, prima, se non ben prima, della prossima battaglia per le presidenziali Usa del 2012.


Molto, ma molto meno ottimista son per l'Italia neofeudale e neomedioevale Berlusconiana ( non tanto, per forza, perche' di dx; pur essendo io di centro sin da sempre; ma tantissimo perche' ITALIA NEOFEUDALE, NEOMEDIOEVALE, NEOMONARCHICA E NEOPIDUISTISSIMA). Speriamo che Umberto Bossi ( per quanto sia mai stato leghista io, ma, sempre e solo, demoCristiano di centro sin) sventi i piani "moderatoeversivi", anzi, "eversivomoderati", anzi "eversivi" e basta, di Silvio Berlusconi, ma sono in qs pessimista. Per quanto ho non poca piu' stima di Bossi che di Berlusconi ( non fosse altro per quando rimase coi tubi da tutte le parti, in fin di vita, per mesi, allorche' gli volli mandargli degli auguri, privissimi di piaggeria, ma pienissimi di senso di spontaneita' e umanita', qui, dall' estero; da figlio di meridionali, quindi, molto probabilmente, antipaticissimo alla gran parte dei Leghisti, ma pur sempre con alma y corazon), penso in pieno che i due prendano in giro l' opposizione. Facciano un teatrino buono solo per i boccaloni. I ciula, come direbbero in via Bellerio a "Milan". A volte, l' opposizione, la umilia Bossi, parlando di milioni di baionette pronte qua e la, e Berlusconi si finge paciere. Come a volte, succede il contrario, con Bossi, che vuole tranquillizzare i " pero' gia' super stra tranquilli, se non addiritura addormentatissimi" del Pd ( purtroppo infiltratissimo da tante spie Berlusconiane prezzolatissime, "disarticolanti in a Pio Pompa way", e' ora di dircela e tutta!!!), dicendo loro: " non vi preoccupate, parlero' io con voi ( "parlero"', ovviamente, per capire che razza di carte inutili possiate avere in mano, e non certo per altro)". Poi, il lunedi, Bossi e Berlusconi si pappano il caviale, si trincano lo champagne, magari vicini a un paio aspiranti porno star ad Arcore, e si spanzano dalle risate dicendosi: " wee, che ciula i Veltruscones, come abboccano, ormai, grazie alle nostre tv sciacquacervelli a raffica, abbiamo l'Italia in mano come minimo per 25 anni". Siccome lo penso anch' io che con la sbrandellatissima, divisissima ( ad Berlusconianum hoc) e non poco moscia opposizione attuale, l' Italia rischia di diventare una viscidissima Berlusconia per i prossimi vent' anni e passa ( e che Berlusconi vadi a copiare Enrico Cuccia, ossia che riuscira' a dittaturare finche' non avra' 99 anni e oltre), da qui, il mio essere pessimista sull' Italia, sorry, su Berlusconia stessa.

Anche se qs non vorra', forse, dire default, penso comunque che il tutto potrebbe finire per volere dire precipizio dietro un mare di nazioni, da sempre dietro di noi, nelle classifiche che trattano gli indici economici, come cosi' quelli di competitivita', di qualita' della democrazia, della liberta' dell'informazione, del livello di criminalita', della trasparenza, ect ect. Penso che l' Italia neofeudale, neomedioevale, neomonarchica, neopiduistissima attuale, non ingiustamente, sconti momenti durante i quali il divario tra il suo btp e il bund si divarica. Un' Italia, piu' o meno gemella del Cile di Augusto Pinochet, come penso, sempre piu', andremo ad avere con Silvio Berlusconi, "in goppa" a essa, per decenni, penso, che dopo un po' di tempo, non ingiustamente, potrebbe anche finire fuori dall' area euro.

E, diciamocela tutta, se lo meriterebbe, alla fin fine, pure. Forse voglio il male del mio paese nativo e non piu' di residenza? Affatto, le mie vogliono essere "stimolate" atte a non precipitare cosi' in basso, e quindi l' opposto di auspici!!!!! E se dei sordi desiderano, con me, essere tali, perche' non volenti sentire apposta, che vadano pure a......

Amo e odio il mio paese, come un qcosa, infatti, a cui ci si tiene non poco: se no, non lo seguirei con visceralita' tutti i giorni. Il vero punto e' che la Francia, come cosi' il Brasile, gli Usa, son si repubbliche presidenziali, ma con fior fior di INELUDIBILI CONTRAPPESI. INELUDIBILI, PERO' !!!!!!!!!!!!!!!!! E se un giorno Nikolas Sarkozy volesse comprarsi 3 tra le prime sei reti televisive francesi, coi soldi di Vincent Bollore', del Gof francese, se non di "aggressivoni" marsigliesi che fan bum bum ( come pare Silvio Berlusconi assolutamente fece in Italia, via parimenti "agressivoni" siculi), e allo stesso tempo, volesse anche avere fermissimo controllo su quel che dicono le altre prime tre, lo manderebbero subito in qche ex colonia "gallica" dell'Oceano Pacifico, Africa o Sudamerica. In Italia, anzi, in Berlusconia, invece......
Per finire, chiariamo che io mai scrissi di rallies natalizii, o fui dietro a posts che scrissero di cio'. Ho scritto e continuo a scrivere di rallies "Obamiani", "Obamoni", e l'era Obama inziera' il 20.1.09, a Natale 08, gia' super passato, quindi. La parte finale del 2008 e l' inizio di questo 2009, in tutto questo che ho qui scritto, anzi "rimixato", ben promette.

LAVATA DEL PARCO BUOI




Ma non correrei dietro questi ultimi rallies. Penso che altre "lavate" potranno ancora arrivare ( anche se non piu' "meno sei, meno sei, meno cinque", per tre gg consecutivi, come abbiamo visto anche solo poche settimane fa), ma su qs "ultimi ribassi", su " qs saldi", con visione di medio termine, comprerei. Forse, coi primi soli, " i prezzi potrebbero inziare a rincarare" e magari anche non di pochissimo.


Auguri sentiti di ottimo 2009 come cosi' di Epifania, a tutti, in primis, anche per quel che mi riguarda, alla nonna di Paolo B, non ben sententesi al momento, e che forse, ebbi la vera, affatto ipocrita, fortuna di conoscere, nella sua, davvero non da tutti, gentilezza, come cosi', nel suo senso di umanita', durante un pranzo, a cui ebbi il gran piacere di venir invitato, nel Febbraio scorso, a casa Barrai. Auguri poi di cuore a tutti, Berluskones, anzi, Berlusxuxluxklones compresi, io, a vs differenza, son per prima cosa democratico, e poi, in caso di leaders come Obama Barack, Joe Biden, Alcide De Gasperi e Aldo Moro, "democrat" as well. Il 2009, potenzialmente, potrebbe essere l' inizio della riscossa, tutti uniti intorno ad Obama Barack, tutti ( magari tutti, tranne Silvio Berlusconi, che piu' che dietro " ai fatti suoi e agli amici degli amici, anzi "ai fratelli dei fratelli" suoi, non sa' stare), your reader from abroad, Michele, "Michael" Nista.

Pubblicato da consulenza finanziaria di Mercato Libero a sabato, gennaio 03, 2009 38 commenti

 

Post scritto da International Network "Salviamo l'Italia dalla mafia nazifascista di Silvio Berlusconi" con aderenti in 80 paesi di tutto il mondo, e in tutti e cinque i continenti

I


commento di International Network sull'opera Silvio Berlusconi portrait - venerdì 09 gennaio 2009 alle ore 18:45

caro bruno io l'ho dipinto perche' e' un personaggio pubblico,mica perche' lo stimo.Non occorreva tutto quel teorema ,ci sono stati altri prima di te che ne hanno parlato a bisogno.


commento di Zago sull'opera Silvio Berlusconi portrait - venerdì 09 gennaio 2009 alle ore 18:57

il famoso enzuccio con un solo baffo!

eheheheh


commento di Enzo Correnti sull'opera Enzuccio - venerdì 16 gennaio 2009 alle ore 01:49

Mi piace tantissimo questo cavallo e tante tue opere e... a scanso di tutte le critiche che ricevi, per me sei un grandissimo artista sia con la pittura che con la fotografia.

Complimenti e buon lavoro!.

Ciao. LENY


commento di Leny sull'opera a briglie sciolte - mercoledì 25 febbraio 2009 alle ore 19:56

Ringraziandola , le auguro una buona Arte, collega..-

Aurelio Villanova


commento di Aurelio Villanova sull'opera Where you go Mary Poppins? - domenica 01 marzo 2009 alle ore 17:03

nella mia quadruplice veste di Imperatore dell'associazione Internazionale artisti di via rima di Mezzacalza di sotto esprimo il mio incommesurabile parere critico:

BODY ART? MA SEI UN POVERETTO CHE NON PUO' FARE ALTRO PER FARSI NOTARE da gente come cian flavio!

 


commento di lino ogos sull'opera Zago nudo sulla croce - domenica 08 marzo 2009 alle ore 12:13

Anche se non amo il digitale, questo effetto mi piace moltissimo ....!


commento di Marmotta sull'opera Verona - giovedì 19 marzo 2009 alle ore 23:24

Capisco la tua perplessita' verso questa recente forma d'arte.Come tutte le cose abbastanza nuove ci vuole tempo per apprezzarle.Il bello e il brutto lo troverai anche in questa espressione artistica.Anch'io all'inizio ero mlto diffidente e riguardando i miei primi lavori mi viene da sorridere vedendo la semplicita' e l'ingenuita' dei miei primi elaborati.Devi credermi che l'impegno per produrli e' pari ai miei lavori di arte NORMALE.Nello specifico di questo lavoro c'e' una banale foto digitale che ho scattato dalla macchina.Credo poi di averla resa interessante con questa mia elaborazione digitale.Ti invito pure a guardare i miei astrali,lavori in digital paint che a detta di molti esperti d'arte hanno una loro riconoscibilita'  certa dell'autore.Come ho detto ancora non e' importante il mezzo per creare arte ma la mente dell'artista:Ciao e grazie del complimento.


commento di Zago sull'opera Verona - venerdì 20 marzo 2009 alle ore 12:06

poverino!dove sara il suo biscotino?


commento di Gabriela Bodin sull'opera homer alla ricerca del biscottino perduto - lunedì 23 marzo 2009 alle ore 18:02

Ma poi risorge?


commento di Diego Totis sull'opera Zago nudo sulla croce - sabato 11 aprile 2009 alle ore 23:47

Sembra una copertina dell'Espresso degli anni '70, già in quegli anni non era più provocazione


commento di Diego Totis sull'opera Zago nudo sulla croce - venerdì 15 maggio 2009 alle ore 00:01

Se vuoi sapere la strada,
chiedilo a chi sa perdersi.
Bisogna perdersi, senzaC
paura e forse,forse
dormire all' ombra dei nostri
sogni.

opus ottimi lavori e .......................


commento di Opus sull'opera Quel concorso in ferrovia fini' in una bolla di sapone - giovedì 02 luglio 2009 alle ore 03:22

meravigliose emozioni scaturiscono nel creare

sei fortunato

OPUS


commento di Opus sull'opera La nascita di Korallo - venerdì 10 luglio 2009 alle ore 18:44

Eccellente. Mi permetto un suggerimento: un bel profilo.

Un cordiale saluto.


commento di Cieloblu sull'opera Zago nudo sulla croce - sabato 22 agosto 2009 alle ore 17:01

originalissimo....

 


commento di Cristina De Biasio sull'opera pinocchio sconsolato - lunedì 12 ottobre 2009 alle ore 11:02

Complimenti Zago, i tuoi lavori mi piacciono tutti

li votero' tutti. Anche i colori sono stupendi!!!!

Ciao     Samirè


commento di Samire' sull'opera La fine dell'horror - lunedì 09 novembre 2009 alle ore 22:07

AH!!!


commento di Anna Maria Ladu sull'opera Zago nudo sulla croce - giovedì 26 novembre 2009 alle ore 22:28

...complimenti e saluti...


commento di Maria Pia Rella sull'opera Verona - mercoledì 03 febbraio 2010 alle ore 16:16

ciao zago. sono felice di trovarti su questo sito, io gia ho avuto modo di vedere le tue opere

su tuttarte on line di cui faccio parte, qui trovo il modo di complimentarmi con te

vero artista con una concezzione liberatoria e provocatoria

voto questa foto come simbolo di tutte, l'artista quando si mette sulle croce e' il vero uomo

che nella societa' moderna porta i suoi dolori e le sue premure, ma non dimentichiamo e' sulla croce che si sconfigge la morte, pronti a risorgere, bravo!!!!!!

 


commento di Gregorio Vitale sull'opera Zago nudo sulla croce 2do particolare - giovedì 11 marzo 2010 alle ore 15:18

 Da un'ottima impressione, complimenti.


commento di Davide Ragazzi sull'opera Aurora - venerdì 02 aprile 2010 alle ore 11:58

complimenti per i tuoi lavori,ciao Zago


commento di Felice sull'opera La nascita di Korallo - domenica 24 ottobre 2010 alle ore 13:35

Ciao Zago, trovo molto bella per la forte suggestione qyesta tua opera, Guido


commento di Guido Marra sull'opera charade n.34 - martedì 28 dicembre 2010 alle ore 17:53

Molto bello: complimenti !


commento di Arcangelo Delfino sull'opera La rivolta di Andromeda - mercoledì 23 marzo 2011 alle ore 21:51

siamo nel 2012 e ancora ci scandaliziamo per un nudo? Complimenti... adoro le persone che si mettono in gioco per creare... :-)


commento di Fabrizio Bellini sull'opera Zago nudo sulla croce - venerdì 23 dicembre 2011 alle ore 20:57

scusate.......... chi mi aiuta a capire in quest opera di artistico cosa c è ? fosse stato una tela  ad olio ....non mi sarebe piaciuta ugualmente pero poteva anche rientrare nell arte.......ma qua  ......  fotografarsi nudo e lasciare che un computer attraverso dei file faccia il resto sapendo che la croce scatenerebbe il resto  mi pare povero ,  povero di arte , il messaggio trasmesso non c è proprio, ragionate, che c entra la nudità con il ladrone ?  il messaggio di quest opera se cosi la si vuole chiamare è  senza senso l artista qui non ha trasmesso nulla ............intitolando quest opera    " il nulla " avrebbe già un significato artistico maggiore !!!!! il mio è solamente un giudizio critico e non offensivo.....una riflessione, buon lavoro zago


commento di Stefano Salidu sull'opera Zago nudo sulla croce - martedì 24 luglio 2012 alle ore 14:04

 Ciao stefano,rispetto la tua opinione ci mancherebbe altro.Vorrei pero' che tu conosca il mio di pensiero e quello di altri cliccando sul link qui sotto.Naturalmente non e' mia intenzione alterare il tuo pensiero ma capire il perche' ho fatto questo scatto poi elaborato.Interessante in fondo alla pagina (che ti si aprira') il  commento di un famoso critico Spagnolo in merito al tuo discorso foto o dipinto.Saluti

http://gianantoniomarinozago.jimdo.com/zago-on-the-cross-2008/


commento di Zago sull'opera Zago nudo sulla croce - martedì 24 luglio 2012 alle ore 17:29

letto........la trovo una critica di spessore...... l arte è anche questo  !!   e sicuramente deve avere quella liberta espressiva che uscendo dagli schemi trasmetta messaggi che in altri modi non uscirebbero. la nudità  completa del soggetto  ( forte ,d  impatto )  forse ofusca ciò che si voleva  comunicare ,il messaggio di fondo .....che  comunque è e rimane un messaggio artististico e  morale molto    nobile  !!!!!!        buon   lavoro,  saluti


commento di Stefano Salidu sull'opera Zago nudo sulla croce - sabato 28 luglio 2012 alle ore 01:05

Maestro, nel rivolgerti i miei complimenti per le tue opere, approfitto per inviarti i miei sinceri auguri per felici feste natalizie e per un buon anno nuovo di arte!!!

Vesuviani auguri Neotto
 


commento di Neotto sull'opera Le fasi della vita - venerdì 14 dicembre 2012 alle ore 11:40

 sex ok...clas


commento di Qejvani sull'opera modella n21 - lunedì 21 gennaio 2013 alle ore 17:46
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici