paola petrucci

paola petrucci paola petrucci
Ariccia (RM)

Iscritto dal
03/06/2008
Categoria: Pittori

Websites: Paola Petrucci 

Opere inserite: 27

Visualizzazioni profilo: 9790

Voti ricevuti: 118 Chi ha votato?


Data di nascita: 19/07/1964
Residenza: Ariccia - RM
Telefono: 3396818728


PROFILO e CONTATTI
e-mail: paolapetru@libero.it
Cell. 3396818728

Mi chiamo Paola Petrucci, sono nata ad Ariccia in provincia di Roma, nella zona dei Castelli Romani, dove vivo. Il mio interesse per l’arte e la pittura, è iniziato in un momento difficile della mia vita, nel 1996 ed è stata una compagna che mi ha aiutato a conoscere me stessa, e mi ha dato l’opportunità di conoscere ed incontrare diverse persone e soprattutto insegnanti che mi hanno dato tanto sia come nozioni in base alla tecnica, essendo molto generose e sia a livello umano, in quanto con alcune di loro ho collaborato in lavori a 4 mani,   ed è stata ogni volta un’esperienza unica, sia per il lavoro svolto che per i giorni passati insieme.  Il mio percorso formativo è stato bellissimo, altalenate, unico. Perché come dicevo prima non è stato solo tecnica e nozioni ma anche amicizia, risate, soprattutto “scambio” ci tengo a sottolineare questa parola, perché ritengo che l’insegnamento non dovrebbe andare in un unico verso, ma essere uno scambio. Sono autodidatta,  forse solo inizialmente, perché ho iniziato con l’ausilio di libri, poi come ho avuto la possibilità e il tempo mi sono iscritta negli anni a diversi corsi, da quel momento in puoi è stato un alternarsi di corsi, dalla pittura su porcellana a terzo fuoco, al corso di decoratrice d’interni specializzata in trompe l’oeil, poi disegno dal vero e pittura ad acquerello soprattutto rivolta alla pittura botanica, pittura a tempera per realizzazione di grottesche, ecc.. Devo dire che questa serie di corsi oltre ad insegnarmi l’utilizzo delle varie tecniche, mi hanno portato a conoscere l’applicazione dei colori con composizione e leganti  diversi, di conseguenza anche a capire quale tecnica potesse essere più idonea per me da utilizzare su diversi supporti. . Negli ultimi anni la tecnica che prediligo è l’acquarello, quello che faccio inizialmente prima di realizzare una tavola botanica, prendo appunti, faccio schizzi, faccio foto, non essendo un botanico cerco con l’ausilio di libri o ricerche in internet di approfondire le caratteristiche della specie che voglio rappresentare,  soprattutto perché la pittura botanica e quindi la realizzazione di una tavola  richiede un lavoro minuzioso e tanta pazienza, anche perché le piante e tutti gli esseri viventi cambiano, per esempio, con il mutare delle stagioni, per alcuni esemplari magari il tempo è brevissimo prima che appassiscano per altri magari lo studio si può protrarre per anni.Da alcuni anni mi sono appassionata allo studio e all’osservazione degli alberi, ho iniziato con gli alberi monumentali della mia zona i castelli romani, sto portando avanti un progetto che ho chiamato “progetto albero” questo con l’intento di poter fare un giorno una mostra. Ma il perché è più profondo forse e semplicemente un omaggio per amore, in quanto ogni giorno vengono sterminati centinaia di alberi in tutto il mondo in nome del progresso che purtroppo non sempre è reale, gli alberi ci danno ossigeno, frutti, legno, fibre per vestirci, medicine per curarci, è un patrimonio inestimabile, e penso che solo la conoscenza forse, ci fa guardare con occhi nuovi il loro potenziale, quindi suscitare interesse chiamandoli per nome, conoscendo le caratteristiche, la storia, le leggende, forse… così riusciremmo ad ottenere rispetto e protezione. Lì diamo per scontati, e non ci rendiamo conto che sono un miracolo di arte di scienza: ci danno ombra, ancorano il terreno al suolo, abbelliscono i viali, e senza pensare che al loro interno c’è un mondo di esseri viventi che costruiscono il nido, si riparano, si nutrono…un mondo all’interno dell’universo.

Disegnare un albero, significa imparare a conoscerlo più a fondo, rendersi conto della sua struttura, forma, proporzioni, implica stabile un rapporto tra l’albero e ciò che lo circonda, avviare un dialogo per ricercare, comprendere i condizionamenti tra l’albero e ambiente, fenomeni naturali che hanno influito sulla crescita e il portamento. 

 

  • vecchio e nuovo
  • cesto di primavera
  • IO IL PINO DOMESTICO DI COLLEPARDO parte I°
  • IO IL PINO DOMESTICO DI COLLEPARDO parte II°
  • Finti marmi
  • Il mondo

Commenti sulle opere di paola petrucci:

Ciao Paola..!! grazie per aver votato una mia opera.. ,contracambio con questo tuo stupendo dipinto.. (amo molto la toscana)
Una buona serata..e un saluto a tutta la Capitale..
Nico


commento di batterflay sull'opera colline toscane - venerdì 31 ottobre 2008 alle ore 00:44
allegro. tecnicamente ottimo,molto d'impatto, brava!!!!!!!!!!!
commento di dani sull'opera cesto di primavera - venerdì 31 ottobre 2008 alle ore 12:18

grande magritte.

Grazie per avermi votato


commento di ALTORILIEVO sull'opera le tombeau des lutters - giovedì 15 gennaio 2009 alle ore 11:34

Ciao Paola,

Sei veramente una grande artista, complimenti!!! e grazie per tutti i voti che hai dato ai miei quadri...  Ciao. LENY


commento di Leny sull'opera le tombeau des lutters - giovedì 15 gennaio 2009 alle ore 16:39

bellissimo!


commento di Rifil sull'opera cesto di primavera - giovedì 05 febbraio 2009 alle ore 16:40

i lavori su ceramica sono bellissimi...complimenti!!!


commento di Screzi sull'opera Roma sparita Via dei cappellari - giovedì 26 marzo 2009 alle ore 22:30

ciao paola..grazie per aver votato un mio quadro..e complimenti sinceri per le tue opere..sei proprio brava!!!

ciao e a presto

gilberto 


commento di Gilberto Piccinini sull'opera roma sparita via giulia - venerdì 27 marzo 2009 alle ore 10:17

BEL L' ACQUARELLO  INCANTEVOLE BRAVA PAOLA

OPUS


commento di Opus sull'opera Chiesa di San Pietro Albano Laziale (RM) - sabato 11 luglio 2009 alle ore 03:28

Complimenti,molto belli i colori.Mi piace il dipinto che "esce"dai confini della cornice.Mi piace molto in particolare questa opera perchè da buona Toscana amo molto la mia terra.


commento di Kety Bastiani sull'opera colline toscane - lunedì 18 gennaio 2010 alle ore 12:45

brava complimenti


commento di Pittore Della Strada sull'opera Palazzo Nicolaci a Noto sicilia - mercoledì 05 ottobre 2011 alle ore 16:51

Bellissimo............................di un accuratezza estrema !!!

Ho visto le tue opere e le ho trovate molto interessanti, porti sulla tela sensazioni, luoghi, realtà  e sentimenti della vita associandoli a colori stupendi.

omplimenti


commento di Franco Caspani sull'opera Chiesa di San Pietro Albano Laziale (RM) - sabato 19 maggio 2012 alle ore 18:33

 ti ringrazio Franco, il tuo commento è veramente molto bello, ti auguro una buona serata


commento di paola petrucci sull'opera Chiesa di San Pietro Albano Laziale (RM) - sabato 19 maggio 2012 alle ore 22:28

complimenti per le tue opere...ammiro l'originalità del tuo stile e l'abbinamento cromatico. Veramente belle!
Bellissime le forme, i colori ed i giochi di luce che danno all'opera un fascino particolare, BELLO come tutte le tue OPERE.
COMPLIMENTI
 


commento di Franco Caspani sull'opera Palazzo Nicolaci a Noto sicilia - giovedì 25 ottobre 2012 alle ore 19:30

 Splendido dipinto, complimenti per tutte le tue opere...un saluto Alberta


commento di La Forza Del Colore sull'opera le tombeau des lutters - martedì 13 maggio 2014 alle ore 21:04

 Buongiorno Posso ottenere il prezzo fisso per il tuo lavoro tramite e-mail:lonsentxav@gmail.com


commento di Contattami Via E-mail: Lo sull'opera Portaombrelli riproduzione del Ponte del Rialto del canaletto venezia - domenica 20 dicembre 2020 alle ore 18:21
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici