Al di lą del muro

Segnalato da Pina Della Rossa

Pina Della Rossa

Categoria: Mostre

Data: dal 09 novembre 2012 al 09 dicembre 2012

Indirizzo: Riviera di Chiaia, 23

Provincia: Napoli

Orario di apertura: 9.30 - 13.30; 14.30 - 18.00

Sito internet: www.adrart.it/pinadellarossa

Referente: 3F fiorillo arte

Per informazioni: 081.7617450

E-mail: 3f.arte@gmail.com


Al di là del muro 2011

digital print su forex  cm 70 x 70

 

3F fiorillo arte
Napoli

Pina Della Rossa
“AL DI LA’ DEL MURO”

9 novembre – 9 dicembre 2012
Inaugurazione venerdì 9 novembre ore 18,30

Intervento di Mimmo Jodice
Testo in catalogo di Mario Franco

La galleria 3F Fiorillo arte, presenta “AL DI LA’ DEL MURO” mostra personale di PINA DELLA ROSSA che espone una selezione dei suoi recenti lavori fotografici.
L’artista, come scrive Imma De Vincenzo, prosegue nella sua ricerca creativa attraverso una fotografia che diviene sempre più contemplativa, quasi onirica.
La sua è un’indagine interiore, appassionata ed intensa, che parte dal reale per giungere inevitabilmente a una dimensione dell’anima, visionaria e silenziosa, in uno spazio che diviene infinito, metatemporale.
Ma a colpire e coinvolgere chi si trova davanti alle sue opere sono anche le particolari tonalità cromatiche, il gioco di luci ed ombre, l'intensità di un particolare. Tutto questo fa assumere ad esse una connotazione intrinseca che va oltre le foto stesse...
E ci si interroga: ma allora Pina Della Rossa è una fotografa che dipinge o una pittrice che fotografa? Entrambe le cose, evidentemente, perchè in ogni opera si avverte la sensibilità del tocco, l'armonia della composizione, l'emozione che, per prima, muove l'artista, pervade l'opera e da essa viene restituita in tutta la sua intensità.
La porta, emblema del varco, del passaggio-temporale, appare qui evocatrice di una forza magnetica, capace di attrarre a sé l’io, rendendo possibile il superamento delle barriere per raggiungere quella profondità che sempre traspare dalla materia.
La cornice richiama lo specchio, con il suo carico di significati, e l’individuo si ferma, dapprima solo incuriosito, poi attratto quasi magneticamente da essa, che appare misteriosa, magica, quasi “alchemica”: ecco che la cornice diventa limite di una dimensione parallela che affascina, coinvolge e quasi rapisce i sensi e l’anima.
Il muro scompare, lascia posto ad una luce che avvolge e coinvolge il soggetto, lo rapisce e lo attrae, così come chi guarda (lo spettatore), che viene coinvolto fino a sentire e vivere in prima persona l’idea che ha illuminato l’artista, cogliendone il significato più profondo e superando le apparenze.
Pina Della Rossa, docente di Disegno e Storia dell’Arte, vive e lavora a Napoli. Si è laureata all'Accademia di Belle Arti di Napoli, dove ha seguito i corsi di Fotografia di Mimmo Jodice. Si occupa di comunicazione per immagini attraverso il visual design, la fotografia, la pittura, le opere tridimensionali, fino all'uso delle nuove tecnologie digitali e multimediali. Passando dall’espressionismo, all’informale, raggiunge la sua massima espressività con lo spazialismo, evidenziato soprattutto attraverso la fotografia.
Il suo esordio risale al 1985 con la mostra internazionale di fotografia alla Sicof di Milano. Ha esposto in numerose mostre nazionali e internazionali di cui se ne ricordano alcune: “Art Jonction '97” - Fiera d'arte di Nizza, 1997; “Collettiva” - Galleria d'Arte Folini, Lugano, 1998; Cento memorie per il futuro millennio, Periplo Edizioni, Centro “Les Cultures” - Modena, 1999; “Libro d'Artista” - Galleria d'Arte Niederhauser, Losanna, 1999; “I libri dell’arte”, O.B.A. Original Book Art, Citè Int.le Universitaire de Paris – Parigi, 2000; “Entro Dipinta Gabbia” - Galleria “L’Idioma”, Ascoli Piceno e collettiva presso il Museo Borges di Buenos Aires, 2001; collettive al Palazzo dei Congressi di Lugano e al Kunst Centret di Silkeborg bad, Danimarca, 2002; “Sensorial” - Complesso Monumentale dell'Annunziata, Napoli, 2004; “Premio Celeste”, Milano, 2009-2011; Signals - May Day - The inaugural global event of the London, 2010; “30x30 = 90 Interpretazione dei numeri della Tombola Napoletana” – Vernissage Museaav, Nizza, 2010; “1861 – 2011 Testimone dell’Unità’ d’Italia” – Mostra d’arte e mailArt - Palazzo del Municipio, Corsico/Milano (mostra itinerante), 2011; ARTELIBRO VIII edizione, “L'arte di fare il libro d'arte…Il libro antico, raro e d'artista” – Palazzo re Enzo e del Podestà - Bologna, 2011; “Drawing Connections” Mostra d’Arte Contemporanea del piccolo formato 10x15 - Siena Art Institute, Siena, 2011; Personale “Percorso d’Artista” con adesione alla “Giornata del Contemporaneo” AMACI - VII edizione - Chiesa di San Severo al Pendino, Napoli, 2011; “Selected works” - Area 24 art gallery, Napoli, 2011; “Physiognomies” - Il ritratto nell’arte contemporanea - Primo Piano Living gallery - Lecce, 2012.

3F Fiorillo Arte
80122 Napoli – Riviera di Chiaia, 23
Tel. 081 7617450 3472947429
www.fiorilloarte.com 3f.arte@gmail.com
Orario:
dal lunedì al venerdì ore 9,30 – 13,30 e 14,30 – 18,00
sabato e domenica per appuntamento.

Pina Della Rossa
Tel. 3339957086
E-mail: pinadellarossa@adrart.it

---------------------------------------------------------------------------------------------

3F fiorillo arte
Naples

Pina Della Rossa
“AL DI LA’ DEL MURO”

november, 9 – december , 9 2012
Opening: Friday, November 9 at 6 .30 p.m.

Intervention of Mimmo Jodice
Text catalog of Mario Franco

The gallery 3F Fiorillo arte , is pleased to announce “AL DI LA’ DEL MURO” personal exhibition by PINA DELLA ROSSA that exhibits a selection of her recent photographic works.
The artist, as Imma De Vincenzo writes, continues her creative research through a photograph that becomes more and more contemplative, almost dreamlike. Her interior investigation is passionate and intense, starting from the real to come inevitably to a dimension of the soul, visionary and quiet, in a space that becomes infinite, metatemporal.
But to strike and engage those who find themselves in front of her works are also special chromatic tones, the play of light and shadows, the intensity of a detail. All of this makes them to assume an intrinsic connotation that goes beyond the photos themselves ...
You may ask: but Pina Della Rossa is a s a photographer who paints or a painter photographs? Both, of course, because in every work you feel the touch sensitivity, the harmony of the composition, the emotion, that first of all, moves the artist, pervades the work from which it is returned in all its intensity. The door, a symbol of the passage, the passage-time, here is evocative of a magnetic force, capable of attracting to itself the ego, making possible to overcome barriers to reach the depth that always emerges from matter. The framework
reminds the mirror, with its load of meanings, and the individual firm, at first only intrigued, then almost magnetically attracted to it, which seems mysterious, magical, almost "alchemical", the frame becomes a limit parallel dimension that fascinates and involves almost enraptures the senses and the soul. The wall disappears, gives way to a light that surrounds and involves the subject, kidnaps him and attracts him, as well as the viewer, which is involved to feel and experience the idea that the illuminated the artist, understanding the deeper meaning beyond appearances.
Pina Della Rossa, Professor of History of Art and Design, lives and works in Naples. She graduated from the Academy of Fine Arts in Naples, where she attended courses in Photography by Mimmo Jodice. She deals with communication through images through the visual design, photography, painting, three-dimensional works, and the use of new digital and multimedia technologies. With expressionism, the informal, she reaches her maximum expression with the spatialism, evidenced primarily through photography. Her debut dates back to 1985 with the international exhibition of photography at Sicof of Milan. She has exhibited in numerous national and international exhibitions, such as: “Art Jonction '97” - Fiera d'arte di Nizza, 1997; “Collettiva” - Galleria d'Arte Folini, Lugano, 1998; Cento memorie per il futuro millennio, Periplo Edizioni, Centro “Les Cultures” - Modena, 1999;
“Libro d'Artista” - Galleria d'Arte Niederhauser, Losanna, 1999; “I libri dell’arte”, O.B.A. Original Book Art, Citè Int.le Universitaire de Paris – Paris, 2000; “Entro Dipinta Gabbia” - Galleria “L’Idioma”, Ascoli Piceno e collective exhibition at Borges Museum of Buenos Aires, 2001; collective at Palazce of Congress of Lugano and at Kunst Centre of Silkeborg bad, Danimarca, 2002; “Sensorial” - Monumental Complex of the 'Annunziata, Naples, 2004; “Premio Celeste”, Milan, 2009-2011; Signals - May Day - The inaugural global event of the London, 2010; “30x30 = 90 nterpretation of the numbers of Neapolitan Tombola” – Vernissage Museaav, Nice, 2010; “1861 – 2011 Testimone dell’Unità’ d’Italia” – Mostra d’arte e mailArt - Palazzo del Municipio, Corsico/Milano (travelling exhibition), 2011; Artelibro VIII edition, “L'arte di fare il libro d'arte…Il libro antico, raro e d'artista” – Palazzo re Enzo e del Podestà - Bologna, 2011; Personale “Percorso d’Artista” with agreement to “Giornata del Contemporaneo” AMACI - VII edition - Chiesa di San Severo al Pendino, Napoles, 2011; “Selected works” - Area 24 art gallery, Napoli, 2011; “Drawing connections” Mostra d’Arte Contemporanea del piccolo formato 10x15 - Siena Art Institute, Siena; “Phiysiognomies” - Il ritratto nell’arte contemporanea - Primo piano living gallery - Lecce, 2012.

3F Fiorillo Arte
80122 Naples – Riviera di Chiaia, 23
T. +038 081 7617450 - +039 3472947429
www.fiorilloarte.com - 3f.arte@gmail.com
GALLERY OPENING HOURS:
Monday- Friday 09:30 – 01:30am and 02,30 – 06,00 pm,
Saturday and Sunday by appointment

Pina Della Rossa
T. +39 3339957086
E-mail: pinadellarossa@adrart.it



Segnala errore

Cerca eventi

Tipo   Prov.

Per poter commentare gli eventi devi essere un utente di IoArte!

Se sei un utente iscritto a IoArte devi prima effettuare il login!
Altrimenti iscriviti a IoArte, l'iscrizione č veloce e completamente gratuita.

Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici