Magma_museum

Magma_museum Paolo Feroce
Caserta (CE)

Iscritto dal
17/11/2010
Categoria: Collezionisti

Visualizzazioni profilo: 1028




Data di nascita: 30/01/1966
Residenza: Caserta - CE

Museo MAGMA

Il MAGMA, Museo delle Arti e del Geosito dei Monti Aurunci, è un Museo molto giovane.
E’ stato inaugurato il 24 luglio del 2010, con la sua prima mostra tematica: Flogisto.
Il titolo riecheggiava il nome che gli scienziati – alchimisti del XVII secolo assegnarono a quel fantomatico agente naturale che avrebbe permesso, nella loro concezione del cosmo, la combustione della materia a contatto con il calore. Combustione, fuoco, calore infatti sono gli elementi che accompagnano le attività artistiche di questo Museo, nato accanto ad un vulcano e da cui riceve
energia vitale.

Il MAGMA, Museo d’arte contemporanea, ospita una collezione permanente d’arti figurative (con un’ampia e rappresentativa selezione di artisti nazionali e non), una di design (primo museo del Sud Italia ad ospitare le opere del settore) e, prossimamente, anche una sezione legata al territorio ed al
paesaggio. A quest’ultima sarà dedicata una zona in cui l’ospite troverà antiche stampe, un ampio archivio fotografico, testi di ricerca e servizi multimediali promozionali per lo studio del territorio dei comuni compresi nel “Parco Regionale di Roccamonfina – Foce del Garigliano”.
I suoi 2000 metri quadrati e più presentano un allestimento mobile e versatile, che consente, secondo necessità, l’utilizzo degli spazi non diaframmati né divisi, per convegni, incontri musicali (possibili anche nell’ampio parco esterno), esposizioni temporanee, etc. E’ anche dotato di numerose salette, all’interno delle quali è possibile realizzare attività didattiche, piccole esposizioni o performance, a seconda della
richiesta e del momento.
Promuove culturalmente affermati artisti, giovani creativi e, parallelamente, l’area geografica in cui si colloca, una tra le più ricche di qualità ambientali in Campania. Il MAGMA trae vantaggio dal suo posizionamento geografico e sociale, per proporsi come anello di congiunzione culturale tra il basso Lazio e la Provincia di Caserta. Il suo slogan è infatti, “un museo in due regioni”.

CRONOLOGIA EVENTI MUSEALI

2009 – 2010 – 2011 – Museo MAGMA – Roccamonfina (Caserta).
Istituzione, avviamento, gestione del nuovo Museo. Il Museo occupa il Palacongressi di Roccamonfina, consta di 2000 mq di superficie espositiva ed espone arte moderna e contemporanea. Ha una Collezione permanente che occupa circa la metà della superficie, una sezione Design ed una sezione dedicata ai Maestri Artisti del ‘900 per il territorio campano di riferimento. Sta creando una sezione dedicata all’ambiente ed al paesaggio in collaborazione con l’Ente Parco di Roccamonfina e Foce del Garigliano ed i Comuni compresi nel Parco.

2010 – Museo MAGMA – Roccamonfina (CE).
Mostra inaugurale Flogisto – 24 luglio 2010 – 30 Agosto: circa 40 artisti in esposizione.

2010 – Museo MAGMA – Roccamonfina (CE).
Mostra Young Showcase – 8 ottobre 2010 – 6 novembre: circa 30 artisti in esposizione.

2010 – Museo MAGMA – Roccamonfina (CE).
Mostra collettiva MAGMA MED – Palermo – 3 dicembre 2010 – 15 gennaio: 11 artisti in mostra presso il Circolo degli Ufficiali.

2010/2011 – Organizzazione eventi MAGMA nel Mediterraneo
In itinere – Rapporti con Enti ed Amministrazioni della Città di Palermo per l’organizzazione di Mostre ed Eventi.

STAFF

Angela Terrazzini_Direttore amministrativo
Architetto, si è occupata di organizzazione dell’istituzione, dell’avviamento e della gestione del nuovo Museo. Cura i rapporti con Enti ed Amministrazioni del territorio Casertano nonché della Città di Palermo per lo svolgimento di mostre ed eventi artistici. E’ anche project manager per la Sicilia occidentale di Pierreci Codess C., che opera nel campo della valorizzazione e gestione dei beni culturali nazionali. E’ stata progettista e direttore dei lavori di numerose opere pubbliche in territorio siciliano
ed anche imprenditore in campo turistico e nella organizzazione di convegni nonché autrice di alcuni
manuali tecnici. E’ socia INBAR ed ASCAS.

Paolo Feroce_Direttore artistico
Curatore di eventi artistici e multidisciplinari, nasce come progettista d’allestimenti fieristici e scenografici. Ha promosso l’istituzione, l’avviamento e la gestione del nuovo Museo MAGMA presso la Città di Roccamonfina (CE) e curato i diversi eventi artistici già realizzati in sede e nella Città di Palermo.
E’ stato precedentemente Direttore artistico del museo MAUI di Teano (CE).
Promotore di varie esposizioni d’arte nazionali ed internazionali (Palazzo dei Congressi, Lugano; Università italiana, Parigi; Kunst Centret Silkeborg Bad, Danimarca; Biennale Italia, Reggia di Caserta;
Biennale Italia, Real Sito Belvedere di San Leucio etc.).
Nel 2008 ha esposto, per la prima volta a Caserta, alcune rarissime opere di Pablo Picasso, coma la Tauromachia, Plaza de Toros (l’unico progetto architettonico del Maestro spagnolo) ed altri dipinti. Testimonial dell’evento le signore Lucia Bose’ e Anita Garibaldi, ospiti d’eccezione Massimo Cacciari e Licia Colo’.

Carmine Grillo_Curatore
Architetto, si occupa da sempre di immagine a 360°. Ha frequentato corsi di illustrazione e grafica pubblicitaria e focalizza la sua formazione professionale sull’allestimento e il design. Lavora prevalentemente come Interior Designer e consulente. Art Director presso numerosi centri di arredamento. La sua grande passione, oltre all’arte e all’architettura, è la musica; dal ’94 cura l’immagine e collabora alla Direzione Artistica del Teano Jazz Festival.

Marinella Ferrara_Curatrice area Design 2010
Architetto, è docente della Facoltà del design del Politecnico di Milano. Impegnata nel campo del design in vari fronti (ricerca, editoria, saggistica, cura di convegni, mostre ed eventi) gestisce da alcuni anni i rapporti internazionali istituzionali con i Paesi dell’area del Mediterraneo, per ricerche inerenti le evoluzioni del design femminile.

Emiliano D’Angelo_Critico d’arte
Ha collaborato alle attività di Paolo Feroce e del Centro d’arti visive AREA51 dal 2003. E’ stato il critico che ha concettualizzato sia la Biennale delle Arti dell’Unità d’Italia, seguendola nelle varie edizioni, che Casta Diva a Salsomaggiore Terme. E’ lui che ha snellito e pianificato scientificamente lo statuto del museo MAGMA.

Collaboratori: Florestano Iannaccone (Gestione), Andrea Pisanti (Area studenti), Avv. Giancarlo Fumo (Legale), Enzo Ventrone (Web master), dr. Antonio De Pari (Consulenza fiscale)

COLLEZIONE ARTE CONTEMPORANEA_Giampaolo Talani, Carlo Cane, Saturno Butto’, Simon Benetton, Tommaso Cascella, Lidia Bachis, Claudio Magrassi, Mario Paschetta, Cleonice Gioia, Matteo Arfanotti, Stefano Lenner, Alfonso Coppola, Jorrit Tornquist, Matteo Bosi, Aniello Scotto, Enzo Ventrone, Silvia Argiolas, Daniela Baldo, Francesco D’Isa, Giuliano Sale, Franco Costalonga, Maurizio Biondi, Fabio Mingarelli, Salvatore Seme, Dario Giancane, Enzo Ventrone, Alessandro Bulgarini, Saverio Magno, Elisabetta Trevisan, Ennio Montariello etc.

COLLEZIONE DESIGN_Bruno Munari (Danese), Gumdesign (De Vecchi), Gumdesign (serafinozani), Gumdesig (M.S.P.), Guillaume Delvigne & Ionna Vautrin (Industreal), Frida Andersson & James Steiner (Industreal), Giulio Iacchetti e Matteo Ragni (Pandora Design), Kazuyo Komoda (Pandora Design), Giulio Iacchetti (Pandora Design), Donata Parruccini e Fabio Bortolani (Pandora Design), Alessandro Lenarda (Cristalleria Livellara), Mikko Laakkonen, Massimo Gardone e Luca Nichetto, Matali Crasset (Pallucco), Emilio Leo (Lanificioleo), Gabriele Pezzini (Max design), Massimiliano Adami, Ely Rozenberg (Targetti), Tomoko Mizu (Bonacina, Cappellini), Vered Zaykovsky, Marc Sadler (Foscarini), Ines Paolucci (Slamp), Franco Poli (Matteo Grassi) e Ishraq Zraikat.

COLLEZIONE MAESTRI CLASSICI DI TERRA DI LAVORO
Rino Feroce, Antonio De Core, Carmine Franco, Mario Carpine e Giovanni Ragozzino.

Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici