Dede

Dede Denis Sabatino
TORINO (TO)

Iscritto dal
06/09/2010
Categoria: Altro

Opere inserite: 19

Visualizzazioni profilo: 2102

Voti ricevuti: 20 Chi ha votato?


Data di nascita: 09/07/1974
Residenza: TORINO - TO

Senza studi particolari, ma amante dell'arte in tutte le sue direzioni...

Con una matita in mano mi piace scarabocchiare...e qui vi ho messo i miei scarabocchi per cercar di ottener consigli per migliorarmi

 

  • rabbia con fede
  • resistenza
  • diario di lacrime
  • per sempre insieme
  • bimbo
  • prova autoritratto

Commenti sulle opere di Dede:

Bene Dede, il segno mi piace, disegni bene. Ora si tratta di cominciare a lavorare un po' con il chiaroscuro, visto che dici che vorresti provare il carboncino. Quando ho due minuti ti lascio qualche consiglio nel Forum. Bravo e continua a lavorare, non dimenticare mai il precetto di Apelle (grande pittore della Grecia antica): NULLA DIES SINE LINEA, cioè, è buona cosa allenarsi tutti i giorni e se non proprio tutti, quanto meno molti! :)


commento di Dafne Eleutheria sull'opera Presente e futuro - martedì 07 settembre 2010 alle ore 15:15

Grazie mille...aspettero' con molto interesse i tuoi suggerimenti...quello che non mi soddisfa e' proprio il chiaroscuro...vedo gente che riesce a dar vita ai propri disegni con il chiaroscuro....e mi piacerebbe esser a quell'altezza


commento di Dede sull'opera Presente e futuro - martedì 07 settembre 2010 alle ore 15:20

Mi chiedi critiche e consigli. Innanzitutto il messaggio: i titoli de disegni sono molto belli e pregni di concetti interessanti. Anche questo disegno, per esempio, dedicato alla "nostalgia", dal greco algia = dolore e nostos = ricordo, e cioè "dolore provocato dal ricordo", rendi molto bene l'emozione che nasce dalla rievocazione di un ricordo perso negli abissi del tempo. Inoltre noto che ti piace molto disegnare gli arti, anch'io ho disegnato mani e piedi tempo fa, lo studio dell'anatomia è fondamentale. Il consiglio principale è quello di osservare attentamente ciò che copi e che disegni. Con la pratica renderai sempre meglio i tuoi messaggi. Le idee sono importantissime, perché se non ci sono idee il disegno rimane un semplice esercizio, ma anche la tecnica è importante, perché ci rende liberi di poterci esprimere come meglio crediamo. Ciao :)


commento di Dafne Eleutheria sull'opera diario di lacrime - giovedì 09 settembre 2010 alle ore 10:13

Mi piace disegnare particolarmente figure umane...ma i visi sono quelli che piu' mi piacerebbe disegnare....le idee non mancano, il problema e' che alle volte mi impunto su un certo risultato...ma è come imboccare una strada senza uscita....il risultato non è come mi ero prefissato e riinizio tutto da capo...

un cane che si morde la coda....ma non voglio cambiare i miei obiettivi....


commento di Dede sull'opera diario di lacrime - giovedì 09 settembre 2010 alle ore 10:25

ho letto la corrispondenza/post sull'uso di matita e carboncino. Da lì sono andata a vedere i tuoi "scarabocchi".  Non ho consigli per te, perchè solo tu sai dove vuoi arrivare..ad ogni modo volevo solo dirti che quest'opera "avvolta dai propri pensieri" è bella proprio nella sua essenzialità. Direi anche che questa essenzialità (e mi riferisco alla mancanza chiaroscuro e particolari) la rende un opera alquanto moderna.  In altri tuoi lavori vedo lo studio ma questa...questo non è considerabile come studio. E' un opera completa con un significato universale. Ciao, Marina


commento di Marina Guarino sull'opera avvolta dai propri pensieri - venerdì 10 settembre 2010 alle ore 12:52

Di quest'opera mi piace la capacità semplice e genuina di rendere il concetto, la sua grande ermeticità. Consigli per me è difficile darne, dipingo da troppo poco tempo. Il tratto c'è e anche le idee non mancano, per il resto è una questione di esercizio ed osservazione. Quando un bambino disegna, in realtà rappresenta non ciò che vede, ma  solo ciò che la sua mente gli suggerisce; disegnare solo ciò che si vede estrapolandolo dalle emozioni potrebbe essere un utile esercizio per comprendere il chiaroscuro, la luce, ecc. certo poi bisogna ricordarsi che l'arte è emozione e che senza di essa non esiste

saluti Felicia


commento di Felisia sull'opera ice love - lunedì 13 settembre 2010 alle ore 21:15

Anzitutto grazie per il voto.. il primo consiglio che ti posso dare è: prima di tutto osserva, incessantemente, ogni cosa che ti circonda pensando che la realtà degli oggetti è un insieme costituito da pieni e vuoti, da masse colpite da una luce proveniente da una fonte precisa. Abbozza tutti gli elementi del tuo soggetto, poi passa ai particolari..Quindi disegna, disegna, disegna e ancora disegna..


commento di Simone Alfarone sull'opera prova espressione - sabato 18 settembre 2010 alle ore 00:23

Ah, sul chiaroscuro: determina prima i massimi scuri, poi degrada trovando via via i punti più chiari del soggetto...

buon lavoro!!


commento di Simone Alfarone sull'opera prova espressione - sabato 18 settembre 2010 alle ore 00:26

 Grazie per il tuo commento, e scusa per il ritardo nella rsposta, ma era un po' che non andavo si "Io Arte" Ciao!


commento di Malice (pronuncia Malis) sull'opera disperazione - lunedì 11 ottobre 2010 alle ore 12:57
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici