Emanuele Adamo

Emanuele Adamo Emanuele Adamo
Castri di Lecce (LE)

Iscritto dal
24/11/2011
Categoria: Pittori

Opere inserite: 3

Visualizzazioni profilo: 1208

Voti ricevuti: 24 Chi ha votato?


Data di nascita: 11/11/1979
Residenza: Castri di Lecce - LE
Telefono: +39 3493541950


Si accosta con grande interesse alla pittura ed all'arte in genere in giovane età.
Le sue doti e l'amore per la pittura riescono ad esprimersi sia scolasticamente che privatamente iniziando a produrre delle opere che hanno sin da subito evidenziato un originale espressione artistica.
Conclusi gli studi dell'obbligo, frequentò l'Istituto Statale d'Arte "G. Pellegrino" di Lecce.
Nel corso degli anni scolastici ha svuto modo di esprimere al meglio la sua passione partecipando a numerose mostre collettive e mettendo a disposizione le sue doti decorative anche per la realizzazione di scenografie per rappresentazioni teatrali.
Si diploma nel 1999 in "Decorazione Pittorica" e successivamente potrà gettarsi a capofitto nella sua arte organizzando varie mostre personali sia in ambito locale che nazionale raccogliendo larghi consensi sia dal pubblico che dalla critica.
Lo stile con il passare del tempo divenne sempre più unico e personale, inconfondibile, dato da un espressione immediata, che non bada al mezzo espressivo ma dà posto a tecniche miste e temi di rappresentazione vari.
Una decisa contrapposizione di forme, colori e tecniche diede vita a opere che piano piano ebbero un impronta definita.
Inizio la produzione di opere raffiguranti vari aspetti dell'esistenza umana.
Soggetti e corpi in movimento contraddistinsero le opere tra il 2001 e il 2006 che potremmo etichettare come creazioni futuristiche nello stile che ricorda il trascorso periodo artistico.
Le opere hanno come comune denominatore il movimento, l'azione, la forza, uniti alla comunicazione accentuata di colori marcati, contrastanti, che danno vita a forme tridimensionali.
Nelle sue opere vi è un universo comunicativo che si codifica in modo intuitivo.
Il fruitore possiede una sorta di competenza spontanea
nei riguardi di ogni opera che può essere più o meno compresa, riconosciuta, percepita.
Le immagini rappresentate non hanno un riferimento fedele al reale ma racchiudono i loro significati in composizioni figurative in cui linee e colori contrastanti
danno vita al soggetto.
Consegue nel 2003 un Diploma in "Tecniche Grafiche e Pubblicitarie" coronamento di un percorso di studi che arricchisce ed influenza l'artista nelle rappresentazioni pittoriche.
Nell' ammirare le opere dell'artista in questione bisogna sapersi accostare ad ogni immagine senza difficoltà o diffidenza e soprattutto senza preconcetti e stereotipati criteri di estetica cercando di comprendereciò che ogni raffigurazione tenta di esprimere, racchiude.
Nelle creazioni che vanno dal 2006 ad oggi porta avanti uno studio ed una stilizzazione attenta ed interessante di soggetti floreali.
Un'attenta analisi del soggetto che poi si tramuta in forme paradisiache, fantastiche, creando composizioni vivaci ed equilibrate.
Insistendo sulla comunicazione cromatica delle opere, si può affermare che i contrasti modificano percettivamente il loro effetto cambiando l'ampiezza delle superfici dell'uno e dell'altro colore e quindi il loro reciproco rapporto estensivo.
Stacchi netti nelle forme creano una composizione forte ma bilanciata dosata da sapienti pesi visivi collocati nelle linee forza dell'immagine.
Il valore stesso di ogni singolo risultato, bisogna identificarlo nell'atto percettivo e in ogni processo mentale condizionato in parte dall'esperienza personale di chi osserva.
La conoscenza dei processi artistici consente a chi guarda di accedere non solo al linguaggio della rappresentazione, ricostruito nella sua totalità, ma anche al mondo percettivo e cultura dell'artista che lo ha prodotto.
Attualmente si occupa di progettazione grafica al servizio della comunicazione pubblicitaria e produce parallelamente le sue creazioni artistiche.

Le quotazioni di queste opere, non sono legate soltanto al valore di mercato, ma anche ad altri aspetti di interesse artistico e culturale, soprattutto se ci si riferisce a "pezzi unici" (come quelli trattati da Emanuele Adamo).
I principali elementi da considerare sono:
•La qualità: è l'elemento fondamentale per valutare la quotazione di ogni singola opera. Non è affatto detto che le opere di un artista siano tutte dello stesso livello; non c'è dubbio che alcune siano meglio riuscite di altre.
•Le dimensioni: spesso il valore dell'opera sale in modo proporzionale al perimetro, non all'area della stessa.
•La tecnica: normalmente le opere su tela sono più preziose delle opere su carta e lo stesso vale per i lavori ad olio o acrilico rispetto alle tecniche miste; non esiste comunque una regola generale e a volte queste considerazioni possono essere sovvertite dalla "bellezza" di ogni singolo pezzo.
•L'anno: la data di esecuzione dei lavori è spesso molto importante perché esistono dei periodi aurei in cui l'arista ha dato il meglio di sé; inoltre la data può caratterizzare la storicità di alcuni pezzi rendendoli particolarmente preziosi.
•Lo stile: spesso le opere che richiedono un'intensa attività dell'artista risultano più preziose, perché il tempo dedicato e le difficoltà di realizzazione influiscono sul valore.
•Le recensioni: il successo di un'opera spesso si misura anche in base alle recensioni ottenute e alla partecipazione a mostre, in musei e gallerie e quindi è possibile che il valore di un'opera sia più alto rispetto a quello di un'analoga opera meno recensita. Inoltre è importante capire se il pezzo appartiene ad un particolare "ciclo" dell'artista e quindi essere prezioso anche se non è pubblicata, ad esempio perché appartiene ad un "ciclo" storicizzato. L'importanza della pubblicazione è da rilevarsi anche e soprattutto come ulteriore garanzia di autenticità nel tempo, il che impreziosisce l'opera stessa.
Tenendo presente i parametri su riportati le opere dell'artista Emanuele Adamo godono di varie quotazioni.

Opere certificate come autentiche dell'artista in questione ed uniche nella rappresentazione (quindi non riproducibili). Per informazioni:
Tel. 0832 822138
cell. +39 3493541950
adamocomunicazione@hotmail.it

  • senza titolo
  • senza titolo
  • senza titolo

Commenti sulle opere di Emanuele Adamo:

scusa il ritardo, ma internet, ha qualcosa di tossico, e perciò cerco di prticarlo poco.

L'impatto con i tuoi lavori, è stato molto positivo.E come succede con molti altri pittori specie se donne, mi sono meravigliato di vedere pochi pezzi.Visto il talento considerevole.-Sono opere che sembrano decorazioni, m vanno ben oltre.Sono decise e schiette come tutte le opere ispirate, ed è cosa rara.-La colorazione è bellissima.L'immagine è giocosa,piena di cose e stimola i l'esplorazione dell'occhio.-Sembrano opere fatte mentre si ascolta musica jazz.La cosa  influisce .La prima  volta che ho visto le opere di Roberto Ferri, un bravissimo figurativo di 32 anni, ero sicuro che ascoltasse havy metal, e poi l'ho letto nella sua biografia, ne è proprio un cultore !.---Trovo intressantissimi i tuoi lavori, aspetto di vedere nuovi lavori.Se li fai avvisami----------Ciao


commento di Salvatore Testa sull'opera senza titolo - sabato 17 dicembre 2011 alle ore 10:19
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici