Giuseppe Proto

Giuseppe Proto Giuseppe Proto
Minori (SA)

Iscritto dal
19/04/2011
Categoria: Pittori

Opere inserite: 16

Visualizzazioni profilo: 1483

Voti ricevuti: 36 Chi ha votato?


Data di nascita: 18/08/1986
Residenza: Minori - SA

 La mia storia inizia il giorno 18 agosto 1986, giorno della mia nascita. I miei genitori lavorano nel settore della ristorazione presso il Ristorante Pizzeria "La Botte", divenuta poi, una piccola impresa familiare. Iniziai a lavorare nel ristorante quando avevo solo 10 anni. Quando ho iniziato a lavorare, frequentavo ancora la 4a elementare, Ma già compresi quello che sarebbe stato il mio futuro lavoro. Ho tantissimi hobby, dalla musica, all'astronomia, alla storia antica, e allo sport. Prima ero un maniaco del pallone, adesso sono un maniaco del Tennis, che l'ho scoperto nel luglio 2006, Sotto la guida del Istruttore Fit Amatino Igino (lo chiamo sempre Mister) mi insegna non solo lo stile di uno sport, ma anche uno stile sulla vita di tutti giorni. Ma di tutti questi hobby che ho scritto. c'è un Hobby, che per me, è  al primo posto in assoluto: L'arte. L'arte mi piace tantissimo, soprattutto la storia dell'arte. Perché le nostre origini ( non solo italiane, ma di tutto il mondo ) sono la base della nostra stessa esistenza. Ma oltre a studiare la storia dell'arte, Mi piace anche il disegno. Amo profondamente questa passione perché mi fa esprimere il mio essere (cioè la persona che sono), cercando di trasmettere quelle emozioni che prima, ancora non esistevano. Questa passione la riconobbe alle Scuole Medie di minori, dove io personalmente, notai di persona queste piccole doti artistiche. Quando conobbi  Vittorio Mansi ( famoso artista della Costiera Amalfitana, non che, il mio maestro ), mi diede la spinta in più imparando sempre di più le varie tecniche del disegno. Incluso l'arte del mosaico, e la tecnica dell'acquerello (che nei miei lavori, è la tecnica che ci lavoro di più ). Io, incoscientemente, presi tutto  per gioco. Ma rivedendo i lavori che avevo svolto, mi resi conto che era tutto vero e meraviglioso. Da allora mi resi conto anche di una cosa molto importante: il nostro patrimonio genetico mostra quelle che sono le reali dote di una persona che sa poi distinguere nella realtà di oggi. Quando scoprii che avevo queste doti artistiche " Preziose" iniziai a testare nuovi disegni, cercavo di migliorare ogni giorno, facendo nuovi disegni.All'età di 12 anni, realizzai la prima mostra il giorno 5 luglio dell'1999 presso il ristorante La Botte. Molti dei miei lavoretti, erano acquerello mischiato con l'acrilico e il tema della mostra è la mia amata terra: la Costiera Amalfitana. il primo disegno paesaggistico, interamente acquerello, ho realizzato nei giorni di aprile dell'1999, e il giorno di S. Vittorio, gli regalai al mio maestro una rappresentazione panoramica  di Minori. Non solo paesaggi, anche nature morte e oggetti varii erano presenti alle mostre, giusto anche per variare le capacità artistiche. Le mostre si svolgevano alle mura esterna del ristorante per 7 anni, dal 1999 fino al 2006. Erano per me i miei migliori anni, proprio in quel periodo realizzai, oltre 70 disegni, organizzai 9 mostre, e partecipai ad un concorso di artisti organizzato dal Centro Riabilitazioni juventus di Mercato San Severino arrivando al secondo posto, insomma si poteva dire "è nata una stella". Malgrado I notevoli passi compiuti in questi lunghi anni, "la stella" non brillò per molto.Dopo aver ottenuto il diploma presso l'Istituto Tecnico per il turismo, inizia un periodo in cui apprendo una nuova vita postscuola. da quel momento  il lavoro, La scarsissima voglia di continuare questa passione, mi accorsi che mi stavo allontanando all'arte. E  improvvisamente mi ritrovai praticamente "Morto", senza una passione che mi fa sentire vivo, buttato oltre 7 anni di lavori e soddisfazioni... A peggiorare le cose, ci si è messo in mezzo una malattia sconosciuta, che per lunghissimi mesi, mi ha portato molto rancore, chiudendo in faccia al mondo interno. Fortunatamente, la "Falsa Malattia" non è mai esistita grazie alla volontà e alla speranza di continuare di andare sempre avanti. Questo porta in me ad un nuovo inizio. Ho ricominciato a vivere dopo che improvvisamente l'avevo persa perdutamente. E la cosa curiosa, dopo tutto quello che ho passato, ho ritrovato anche un'altra passione: quella del disegno. dopo 3 anni di sospensione, ho deciso di ritrovare questo amore per il disegno, ricominciando da zero. E' stato un MIRACOLO a ritrovare questa passione. ricomincio tutto da zero seguendo sempre l'istinto e ascoltando sempre il cuore, non la gente. Vado avanti per la mia strada, perché in fondo, la nostra Storia è scritta dal nostro Dna, che spiega chi siamo e quale sarà il nostro futuro... IO VADO AVANTI CON IL CUORE. AL RESTO CI PENSERA' LA STORIA A SCRIVERE IL NOSTRO RACCONTO CHIAMATO VITA....                Giuseppe Proto

  • Primavera Ravellese
  • Le Stagioni degli Amori
  • I Colori della vita
  • Il regalo di mamma
  • Brezza Marina
  • Il paradiso può attendere

Commenti sulle opere di Giuseppe Proto:

molto bella complimenti.


commento di Ivana Brigi sull'opera Francesca - martedì 24 maggio 2011 alle ore 16:50
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici