Manola

Manola Manola Natali
cerreto guidi (FI)

Iscritto dal
30/04/2009
Categoria: Pittori

Websites: manolacrea  manola natali 

Opere inserite: 5

Visualizzazioni profilo: 1826

Voti ricevuti: 30 Chi ha votato?


Data di nascita: 01/01/1960
Residenza: cerreto guidi - FI
Telefono: 0571559173


NATALI MANOLA

"Autobiografia di una donna che ha fatto con l'arte un patto di reciproco scambio d'amore"

Sono nata a Pescia (PT) il 01/01/1960, da genitori contadini dotati anche di notevole
predisposizione creativa. Ho vissuto per ventitre anii nella frazione di un paesino della montagna pistoiese "Avaglio" nel comune di Marliana.
Il mio primo incontro con la creatività, la pittura?
...............credo di aver sempre dipinto, già da quando ero nella pancia di mia madre.

I carboni del fuoco, le pietre colorate del suolo, sono stati i miei primi rudimentali colori. Le mattonelle, i sassi giganti del fiume "Nievole", la friabile terra, sono state le mie prime tele.

Alle scuole elementari e medie fu confermata la mia inclinazione artistica, ma gli studi superiori mi dirottarono da ben altra parte: Istituto per il Commercio. Allora oltre al quaderno di stenografia, dove la mia mano volteggiava in armonia, i miei disegni si spostarono sui diari, sui bordi dei libri o sul blocco degli appunti scolastici.
La vita andava avanti, poicon gli impegni della conduzione di una propria famiglia.
Ciò nonostante, in cuor mio e negli spazi di tempo libero mi ingegnavo a tener sempre accesa, anche se flebile, la fiammella della mia creatività artistica. E' stato copioso il reportage fotografico dei miei figli, coglievo al volo attimi fuggenti che talvolta riemergono dalle cornici
della mia memoria di madre. Sfogavo inoltre l'estro creativo nel cucire abiti su misura per amici e familiari, per i quali prendevo i cartamodelli dall'atelier che era nel baule straripante della mia fantasia. E la giostra, tra attimi magici e meno, continuava a girare, a girare, ....... con in sottofondo una leggera malinconica musica. Nostalgico suono rievocante un amore perduto, conosciuto agli albori della vita, con il quale avevo vissuto momenti di perfetta complicità, con la natura che ci faceva da cornice perfetta.
Ma come una chitarra gitana, un giorno la musica cambiò e attirò a sè, come una potente calamita, il mio fervore artistico imploso.

A fine estate del 1998 iniziai l'esperienza della decorazione del vetro.
Nel febbraio del 1999 i primi elaborati esposti al fiera di Milano. Iniziò tutto per caso, ma poi nel 2000 si trasformò in attività vera e propria, nacque cosìla ditta artigianale "Anna decorazioni di Natali Manola".
Progettavo i decori che venivano poi esposti alle fiere di Milano e Francoforte. Da queste seguivano ordini copiosi di articoli in vetro decorato che veniva poi inviato in tutto il mondo.
Le mie opere, che io chiamo affettuosamente "i miei figli" sono sparsi qua e là nei vari paesi della terra, forse chissà ce ne sarà uno anche in casa tua!
Ho partecipato anche a fiere locali, nei mercatini artigianali, dove ho proposto anche creazioni di articoli in tessuto, decorazioni su legno o ferro, vetri con pitture a rilievo in resina, arrivando persino ad esporrearticoli di bigiotteria in rame modellato.

Dopo Quest'esplosione di creatività ho concentrato le mie energie per l'arte, mettendo in primo piano la produzione di quadri ad olio. In queste tele intendo far emergere sentimenti che rappresentano, innanzitutto, un dialogo tra il mio essere interiore e la natura.
Ricordi di una prima gioventù trascorsa in un ambiente contadino, dove la vita era vissuta nella semplicità, talvolta con il solo rumore di dialoghi interiori, e silenzi di folate di vento, di ticchetti di pioggia, di screpitii di legna che arde, di belate di pecore affamate, di sveglie di buon ora del gallo... di manici di secchi o paioli lasciati da una mano rugosa... di un trattore acceso che sembrava dire al campo lontano "tra poco vengo da te".

Queste sensazioni ribollono nel mio animo e non aspettano altro che il momento di uscire fuori per essere immortalate su una parete, per essere illuminate e riscaldate dal sole dei vostri occhi.
Con amore infinito, per questi figli nati e da nascere, e per tutti coloro che vivranno insieme a me la magia di rivedersi o immaginarsi proiettati dentro a questi specchi di vita.

Affettuosamente, Manola.
 

  • "ALZEIMER"
  •  "DAVANTI L'AIA DELLA CASA NATIVA"
  • Angelo alla cascata
  •  "IMPRONTE DOPO IL PONTE"
  •  "TAGLIO DEL FIENO"

Commenti sulle opere di Manola:

Molto belle tutte le tue opere! complimenti!       Ciao. LENY


commento di Leny sull'opera Angelo alla cascata - sabato 02 maggio 2009 alle ore 08:26

Complimenti!!!

 


commento di Rayart sull'opera Angelo alla cascata - martedì 05 maggio 2009 alle ore 23:27
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici