Mr.ex

Mr.ex Ettore Ponticiello
Firenze (FI)

Iscritto dal
01/11/2008
Categoria: Musicisti

Websites: Mr.EX su myspace 

Opere inserite: 2

Visualizzazioni profilo: 1124

Voti ricevuti: 5 Chi ha votato?


Data di nascita: 11/08/1986
Residenza: Firenze - FI

Mi chiamo Ettore Ponticiello, in arte Mr.EX. Sono nato l’11 Agosto 1986 a Firenze, la mia vita è stata sempre anormale in confronto a chiunque mi circondasse poiché fino all’età di 14 anni sono stato un obeso senza genitori a fianco. Mi sono avvicinato all’hip hop proprio a 13 anni, sentendo libertà attraverso questo stile musicale.
Ho iniziato a scrivere i miei primi testi facendo traduzioni di pezzi rap americani, ma fu grazie a una canzone di DMX che nel 2001 iniziai a comporre roba originale. Così registrai il mio primo demo. I consigli ricevuti da un discografico, all’epoca, mi sono serviti per iniziare a lavorare sul mio personaggio, iniziai cosi a farmi chiamare EXL (E – l’iniziale del mio vero nome, XL – la taglia minima di chiunque sia nel ramo hip hop), nome che ho deciso di cambiare recentemente dopo che Inoki mi confuse con un altro, avente una reputazione non molto decente.
Nel 2003 iniziai a creare le mie prime produzioni tramite software a tema e produssi il disco “Bianconero” incentrato sulle tematiche del razzismo. Ebbi un buon riscontro e questo mi permise di partecipare al Rock Contest di Controradio nel 2004 che mi diede l’opportunità di farmi notare per la prima volta. Iniziai dopodichè le mie esibizioni nei locali fiorentini accompagnato dal mio amico Jemi. Proprio con lui creai la “055 Crew” e lavorai al disco “Nitrodinamite” producendone la metà delle tracce. Il disco passò per un lungo periodo su Novaradio riscuotendo un discreto successo anche tramite le esibizioni dal vivo.
Ma la 055 Crew ebbe vita breve poiché si sciolse poco dopo che pubblicai “Diario Segreto” nel 2005, un disco molto più personale rispetto i precedenti. I pezzi che vi conteneva sono stati quelli che mi hanno permesso di iniziare le esibizioni nelle più importanti discoteche fiorentine quali Central Park, Meccano, Full up, Dolcezucchero, Universale e in numerose piazze ove siano stati organizzati eventi musicali; Piazza S.Croce, Parterre des Artes.

Gli ulteriori problemi derivanti dalla mia vita privata mi hanno portato a una depressione nel 2005 ma ho sempre continuato la strada musicale poiché nella musica trovo la maniera di rialzarmi. Ho prodotto così il disco “The Sequel” nel gennaio 2006, dove ho mosso i primi passi nel raccontarmi un po’ più esplicitamente ma sempre con diverse tonalità: autoironico, ossessivo, depresso, arrabbiato. Nel disco ho curato tutte le tracce meno una che mi è stata offerta da Gorilla P, un Dj estero. Ho girato due video di due pezzi inclusi nel disco curandone le riprese, la produzione e il montaggio.
I miei problemi sono sempre una fonte d’ispirazione per me per questo cerco di trasformare la mia rabbia in arte attraverso il rap, Non ho mai avuto niente dalla vita, direi piuttosto che la vita mi ha sottratto molto e queste sono parole che grido dopo aver passato un anno in strada senza fissa dimora a causa di uno sfratto, sono parole che grido dopo aver vissuto in prima persona l’esperienza di un matrimonio e un divorzio prematuro.
Questo però non mi ha mai fatto smettere di fare ciò che amo, tutt’altro mi ha dato ancora più determinazione nel raggiungere il mio obbiettivo. Nel 2006 incontrai Sara Calimari (aka Regina Shatkleya) che divenne la mia collaboratrice. Abbiamo così costruito insieme una “label” indipendente: Royal Style Records con la quale abbiamo iniziato diverse collaborazioni nella nostra città e non, anche se rimango nell’ambito dell’autoproduzione locale. Ho lavorato come produttore sui pezzi di Regina e collaborato in gran parte nella stesura dei suoi testi.
Il mio ultimo lavoro in dirittura d’arrivo l’ho intitolato “Ricomincio da zero”, senza dubbio il più personale poiché racconto molte vicende che ho vissuto in prima persona.

Il sound che ho scelto, come in tutti i miei lavori, è molto vario; ho cercato di proporre vari stili dal Crunk all’RnB, poiché amo fare musica per la gente oltre che per me stesso e la mia esperienza a contatto col pubblico l’ho potuta sviluppare attraverso le mie esibizioni, le quali sono diventate sempre più di rilievo partecipando come apertura per concerti di artisti di calibro internazionale (Lil’Flip).

Nel 2007 ho girato il video di un pezzo singolo: “Non vedi niente”, che tratta della povertà che, con prepotenza, compare nelle nostre città.

Sono fermamente convinto che l’hip hop non debba essere un genere di nicchia ma deve essere aperto a tutti poiché è musica, per questo il mio stile non è classificato come il “classico rap” svolto da parecchi. Attualmente sono alla ricerca di un’etichetta alla quale affiliarmi.
  • Il Mio nome è Mr.EX
  • Vi saluto

Commenti sulle opere di Mr.ex:

Di questo pezzo vi è stato girato anche un video visualizzabile al seguente indirizzo: http://www.youtube.com/watch?v=uLDhMjnE5XU


commento di Mr.ex sull'opera Vi saluto - giovedì 21 maggio 2009 alle ore 06:51
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici