Raffaella Milandri

Raffaella Milandri Raffaella Milandri
San Benedetto (AP)

Iscritto dal
21/09/2010
Categoria: Fotografi

Websites: Blog Raffaella Milandri 

Opere inserite: 6

Visualizzazioni profilo: 1057

Voti ricevuti: 29 Chi ha votato?


Data di nascita: 13/07/1974
Residenza: San Benedetto - AP

Viaggiatrice solitaria, fotografa e scrittrice, attivista per i diritti umani dei popoli indigeni, Raffaella Milandri
usa le sue foto , libri e filmati come mezzo di denuncia di ingiustizie e violazioni dei diritti umani.
Come attivista per i diritti umani dei popoli indigeni, porta avanti campagne e petizioni in favore di boscimani, pigmei
e altri popoli vittime di ingiustizie e a rischio di estinzione ,
divulgando scottanti inchieste . Attualmente sta portando avanti una petizione per la Giornata Mondiale dei Popoli Indigeni.
Si impegna anche in campagne informative sul turismo responsabile nei Paesi in via di sviluppo.


Fotografa e scrittrice (Io e i pigmei, editore Polaris, uscito a novembre 2011 e La mia tribù, in uscita a maggio 2013)
è stata spesso ospite televisiva e radiofonica (di Maurizio Costanzo, Licia Colò etc) e ha ricevuto anche premi in riconoscimento del suo impegno umanitario.
Numerosi gli articoli sui suoi viaggi, su quotidiani e riviste .PRESENTAZIONE
Dice Raffaella Milandri : "Viaggiare non vuol dire visitare luoghi, ma percepire l'animo dei popoli".   Raffaella Milandri collabora con la Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi (MI ). Nel 2010 il Presidente della Nazione Crow, Cedric Black Eagle, la adotta come sorella: "Per me, un grande onore e un profondo significato di fratellanza con i nativi americani e tutti i popoli indigeni".
IMPEGNO SOCIALE
" Avverto una incredibile urgenza nel mio viaggiare e documentare le discriminazioni razziali e dei diritti umani. La globalizzazione avanza a passi rapidi, ma nel caso dei popoli indigeni essa non porta con sè il Progresso positivo, spesso anzi accelera il processo di estinzione di popoli che da decine di migliaia di anni vivono nelle stesse terre, legati alle loro tradizioni e culture uniche e irripetibili. Sono, tutt'oggi, in atto nel mondo incredibili persecuzioni nel nome del denaro e della avidità. I popoli indigeni, proprio perchè legati ad antiche culture, e immuni ai nostri valori occidentali, stanno vivendo tuttora, in chiave moderna, i genocidi e le ingiustizie di cui sono state ben note e sfortunate vittime i nativi americani fin da 500 anni orsono ."
Raffaella Milandri si impegna in campagne informative e di denuncia attraverso foto, filmati e interviste diffusi su media e social network: lancia appelli, raccoglie firme e missive di denuncia da inviare a Organizzazioni internazionali, Presidenti e Ministri di diverse nazioni, tra cui Sonia Gandhi e il Commissariato per l’eliminazione delle Discriminazioni Razziali dell’ONU. Raccoglie e sollecita altresì petizioni a favore della adesione dell'Italia alla ILO 169, una importante convenzione internazionale a favore dei diritti umani dei popoli indigeni.
MODALITA' OPERATIVA
I suoi viaggi sono estremamente spartani e avventurosi. Preferibilmente in fuoristrada.
"Mi spoglio delle mie impalcature mentali da occidentale per poter essere accolta nella mia essenza di essere umano, che fra gente semplice e genuina è sempre benvenuta"
Durante i suoi viaggi in solitaria cammina e vive con la macchina fotografica al collo, indaga con estrema curiosità, si siede fra la gente, beve, mangia e parla con loro, spesso ospite delle loro abitudini e cerimonie. "Costruisco il mio cammino giorno per giorno. Unico bagaglio sostanzioso: macchina fotografica, videocamera , e un net-book con la quale collegarmi in diretta su Facebook per raccontare le mie giornate. "
Nessuna posa o situazione è creata nelle opere di Raffaella Milandri: la fotografa riproduce realtà e situazioni così come appaiono, cercando di ridurre al minimo il suo impatto sull’ambiente circostante.
“ Viaggiare in solitaria crea il necessario distacco dal mio quotidiano: mi “abbandono” ai modi di vivere dei popoli che sto visitando, mi immergo “incontaminata” nella loro cultura e ne respiro l’essenza, in una dimensione spirituale ideale per la mia ricerca. Mi assimilo alle genti per catturarne l’immagine autentica, in momenti carichi di intenso significato emozionale. Il mio terzo occhio è la macchina fotografica, con la quale cristallizzo il quotidiano in un momento senza tempo. Adatto sempre i mie abiti e i miei gesti alla cultura locale. Ho un profondo rispetto per le diverse religioni e culture in tutte le loro esternazioni. " Dice Raffaella Milandri: "Amo la gente semplice e sono fiera di essere una di loro."
 
Su Facebook i suoi account http://www.facebook.com/?ref=home#!/raffaella.milandri e
http://www.facebook.com/raffaella.milandri2
Email raf999@libero.it

KEYWORDS
Raffaella Milandri, Milandri, fotografa umanitaria, attivista per i diritti umani, popoli indigeni, viaggiatrice solitaria, viaggi, viaggiare, fotografia , turismo responsabile , Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi , Nazione Crow, Cedric Black Eagle, Northern Territory, Kimberly, Giappone , Gujarat, Rajasthan , Orissa, Nepal , Tibet , Navajoland, Alaska, Montana , Yukon, White Desert , Botswana , Camerun, Crossing borders , Imagine, SOCIAL WELFARE CENTRE BRIDDHASHRAM, Tra la perduta gente, Boscimani, Kalahari, Premio Libero Bizzarri, Scomode verità , L'altezza degli uomini, pigmei, pigmeo, Polaris, Savannah, AMREF, Lega del Filo d'Oro, Maurizio Costanzo, Facebook , viaggi in solitaria , La mia 4x4, Turisti per caso

  • Graffiti di Raffaella Milandri
  • In uscita "io e i Pigmei", libro di Raffaella Milandri
  • Lega del Filo d'Oro: per sostenere i sordociechi,  calendario della fotografa umanitaria Milandri
  • Tibet di raffaella Milandri
  • Uomo-Papua Nuova Guinea-di Raffaella Milandri
  • Donne-Papua Nuova Guinea-di Raffaella Milandri

Commenti sulle opere di Raffaella Milandri:

Il booktrailer qui  http://www.youtube.com/watch?v=5sHZgaTRPOY


commento di Raffaella Milandri sull'opera In uscita "io e i Pigmei", libro di Raffaella Milandri - mercoledì 07 dicembre 2011 alle ore 13:49

Combattere per i diritti dei più deboli e dei bambini,denota una meravigliosa personalità d'animo sensibile e forte allo stesso tempo,ci vuole coraggio per viaggiare e denunciare....

 


commento di Giulian.b sull'opera In uscita "io e i Pigmei", libro di Raffaella Milandri - venerdì 02 agosto 2013 alle ore 18:30

grazie Giuliana....mi sei di incoraggiamento per il mio nuovo viaggio in Papua Nuova Guinea...dove sono i diritti umani delle donne ad essere calpestati in modo terribile...


commento di Raffaella Milandri sull'opera In uscita "io e i Pigmei", libro di Raffaella Milandri - venerdì 02 agosto 2013 alle ore 18:45
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici