Roberto Raciti Roberto Raciti

Roberto Raciti Roberto Raciti Roberto Raciti Roberto Raciti
Chiavari (GE)

Iscritto dal
15/05/2011
Categoria: Scrittori

Websites: Il mistero del quadro...  La doppia condanna  Quel diavolo di mia figli

Opere inserite: 7

Visualizzazioni profilo: 1775

Voti ricevuti: 24 Chi ha votato?


Data di nascita: 05/06/1952
Residenza: Chiavari - GE

Roberto Raciti  è nato a Siracusa, ma attualmente vive e lavora nella Riviera Ligure
di Levante dove insegna informatica e tecnologia. Per passione si dedica
all'arte dello scrivere dove spazia dai romanzi ai racconti alle biografie e ai
manuali pratici di bricolage.
Per 25 anni ha svolto il ruolo di educatore presso un convitto nazionale;
ha pure insegnato in una casa circondariale.
 

Ha pubblicato 'Il mistero del quadro naif' (con la casa editrice www.boopen.it). 'La doppia condanna' (con la casa editrice Phasar edizioni). Ha pure pubblicato 'Quel diavolo di mia figlia' e 'Storie incredibili ma vere' con la casa editrice MEF (Maremmi Editori Firenze).

Con la BookSprint Editore ha pubblicato 'Le sorprendenti giornate di Fannullino' e 'Vivere con una figlia'.

Per aprire le pagine relative ai siti internet delle opere, inserire sulla barra degli indirizzi i seguenti contatti web o cliccarci sopra.

http://www.firenzelibri.com/libri/9788851717094.

http://www.boopen.it/acquista/DettaglioOpera.aspx?Param=15556&NClick=168

http://www.firenzelibri.com/libri/9788851717087.html

http://www.phasar.net/catalogo/libro/la-doppia-condanna

Sta per pubblicare con la casa editrice  Boopen il volume 'Storie incredibili ma vere di animali e di uomini'.

  • Storie incredibili ma vere
  • vivere con una figlia
  • Il mistero del quadro naif
  • vivere con una figlia
  • Le sorprendenti giornate di Fannullino
  • La doppia condanna

Commenti sulle opere di Roberto Raciti Roberto Raciti:

Splendida opera: davvero splendida !!!!!


commento di Arcangelo Delfino sull'opera Il mistero del quadro naif - lunedì 16 maggio 2011 alle ore 19:56

bravo.


commento di Crian sull'opera Il mistero del quadro naif - lunedì 16 maggio 2011 alle ore 21:58

vedo con piacere che siamo vicini io da un paio d'anni vivo a mulinetti e spesso vengo a chiavari alla galleria busi, chissa' , forse potremo incontrarci, molto bella questa immagine. ciao sandral levaggij 


commento di Sandra Levaggi sull'opera Il mistero del quadro naif - martedì 17 maggio 2011 alle ore 22:17

La collettiva che ho tenuto alla galleria Busi e' andata molto bene x me , ho venduto il quadro ma purtroppo non e' iniziato un rapporto di collaborazione con la galleria che( mi e' stato detto) non accetta nuovi artisti.Comunque quando posso, vado a vedere le mostre sulle quali, la Sig. Busi mi tiene aggiornata. Chissa' , magari ci incontreremo. A questo punto dovro' senz'altro leggere un tuo libro. Ciao sandra levaggi


commento di Sandra Levaggi sull'opera Il mistero del quadro naif - domenica 22 maggio 2011 alle ore 07:26

apprezzo moltissimo la sua arte.....


commento di Soriana sull'opera Il mistero del quadro naif - martedì 07 giugno 2011 alle ore 22:48

La vita di una ragazza, dalla nascita fino ai 23 anni di età, raccontata attraverso il diario di un padre; l'adolescenza di lui messa a confronto con quella di lei. Lazzi, battute, riflessioni. Una biografia che è quasi un romanzo.
Il testo racconta l’esperienza di un padre dal giorno della nascita della figlia a quando lei lascia la casa dei genitori.
Molti episodi vissuti dalla bimba lo indurranno a ricordare circostanze particolari della sua gioventù che egli confronterà con il modo di vivere della ragazza; il tutto filtrato, però, dalla saggezza degli anni! Riaffioreranno in lui problematiche relative alla sua fanciullezza e che il diario, in una sorta di auto terapia, lo aiuterà a comprendere. Metabolizzerà la perdita del padre avvenuta quando aveva quindici anni e l’anoressia indotta da una madre ansiosa e iperprotettiva.


commento di Roberto Raciti Roberto Ra sull'opera vivere con una figlia - martedì 17 aprile 2012 alle ore 21:45
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici