Salvatore Fonti

Salvatore Fonti Salvatore Fonti
Novello (CN)

Iscritto dal
03/11/2012
Categoria: Pittori

Websites: salvatore fonti 

Opere inserite: 37

Visualizzazioni profilo: 1083

Voti ricevuti: 158 Chi ha votato?


Data di nascita: 15/09/1959
Residenza: Novello - CN

 

 

CURRICULUM ARTISTICO

Fonti Salvatore è nato a Catania il 15 settembre 1959 .
Dopo pochi mesi la famiglia si trasferisce (emigrò) in cerca di lavoro a Torino , li è sempre vissuto sino a quando nel 1993 ha iniziato a lavorare in Cardiologia presso l’Ospedale di Alba .
Ha avuto un’esistenza giovanile tranquilla e senza scosse emotive particolari .
Fin dai primi anni delle scuole primarie e secondarie gran parte del tempo libero , parecchio tempo libero , lo trascorreva leggendo e disegnando , di tutto .
Era ed è tuttora affascinato dalla mitologia grecoromana e dai racconti Omerici , i libri illustrati con le opere antiche erano i suoi preferiti .
Nel 1966 incontra i primi fumetti fantascientifici che sarebbero diventati importanti per la sua formazione artistica , quelli degli “ eroi in calzamaglia .”
Adesso, 2013 , tutti sappiamo dove sono arrivate quelle produzioni.. : Al cinema !
Ma allora e per molto tempo sarebbero stati solo “fumetti” nell’accezione deteriore del termine .
L’interesse , ingenuo , per il colore e la forma e la figura umana nacquero da quelle pagine , mentre un iniziale interesse per pittura si sviluppò durante gli anni delle scuole medie dove l’insegnante di educazione artistica gli fece provare il “piacere” del disegno e della pittura concretamente, facendolo provare e riprovare a dipingere e disegnare su tele cartonate , fogli lisci e ruvidi ,qualche tela, con i colori a tempera , acquerelli ,chine , grafite e l’olio , I soggetti erano molteplici , ma. per quanto piacevole fosse erano pur sempre “compiti”.
Ancora per qualche anno non iniziò il suo percorso pittorico pur continuando a disegnare saltuariamente con grafite e con i colori a china .
Finalmente la passione per la pittura a olio si “materializza” e dipingendo una tela dopo l’altra incominciò, lentamente , a cercare un suo modo di esprimersi dalla fine degli anni del liceo (1976) fino a ora .
Durante quegli anni , casualmente , conobbe il pittore Bertano Mario , detto Marano , pittore surreale ,che notando alcuni suoi dipinti , lo incitò a continuare e lo invitò a unirsi a un circolo di pittori torinesi denominato “Gruppo Torino”, cosa che però ,dopo alcune frequentazioni , non avvenne .
Sempre in quel periodo Il Fonti ebbe la fortuna di vedere all’opera numerosi pittori professionisti sulla passeggiata lungomare di Sanremo , durante le vacanze estive , un’esperienza meravigliosa ,indimenticabile,per un neofita , che gli permise di affinare in qualche modo una tecnica , autodidatta , ancora “giovane” .
Esperienza che ancora rimpiange perché quella manifestazione di artisti sul lungomare ligure pur avendo vita breve ,venne fatta solo per due anni durante il periodo estivo , gli trasmise una voglia di dipingere che dura tutt’oggi .
Da sempre interessato alle opere dei pittori più importanti di tutte le epoche , Fonti Salvatore trova nella pittura una sua realizzazione e piacere personale traendo ispirazione da Maestri come Tiziano , Renoir, Mantegna ,Caravaggio ,Leonardo Da Vinci ,Van Gogh ,Gauguin ,Cezanne ,Pissaro ,Courbet ,Corot ,,Monet ,Rubens ,Delacroix, Velasquez , per citare i suoi preferiti (con una non celata predilezione per gli impressionisti ).
La sua produzione artistica comprende circa una quarantina di tele dipinte a olio con vari soggetti : Paesaggi , marine , nature morte, ritratti ,figure femminili di cui alcuni nudi , animali .
Alcuni quadri sono stati donati a privati .
Ha partecipato a due concorsi pittorici ricevendo un discreto consenso di critica e pubblico : Terzo posto nel 2011 per il concorso “Langhe e Roero : La gente , le tradizioni e le bellezze del territorio” con il quadro : “Le vigne di Novello e le Alpi ” .
Ha partecipato alla mostra “Suggestioni Visioni “ presso il Castello di Roddi insieme all’incisore di acqueforti Joseph Werner sotto il patrocinio de “Il Bosco incantato” e del Comune di Roddi con buon successo di pubblico e di critica .

Novello 20/08/2013
e-mail : s.fonti@tiscali.it
Facebook: Salvatore Fonti
Twitter : @s_fonti

 

  • l'anima
  • vaso di fiori in ospedale
  • nudo di donna con arancia
  • castello arabo sul mare
  • donna sulla terrazza
  • la luna al tramonto

Commenti sulle opere di Salvatore Fonti:

 grazie anche a te x i votii!


commento di Daniele Emiliano sull'opera il vaso di fiori e l'orologio azzurro - sabato 24 agosto 2013 alle ore 13:05

molto bello questo dipinto,i colori si accostano in armonia tra di loro creando in delizioso dipinto con una bella luce,complimenti molto bravo.


commento di Maurizio Viero sull'opera donna del 500 - martedì 27 agosto 2013 alle ore 10:59

 suggestivo!


commento di Sma sull'opera solitudine - venerdì 30 agosto 2013 alle ore 11:46

 mi piace il tuo stile nel dipingere i volti e le espressioni che emanano si vedono e si sentono!Ti ringrazio x aver visto i miei lavori e per avermi fatto conoscere i tuoi ,a presto ciao!


commento di Sma sull'opera donna sulla terrazza - venerdì 30 agosto 2013 alle ore 11:50

ciao Salvatore, hai un modo tutto tuo di vedere le cose, sinceramente non è male, solo più grinta ed il "gioco è fatto". grazie per le preferenze

 


commento di Paolo Benedetti sull'opera i lupi - domenica 01 settembre 2013 alle ore 15:43

Un consiglio: fai le foto più da vicino e se non riesci ad inquadrare solo il quadro ritaglia l'immagine. Purtroppo la visione del quadro è disturbata da quello che c'è intorno.


commento di Paolo Benedetti sull'opera paesaggio di Novello : - domenica 01 settembre 2013 alle ore 15:46

Complimenti bel dipinto,grazie per il voto


commento di Gianfranco Pisano sull'opera i lupi - martedì 03 settembre 2013 alle ore 14:36

Non so chi sia questo dottore ma il ritratto che ne hai fatto lo rende simpatico. Uno stile il tuo decisamente diverso dal mio, comunque sempre di espressione si tratta. Nel ringraziarti dei numerosi voti ti auguro buon lavoro e buoni colori.......  Ciao Sandra Levaggi


commento di Sandra Levaggi sull'opera il dott.Francesco Matta - martedì 03 settembre 2013 alle ore 20:56

 grazie Salvatore , benvenuto nella mia pagina e complimenti per la tua bellissima arte 


commento di Loryl sull'opera l'albero - domenica 22 settembre 2013 alle ore 00:40
Non so se la luce del fuoco alimenti una speranza nel futuro o al contrario rafforzi la solitudine mettendo in evidenza i tronchi spogli simili a fantasmi che ricordano l'Inferno di Dante. L'effetto è molto forte ed espressivo.
commento di Frigo Roberto sull'opera solitudine - giovedì 08 maggio 2014 alle ore 19:11
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici