Silvana Bracchi

Silvana Bracchi Silvana Bracchi
BERGAMO (BG)

Iscritto dal
15/04/2009
Categoria: Pittori

Websites: animalart  labrador  myart

Opere inserite: 6

Visualizzazioni profilo: 2975

Voti ricevuti: 47 Chi ha votato?


Data di nascita: 17/08/1949
Residenza: BERGAMO - BG
Telefono: 338-6011062



Presentazione e biografia e cenni di critica

 


Nasce a Bergamo il 17 agosto 1949.
La precoce vocazione creativa porta la pittrice a frequentare il
locale Liceo Artistico nella sezione staccata di Brera in Bergamo Alta, dove segue le lezioni di ornato e figura dei Proff. Maffioletti e Tabusso,
lezioni che contribuiranno molto alla sua formazione.
L’insegnamento principale che Silvana apprendera’ durante gli anni di studio presso questa scuola, e che svilupperà in molte delle sue future opere , consiste nell’attenzione alla ricerca dell’armonia cromatica
e della composizione.
La sua carriera pittorica inizia nella sua poliedrica maturita’.
Infatti segue a livello non professionistico gruppi teatrali di base che fioriscono in Lombardia negli anni settanta impegnati nella ricerca di un “modo nuovo” di intendere la rappresentazione teatrale.
L’esperienza vede impegnata Silvana Bracchi per parecchi anni con spettacoli di commedia dell’arte in Italia e all’estero dove raccoglie e fa sue immagini espressive e di gestualita’ teatrale significative.
Fonda insieme ad alcuni elementi del vecchio gruppo del quale faceva parte , un nuovo gruppo artistico-teatrale impegnato sempre nel campo dell’espressione gestuale , che le servirà in seguito a ricordare e a tradurre movenze teatrali in immagini e forme.
Dopo l’abbandono del teatro inizia a maturare il desiderio di un modo diverso di espressione , cioè quello mai dimenticato della pittura.
Bracchi inizia a dipingere , da principio , ispirandosi alle armoniose opere di pittori degli anni trenta o alle visioni enigmatiche di Giorgio De Chirico, impiegando esclusivamente la tecnica della pittura ad olio su tela e su tavola .
Da alcuni pittori degli anni trenta mutua l’eleganza del segno, l’idea dell’arte come stile e ornamento ma anche la predilezione per una composizione nella quale i soggetti tendono ad occupare l’intero spazio del dipinto ed il gusto delle grandi masse, nella costante ricerca verso una accentuata monumentalità.

 

 

 


La natura morta è il genere in cui la pittrice si esprime al meglio.
I soggetti preferiti delle sue rappresentazioni sono sculture e giocattoli le cui fattezze sono spesso solo accennate, volutamente poco approfondite nel dettaglio.
Nel ritrarre queste figure l’artista astrae dalla realtà in cui le ha recuperate per eliminare ogni riferimento di carattere storico quasi per elargire una luce rassicurante e indifferente a cio’ che turba e preoccupa il vivere di ogni giorno.
In alcune opere dipinge figure assolutamente astratte che vanno a fondersi con il paesaggio onirico in cui sono disposte, quasi fossero delle dirette emanazioni di un’entità sconosciuta.
Questo senso del magico e del mistero strizza l’occhio al Primitivismo ed alla Poetica Surrealista.
L’arte di Silvana Bracchi è una pittura figurativa dall’atmosfera rarefatta,
capace di esprimere, attraverso un accordo musicale dei colori, una vitalità magica, carica di enigmi che colora, a volte, di tinte misteriose.
Il segno è grafico, i colori sono poco contrastati ed il chiaroscuro è quasi assente, mentre la composizione volumetrica non segue rigide regole
ottiche ma richiama la semplificazione, la deformazione e l’appiattimento intenzionale elementare delle forme tipico del primo Espressionismo.
Indisturbata e spontanea, aliena rispetto alle polemiche spirituali e alle logiche di mercato Silvana si presenta come una “pura” dei nostri giorni poiché essa crea unicamente seguendo l’impulso del suo cuore.
Ha allestito un laboratorio in Bergamo in Via T.Tasso n.55 in una vecchia corte interna dove con altri artisti ha fondato il gruppo “la ricerca” nel quale lavora ed espone le sue opere .
Le sue mostre sono principalmente in plain-air a contatto con il pubblico dove apprende e si confronta con altri artisti di piazza.

 

 

 

 


PRINCIPALI MANIFESTAZIONI
. Galleria permanente dal 1999 presso il Laboratorio di Via T.Tasso , 55 Bergamo;
. Manifestazioni “ en plain air ”in varie piazze di Milano e della provincia e a Bergamo e provincia per estemporanee e non .
. Esposizioni temporanee in occasione di manifestazioni annuali dedicate ai pittori emergenti e abbinate all’ “Arte e Antiquariato”.
. Presente ogni 2a domenica del mese dalla 33a fino alla 39a edizione sotto il porticato della BIBLIOTECA in PIAZZA VECCHIA in BERGAMO ALTA per le manifestazioni “MOSTRA DI PITTURA-CITTA’ DI BERGAMO “ organizzate dall’associazione “TEAM-ITALIA” e dalla “PRO-LOCO BERGAMO” ;
. Presente ad “ARTE SUL NAVIGLIO GRANDE” edizione del 2006 lungo i navigli lombardi con il PATROCINIO DEL COMUNE DI MILANO ;
. Fa parte dal 2001 del gruppo “ LA RICERCA ” che ha sede negli antichi cortili di Via T.Tasso 55 in BERGAMO presso il laboratorio permanente di lavoro dell’artista;
. Premiata al 3° posto nella XXX edizione del “SEVER D’ORO ” presso il CENTRO CULTURALE INTERNAZIONALE D’ARTE a MILANO nel 2007;
. Premiata con il “COLLARE ACCADEMICO” nell’aprile del 2007 conferito dall’ ACCADEMIA SEVERIALE di MILANO;
. Segnalata e premiata al concorso “Sogno o realtà” indetto da “ LA SPADARINA - ESPOSIZIONE D’ARTE” di PIACENZA con l’opera “Immersione:sogno o realtà” a marzo del 2007;
. Premiata con il diploma di merito presso LA GALLERIA D’ARTE MODERNA “ALBA” di FERRARA;
. Presente sul DIZIONARIO ENCICLOPEDICO D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA della CASA EDITRICE ALBA di FERRARA 2007
(alla pagina n. 51).
. Esposizione presso la BIBLIOTECA di TREVIOLO (BG) nel dicembre del 2008 .
FILO DIRETTO CON L’ARTISTA :
Bracchi Silvana residente a Bergamo in Via Della Clementina , 4
Studio-laboratorio in Via T.Tasso , 55 (1° cortile interno)
Cell. 338-6011062
E-mail silvanavisentini@tiscali.it
www artmajeur.com/labrador
equilibriate.org/silvanabracchi

 

 

 

 


 

  • immersione/sogno o realtè?
  • sogni di colore
  • canneto
  • la ballerina
  • ricordi d'estate
  • dietro la tenda blu

Commenti sulle opere di Silvana Bracchi:

è davvero un sogno


commento di Silvana Bracchi sull'opera sogni di colore - venerdì 17 aprile 2009 alle ore 09:55

Il cane è il simbolo dell'istinto di difendere status e identità dell'io.  L'anima è alla ricerca di una nuovo ordine (la scacchiera geometrica)  pur all'interno di nuove passioni del cuore (lo sfondo rosso). Molto bello. Marta.

www.martabreuning.menstyle.it


commento di Federcritici sull'opera sogni di colore - domenica 17 maggio 2009 alle ore 11:01
Uno stile che non sarà mai confuso con altro pittore...bellissimi colori!
commento di Letizia sull'opera la ballerina - martedì 26 maggio 2009 alle ore 12:25

Davvero interessante...in particolare l'uso dei colori!


commento di Elena Reggiani sull'opera canneto - sabato 27 giugno 2009 alle ore 14:52

Bellissima fantastica figura come se il suo spazio sia un palcoscenico dove si recita osi vive la: satira della vita .

I personaggi senza identita se non nei colori ...........fermo la mente sogna

SOGNO  O REALTA'

OPUS


commento di Opus sull'opera immersione/sogno o realtè? - venerdì 10 luglio 2009 alle ore 03:20

 mi piacciono molto le tue opere particolari e personali complimenti    SMd.


commento di La Pintora sull'opera immersione/sogno o realtè? - giovedì 30 giugno 2011 alle ore 12:09
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici