Simonetta Paiocchi

Simonetta Paiocchi Simonetta Paiocchi
Fara Olivana con Sola (BG)

Iscritto dal
30/10/2014
Categoria: Pittori

Websites: Simonetta Paiocchi 

Opere inserite: 17

Visualizzazioni profilo: 438

Voti ricevuti: 31 Chi ha votato?


Data di nascita: 29/01/1966
Residenza: Fara Olivana con Sola - BG
Telefono: 349-0994241


LE VIBRAZIONI DI UN'ANIMA SOSPESA TRA SOGNO E REALTA'

Immergersi nel mondo artistico di Simonetta Paiocchi è sicuramente un modo di cercare e trovare una serenità interiore, capace di riconciliarci con il battito frenetico e a volte ostile del mondo circostante. L’armonia dei suoi colori e la viva luce che brilla nelle sue opere trasmettono infatti una profonda sensazione di pace e di tranquillità, ancor più esaltata dalla semplicità, dalla purezza e dalla gioia di osservare e di esprimersi. La sua pittura ci riporta quasi a ritroso nel tempo, in un mondo di fate e di magiche figure che ancora, a volte, popolano ed addolciscono i nostri sogni. Simonetta è davvero l'Artista delle suggestioni, degli incanti, dei rapimenti estatici, con cui riesce, in un magico turbinio di sensazioni ed emozioni, ad esaltare e trasfigurare la realtà che ci circonda. E così, mentre il sogno, nelle sue opere, è sempre presente, quasi tangibile, la sua pittura seduce chi osserva, fino ad un’intima condivisione delle sue magiche emozioni. La nostra Artista ha raggiunto e consolidato ormai, negli anni, un proprio e ben definito stile personale, laddove lo stile, cioè il magico mistero della creatività e della personalità stessa dell'Artista è quel nonnulla, quel quid personale di ciascuno, quel timbro indefinibile che fa sì che la sua voce sia riconoscibile tra altre mille. Artista poliedrica, passa, con assoluta naturalezza e padronanza, dalla pittura ad olio, all’acquerello, dall’acrilico ai pastelli, dalla pittura a smalto all’affresco, ma, qualunque sia la tecnica che utilizzi, ogni sua pennellata di colore è pervasa da un sentimento d’amore che conduce fino all’anima, passando inevitabilmente per il cuore. Amore per l'Arte, amore per la vita, amore per la Natura, amore per tutto ciò che di bello riusciamo a percepire, in un continuo andirivieni di ridondanti sensazioni che ci trasportano, quasi inconsciamente, dall’immagine alla sua anima e dalla sua anima all’immagine. Il linguaggio artistico di Simonetta, ricco di creatività e fantasia, nella continua ricerca della bellezza e dell’armonia cromatica e compositiva, si sviluppa, con assoluta ed imprescindibile libertà espressiva, in una meravigliosa danza poetica che, attraverso le sue trame, raggiunge l’infinito, ben oltre l’orizzonte del sogno e dell’irreale. La straordinaria gradualità cromatica della sua tavolozza, ricca di colori di eccezionale bellezza visiva, ci presenta un’Artista, il cui stile pittorico si articola in un linguaggio che si avvale di sequenze oniriche, fluttuanti tra realtà, fantasia e sogno. Il colore passa dalla tavolozza alla tela, al cartone, al vetro o a qualsiasi altro supporto lei utilizzi, con incredibile naturalezza, attraverso il filtro della sua anima, in una soave atmosfera di magia e suggestione. Per lei l’ “Arte” è sinonimo di vita, di amore e di emozioni; un’arte dal forte impatto emotivo, ma sempre attenta alle più impercettibili vibrazioni dell’anima, da cui ricaviamo un’incredibile energia, che ci rende felicemente partecipi del suo mondo interiore e delle sue più profonde emozioni. Nella sua pittura, sperimenta colori e forme, creando un linguaggio suo personale, sospeso tra la fantasia e il sogno. L’Arte, mediante la composizione ricca di raffigurazioni ideali e surreali, diviene per lei il mezzo per evadere dalla quotidianità e si trasforma in elemento vitale dell’esistenza, proprio in virtù di questa sua straordinaria capacità di sedurre e affascinare. Nel panorama artistico di Simonetta, una particolare annotazione merita la sua pittura a smalto. L’arte dello smalto, per la sua precipua difficoltà realizzativa, vive infatti di un binomio indivisibile che si compone di arte e tecnica. Simonetta, in più, a questo binomio associa anche il suo grande amore per questo particolare tipo di pittura. I suoi smalti su vetro o su ceramica, eseguiti con colori molto corposi ed impreziositi con altri materiali decorativi, nella tridimensionalità delle loro rifiniture, riescono a trasmettere al tatto la vibrante emozione, difficilmente descrivibile, di poter quasi accarezzare la sua anima ispiratrice. In essi riesce a dare libero sfogo alla sua prorompente e spiccata fantasia decorativa, certamente frutto di decisi stati d’animo, dei suoi sogni e del suo vissuto, ottenendo piacevolissimi effetti cromatici, con cui dà vita alla più libera espressione della sua innata creatività onirica ed emotiva. Ed è così che i suoi lavori a smalto, da cui emerge la capacità descrittiva ed il gusto della composizione ricca di immagini figurative e decorative, descrivendo un dialogo con la suggestione del surreale, si collocano in uno spazio in cui la straordinaria armonia dei colori e le immagini irreali e fantastiche producono una profonda e partecipe emozione. Proprio in essi Simonetta, con sorprendente abilità tecnica e finezza ideativa, trova, nella semplicità delle sue creazioni, adornate di tratti soavi ed armoniche cromie, la vera essenza dell’assoluta bellezza dell’Arte. In definitiva, il suo potremmo definirlo un mondo magico, che si compone di colori, con i quali lei stessa ama giocare e che, a loro volta, sembrano voler giocare con lei. E proprio nel gioco armonico di questa magica sublimazione dei colori, lo spazio e il tempo si annullano, per favorire la bellezza di una rappresentazione capace di sedurre lo sguardo ed emozionare l’anima di chi osserva, in un muto dialogo con la grande suggestione del surreale, alla ricerca di un’armonia silente dentro gli spazi infiniti della memoria.
Tony Alonzo

  • DISCO
  • UN POSTO MAGICO
  • LUDI ABISSALI
  • SIBILLA LIBICA
  • FATA
  • FARFALLE
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici