Antonio D'amico

Antonio  D'amico Antonio D'amico
rossano (CS)

Iscritto dal
29/10/2011
Categoria: Pittori

Opere inserite: 5

Visualizzazioni profilo: 2118

Voti ricevuti: 49 Chi ha votato?


Data di nascita: 18/10/1961
Residenza: rossano - CS
Telefono: 328 3619845


Antonio D’Amico può essere definito a buon diritto il pittore della memoria collettiva - termine coniato negli anni Venti del XX secolo dal filosofo e sociologo francese Maurice Halbwachs - cioè del ricordo o, meglio, dello “insieme dei ricordi - come insegna lo storico Pierre Nora - più o meno consci, di un’esperienza vissuta o mitizzata da una collettività vivente della cui identità fa parte integrante il sentimento del passato”.
Memoria collettiva anche e soprattutto come rispetto e ammirazione verso un vissuto basato sul lavoro dei campi, su di una civiltà contadina abbandonata da un progresso-regresso di valori, sull’attività dei “bracciali” (leggasi braccianti) del tempo che fu, i quali da madre natura traevano il sostentamento senza sfruttarla ma utilizzandola con devozione. E allora Antonio D’Amico propone alla nostra mente e al nostro cuore, dipingendolo con amore, l’ulivo secolare presente nella nostra storia e nella nostra cultura, viva e vera scultura lavorata dal tempo a dagli elementi naturali. E con dolcezza il Nostro raffigura il “dolce di Rossano”, una varietà molto pregiata di ulivo da cui scaturisce un olio delizioso e amabile. L’ ulivo di D’Amico troneggia sui rigogliosi prati della terra calabra con alle sue spalle quell’azzurro mare da cui vergine nacque Venere.
Il paesaggista D’Amico, sempre nel rispetto della memoria collettiva propone e ripropone alla nostra vista la Rossano Antico, la “Bizantina”, con i suoi monumenti, le sue chiese, le sue grotte lauriti che: antica “fortezza” di civiltà e cultura, Patria dei Santi Nilo e Bartolomeo.
Antonio D’Amico con le sue opere pittoriche splendenti come luminoso è il suo animo e del di lui genitore - il caro e indimenticato Luca - che lo ha avviato alla rappresentazione del mondo sulla tela, oggi, nel rispetto dei canoni dell’arte vera e pura, trasmette quanto egli ha acquisito in anni di sperimentazione a contatto con altri “colleghi”, muovendo dal “Piccolo Rinascimento Rossanese”, attraverso la fantastica esperienza della “galleria sotto le stelle” (leggasi murales).
Pier Emilio Acri - Giornalista e scrittore

www.pittoreantoniodamico.blogspot.com

www.premiolucadamico.bloog.it
 

  • tramonto
  • casali
  • Landscape in red
  • ulivo e costoni in calabria
  • antonio d'amico  nello studio

Commenti sulle opere di Antonio D'amico:

bellissimo!


commento di Laura B. sull'opera ulivo e costoni in calabria - sabato 29 ottobre 2011 alle ore 23:44

Inquadratura e tonalità molto particolari.Un'opera suggestiva e di sottile pathos.


commento di Roberto Borra sull'opera casali - sabato 29 ottobre 2011 alle ore 23:53

Opera deliziosa


commento di Intarsiatore sull'opera ulivo e costoni in calabria - mercoledì 28 dicembre 2011 alle ore 17:59

 eccellente rappresentazione dei nostri paesaggi...


commento di Antonio Oliva sull'opera ulivo e costoni in calabria - venerdì 30 marzo 2012 alle ore 13:36

 Un cielo stupendo che trasmette emozioni....complimenti!!!


commento di La Forza Del Colore sull'opera casali - venerdì 15 novembre 2013 alle ore 21:06

 ciao belle opere complimenti


commento di Nicola Emiliano sull'opera ulivo e costoni in calabria - venerdì 15 novembre 2013 alle ore 21:18

Belle tonalità, catturano lo sguardo!


commento di Felisia sull'opera Landscape in red - domenica 17 novembre 2013 alle ore 18:53
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici