Mario Verta

Mario  Verta Mario Verta
Cosenza (CS)

Iscritto dal
03/09/2009
Categoria: Pittori

Websites: sottosuolo  equilibriarte 

Opere inserite: 32

Visualizzazioni profilo: 3187

Voti ricevuti: 108 Chi ha votato?


Data di nascita: 24/06/1971
Residenza: Cosenza - CS

Mario Verta è nato a Cosenza il 24/06/1971, medico di professione, artista autodidatta. Si avvicina giovanissimo al disegno e alla pittura complice la presenza della madre Filomena Savino, premiata pittrice naif calabrese degli anni 70 e 80.
Ha collaborato per oltre un anno con la studio di grafica pubblicitaria “Demo 2” di Perugia come grafico disegnatore nel corso del 1994-1995.
Dopo aver sperimentato diverse tecniche tra cui l’aerografia che ha utilizzato nel corso degli anni 2001 e 2002 e dopo approfonditi studi, è approdato alla pittura acrilica con l’utilizzo di vari altri materiali e medium e l’ausilio della computer-grafica.
Ha collaborato per oltre una anno con l’associazione d’arte “Il Graffio” di Cosenza contribuendo attivamente alla vita associativa ed esponendo con essa in diverse sedi regionali e nazionali.
E’ attualmente vicepresidente dell’associazione d’arte, musica e cultura “SOTTOSUOLO” di Rende (CS).
Ha all’attivo numerose partecipazioni a manifestazioni artistiche nazionali ed internazionali.

Ultimi riconoscimenti:
- Premio della Critica al I Concorso Internazionale d’Arte Contemporanea “A. De Marco”. Scilla (RC) 8-16 agosto 2009
- Diploma di merito alla 10 Rassegna d’Arte Contemporanea” dal 2 all’11 agosto 2008 presso il Museo Civico di Celico (CS)
- Special Distinction Award e premio Presidente della Biennale alla “International Art Biennale di Malta 2007”. 19 maggio-1 ottobre 2007
- Selezione di merito alla IV Biennale internazionale di arte contemporanea. San Demetrio Corone 23-30 agosto 2007
- Premio della critica al “premio di pittura Rita Pisani” Comune di Domanico (CS) il 12 agosto 2004

Alcune citazioni critiche:
Nelle opere di Verta si intrecciano le consolidate tecniche figurative con i nuovi spunti della moderna pop-art, dove oggetti ed immagini del consueto così come icone della storia e dello spettacolo si svestono della loro matrice originaria e, decontestualizzandosi, conquistano prepotentemente il ruolo di protagonisti di un’opera d’arte.
Cita l’artista: "Corro e del tempo io seguo le spire, sordo al comune mi inchino al mio sire", riferendosi alla necessità che l’arte, svincolata da percorsi obbligati e regole di mercato, nasca venga fruita liberamente.
Percorre, l’artista, con occhio ora pensoso, ora ironico, sempre intenso, gli oggetti che fanno parte della quotidianità dotandoli di nuovi significati, come a sottolineare, di ciascuno, la funzione di tramite.
Spesso nei suoi quadri ritroviamo immagini e volti noti: così l’Hitler di “Sliding Doors”, prigioniero egli stesso della propria bramosia di potere protagonista di un tempo non suo o l’agghiacciante storia che si cela dietro “Seppellimento prematuro” simbolo di una società cinicamente hobbesiana con un elegante richiamo alla poetica di Poe. Come non riflettere poi di fronte a “Western question” dove Ronald Mc Donald, storico emblema del consumismo occidentale, come una moderna maschera teatrale, innalzando timidamente l’indice, chiede all’osservatore…dove stiamo andando?
Leggiamo infine i nomi che l’artista assegna ai suoi quadri, ne coglieremo gli umori, la vena ironica e insieme giocosa, i lampi di riso che ci lasciano piacevolmente sorpresi e rapiti. Un viaggio immaginario nel quotidiano visto con l’occhio sognante di un medico prestato alla pittura.“
Giovanni Atrevi.

• “…Ma più che un innovatore Mario Verta è un artista sovversivo. Cambia le carte in tavola e ama giocare con nuove prospettive. Si muove in quel confine offerto dalla tecnologia (la fotografia e il ritocco digitale) e quello consolidato della pittura tradizionale…” Domenico Miceli. Calabra Ora del 5 aprile 07.
• “La parola ai giurati, celebre film di Sidney Lumet di cui un frame è stato ripreso da Mario Verta e rielaborato attraverso la continua contaminazione di nuove tecnologie, il vinavil, giornali, il gesso e acrilico come per invitare il numeroso pubblico della notte a interrogarsi sull’arte e la musica…la storia e la guerra proponendo una nuova mostra…People…”. Francesca Mazziotti Calabria Ora del 2 giugno 07.
Recensioni brevi
• Il Quotidiano 30/03/2007; Mezzoeuro 28/04/07; Calabria Ora 28/05/07; Calabria Ora 29/11/07;
Servizio giornalistico del TG3 Calabria edizione serale del 11/11/07 sulla mostra “Surreal Popolare” di Roma

Vive e lavora a Cosenza.

E-mail: mario@sottosuolo.net.

Sito web: www.sottosuolo.net
 

  • Archeologia urbana
  • Young Americans
  • The western question
  • Pausa Caffè
  • Don't walk
  • Boxes

Commenti sulle opere di Mario Verta:

I tuoi lavori fanno tutti riflettere...complimenti...ma questa mi ha fatto venire i brividi...
commento di Letizia sull'opera Dallacullallacolla - venerdì 04 settembre 2009 alle ore 10:12

stu-pen-dooo!


commento di Liviana sull'opera Choice - domenica 06 settembre 2009 alle ore 19:05

madonna e proprio LUI!!! complimenti usi veramente bene l'acrillico!  che marca usi?


commento di Liviana sull'opera Dark Pride - domenica 06 settembre 2009 alle ore 19:06

nooooooooooooooooooooooo è fantasticooo,,, hahaha come si suol dire,,, quando c'hai la scimmia che non se ne va via dalle spalle!!!! hahahhah fantastico!


commento di Liviana sull'opera La scimmia - domenica 06 settembre 2009 alle ore 19:08

I tuoi lavori mi piacciono, sono ironici ed inquietanti allo stesso tempo.
Complimenti!


commento di Eva Buda sull'opera toys II - venerdì 18 settembre 2009 alle ore 20:36

splendido lavoro. complimenti.


commento di Marumaru70 sull'opera Traffico a Campagnano - venerdì 18 settembre 2009 alle ore 21:20

geniale, è il mio robot preferito.


commento di Marumaru70 sull'opera Made in Italia - venerdì 18 settembre 2009 alle ore 21:21

commento quest'opera ma il mio commento vale per una buona parte della tua produzione. Sei molto bravo e hai personalità... complimenti sinceri.


commento di Luisa Poletto sull'opera Stradeanimate - sabato 22 maggio 2010 alle ore 18:36

bello il tuo figurativo complimrnti, ciao Mario


commento di Felice sull'opera In attesa alla stazione di Paola - venerdì 22 ottobre 2010 alle ore 20:20

UAHOOOOO!!!! SI TROPP' FORT!!!!

BRAVISSIMO.... ERA DA TEMPO CHE NON INCONTRAVO UN PITTORE CON OPERE COSI' ORIGINALI!!!! FATTI SENTIRE SE VUOI!!!


commento di Francesco Chiarelli sull'opera Stradeanimate - martedì 04 gennaio 2011 alle ore 17:16

nu spettacolu!!!


commento di Valentina Cerullo sull'opera Stradeanimate - mercoledì 20 luglio 2011 alle ore 22:08

 number one...


commento di Qejvani sull'opera Sliding Doors - lunedì 21 gennaio 2013 alle ore 14:00
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici