Mauro Cesarini

Mauro Cesarini Mauro Cesarini
RAUSCEDO (PN)

Iscritto dal
22/06/2011
Categoria: Pittori, Scrittori

Opere inserite: 34

Visualizzazioni profilo: 3311

Voti ricevuti: 183 Chi ha votato?


Data di nascita: 02/09/1971
Residenza: RAUSCEDO - PN
Telefono: 3496494626


 

Mauro Cesarini 

Via isonzo 143/c cordenons – Pordenone - Italia 

Tel. 3496494626 - Mail: cesarinimauro@alice.it

Esposizioni recenti:

Mostra personale presso Cantina RAUSCEDO - PN 

Mostra personale presso  Le Casette PORDENONE

Mostra internazionale d’arte contemporanea “The ways  of art” presso la galleria  Infantellina Contemporary

BERLINO--GERMANIA -

Mostra collettiva “Melting Summer” FERRARA

Mostra personale   "k 2" Lido di Adriano RAVENNA

Mostra collettiva"i dialoghi del colore" presso galleria

Crisolart -- BARCELLONA--SPAGNA

Crisolart -- NEW YORK --STATI UNITI D' AMERICA

mostra collettiva SAN MARTINO (SALTARA) MUSEO DEL BALì, (catalogo consultabile al METROPOLITAN MUSEUM DI NEW YORK)

mostra collettiva "BIENNALE DI FERRARA 2012"

PRESENTE CON L'OPERA "VISIONE" AI MUSEI VATICANI

La sinfonia del sentimento (pezzo estrapolato dalla critica di Sara Carnelos) 

Il primato del pensiero sull’esecuzione caratterizza le opere di Mauro Cesarini. Introspettive, sentimentali, frutto di lunghe valutazioni metafisiche sui misteri della vita. Un lavoro che si espande in un arco di tempo dilatato, un processo intellettuale infinito che si concretizza fisicamente in un baleno. La tecnica pittorica che utilizza, estremamente immediata, comunicativa diviene funzionale all’attuazione della trascrizione della soggettività. Cesarini ha deciso di dare sfogo all’anima attraverso un approccio gestuale che gli consente di eliminare la barriera del mezzo e di intervenire direttamente sul foglio. Mente e gesto diventano un connubio imprescindibile, un collante inseparabile che consente un raffinato esercizio intellettuale volto ad una sospensione spirituale, alla ricerca della purezza, della verità, dell’assoluto. Osservando le creazioni di Mauro Cesarini sorprende che il percorso sia circoscritto in pochi anni, ma se si analizzano i suoi lavori una spiegazione la si trova. È come se le tappe che hanno segnato la sua vita fossero state impresse nella propria mente e lasciate sedimentare, per poi essere rilette con il senno di una coscienza matura che analizza pulsioni, passioni, travagli e la pittura è il “medium” che fa esplodere in tutto lo splendore il delirio dell’invisibile. L’artista predilige le figure umane, abbraccia col gesso le rotondità, ne ritrae il dinamismo, il balletto del corpo, il fascino della musicalità di schiene, pance, glutei. La donna viene intesa come madre benigna, albero della vita, energia primordiale. Immagine sublime e misteriosa che ancora oggi si trascina a forza, sgomita per avere il ruolo che le spetta in una società ancora troppo esposta al maschilismo.

 

  • VOGLIA DI LUCE
  • DONNA CONTURBANTE
  • IL TRAPASSO
  • TU
  • LE TUE PAROLE
  • NOTTE CHIARA

Commenti sulle opere di Mauro Cesarini:

 ciao! vorrei fare una personale riflessione ed interpretazione di questa straordinaria opera che mi colpisce per la sua apparente semplicità, sperando di azzeccarne il significatoXD.

Osservandola attentamente si nota che questo vortice va a formare la testa di una donna che abbraccia dei visi con espressioni diverse...uno compiacente, l'altro dormiente e l'altro attento...in base al titolo e a ciò che si vede io credo ci si riferisca a diverse situazioni..mi spiego:

il vortice nella testa di una donna può simboleggiare la complessità della mente e la luce che illumina il tutto è l'idea che è al centro di tutto; poi c'è da capire la vera identità di quei volti..possono essere i pensieri, i sogni...oppure l'evolversi del sonno...si passa dall'avere gli occhi ben aperti, poi si chiudono e ci si rilassa fino ad addormentarsi...perciò la notte illuminata dalla luna ci avvolge nella sua oscurità ed è rappresentata da una donna perchè in fondo rappresenta la bellezza, la dolcezza e ha quel senso materno che ci rasserena durante la notte, quasi fosse una mamma che ci culla....questo penso che rappresenti perchè è ciò che mi trasmette...se non ci ho azzeccato..pazienza XD ritenterò..complimenti comunque.


commento di Gijan sull'opera IL CIELO SI STA' ADDOLCENDO - mercoledì 22 giugno 2011 alle ore 22:44

Grazie dei complimenti, devo dire che mai un commento alle mie opere è stato così in linea con quello che volevo esprimere come il tuo, questo mi fa un enorme piacere e mi riempie di gioia..La donna che abbraccia i visi (tra l'altro vogliono rappresentare il passaggio di vari stati d'animo e di nuove speranze per un futuro tutto da scrivere)pochissime volte viene vista da chi guarda l'opera, e mi fa piacere tu l'abbia colta,(è una caratteristica dei miei quadri quella di comparire un po alla volta).Sicuramente  visiterò il tuo sito perchè trovo nel tuo commento una persona molto profonda e che sa cogliere le sfumature..A PRESTO...


commento di Mauro Cesarini sull'opera IL CIELO SI STA' ADDOLCENDO - giovedì 23 giugno 2011 alle ore 09:03

 splendido..mi da' il senso di profondità della mente, nella confusione dei pensieri e delle immagini tenute al suo interno. ottimo lavoro!


commento di Gijan sull'opera VISIONE - domenica 03 luglio 2011 alle ore 10:07

 bello! abbiamo avuto la stessa idea ma a te è riuscita meglio!!!!!


commento di Sara Stradi sull'opera LA VITA - lunedì 04 luglio 2011 alle ore 01:46

 Bello! il ventre, l'energia vitale, i colori della luce...... non manca nulla!!


commento di Sara Stradi sull'opera MADRE - lunedì 04 luglio 2011 alle ore 20:47

 é perfetto per" favola d'amore" di herman hesse!!!


commento di Sara Stradi sull'opera METAMORFOSI - lunedì 04 luglio 2011 alle ore 20:50

Queste figure non figure tra l'essere e non essere, intriganti


commento di Intarsiatore sull'opera IPOTESI - mercoledì 06 luglio 2011 alle ore 16:33

 le mani rivolte verso l'alto come quasi a simboleggiare una liberazione dagli schemi di tutti i giorni, dettati da una società approfittatrice e maligna, sono uno dei simboli più belli da utilizzare per le emozioni. Emozioni represse, nascoste, segrete..ma comuni a molti. Complimenti! Ottimo lavoro!

Gijan


commento di Gijan sull'opera LIBERE EMOZIONI - mercoledì 06 luglio 2011 alle ore 22:19

 Ciao Mauro, é bellissimo....

Ho pensato più di una volta che chi ha la pelle sottile e sente il mondo dell'aria e delle anime ha un linguaggio universale. Chi viaggia nella profondità dell'essere ha un linguaggio simile....... il tuo quadro è bellissimo... adoro questi colori.

a presto!


commento di Sara Stradi sull'opera LIBERE EMOZIONI - venerdì 08 luglio 2011 alle ore 18:10

 E' QUESTA! la più spettacolare di tutte!! cavolo è stupenda! non ho parole...bellissima!


commento di Gijan sull'opera IL TRAPASSO - venerdì 08 luglio 2011 alle ore 19:45

 opera particolarmente curiosa....sembrano 3 persone...io credo che questa opera rappresenti un uomo che ha nel cuore una donna e l'abbraccia con l'anima. Spero di averci azzeccato XD

Spero tu mi faccia sapere se è giusto, in caso contrario dimmi cosa rappresenta perchè sono davvero curiosa di capire! Buona giornata!

Gijan


commento di Gijan sull'opera L'ABBRACCIO - venerdì 15 luglio 2011 alle ore 17:31

Al 90% ci sei, al centro c'è una donnna che riceve un abbraccio da una figura maschile molto grande e volutamente "vedo non vedo" lo so che non è diretto, ma è proprio quelo che volevo, concentrati sulla ragazza, sopra di lei intravvedi la testa stilizzata di lui  e di coseguenza vedrai anche il corpo...significa la voglia per altro corrisposta di un amore grandissimo.

A PRESTO CARISSIMA


commento di Mauro Cesarini sull'opera L'ABBRACCIO - venerdì 15 luglio 2011 alle ore 18:03

veramente suggestivo!


commento di Felisia sull'opera IPOTESI - domenica 07 agosto 2011 alle ore 17:57

 esseniale..


commento di Filomena Semioli sull'opera IPOTESI - martedì 23 agosto 2011 alle ore 17:32

Ciao! Aspettavo le tue opere nuove perchè sono un piacevole rompicapo e questa merita il commento! Partendo dal presupposto che l'opera mi trasmette passione in base ai colori caldi utilizzati e alla sensualità di movimento della donna, ho avuto per un momento l'impressione che si trattasse di una sirena data l'indefinizione delle gambe, come se questa sirena fosse sdraiata su un letto di sabbia e che si crogiolasse al sole, rappresentato da una specie di sfera al centro del quadro...poi però ho visto che quella specie di sfera assomigliava ad un fiore non del tutto sbocciato e che il suo gambo corrispondesse alla "Gamba" della donna e che ci fosse un legame profondo tra il fiore e la donna...i colori freddi in contrasto con quelli caldi, e la disposizione dei colori freddi in corrispondenza della testa e parte inferiore del corpo mi hanno fatto pensare alla sensibilità e profondità dei sensi in contrapposizione con la passionalità rappresentata dai colori caldi...in conclusione credo di aver fatto, come al solito una gran confusione AHAHAH..spero però di averci azzeccato qualcosa e confido in una tua risposta di conferma o di totale smentita XD cmq il quadro attira la curiosità e merita la giusta attenzione. A presto!


commento di Gijan sull'opera DONNA - giovedì 17 novembre 2011 alle ore 16:51

 Aspettavo il tuo ritorno Mauro!! Bellissime queste ultime! Differeti dal tuo solito stile rompicapo XD ma belle perchè semplici e di effetto! Bravo!


commento di Gijan sull'opera DONNA CONTURBANTE - mercoledì 30 novembre 2011 alle ore 22:52

S-P-E-T-T-A-C-C-O-L-A-R-E! Secondo me una delle opere più belle che tu abbia potuto faqre fino adesso! Adorabile *.*


commento di Gijan sull'opera ILLOGICHIAMO - lunedì 02 gennaio 2012 alle ore 18:01

 penso di aver capito l'opera...provo a spiegarla XD 

Il viso alla destra è quello del bambino/a che si trova nel ventre materno...avvolto nell'oscurità e dall'esterno gli si avvicina questa mano...il resto...è magia.


commento di Gijan sull'opera PIANGI ? - lunedì 02 gennaio 2012 alle ore 18:05

* fare pardon XD


commento di Gijan sull'opera ILLOGICHIAMO - lunedì 02 gennaio 2012 alle ore 18:06

molto bene...


commento di Qejvani sull'opera IPOTESI - martedì 22 maggio 2012 alle ore 09:18

 bell'energia!


commento di Filomena Semioli sull'opera IL TEMPO - martedì 29 maggio 2012 alle ore 19:18

complimentiiiii!!!!!!!!!!!!buon lavoro...da un'astrattista/futurista..


commento di 3mddi sull'opera PASSIONE - martedì 27 novembre 2012 alle ore 20:36

 belloooo


commento di Iris.p. sull'opera MADRE - martedì 27 novembre 2012 alle ore 20:40

 Tratti rapidi, a volte indefiniti nelle forme, ma coloratissimi che diventano pensieri, visioni o paure.. belle opere. Pam


commento di Aguiar sull'opera NON SENTO RAGIONI - martedì 05 febbraio 2013 alle ore 22:03
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici