Paola Mariotti

Paola Mariotti Paola Mariotti
Grosseto (GR)

Iscritto dal
23/04/2009
Categoria: Pittori

Websites: Paola Mariotti 

Opere inserite: 23

Visualizzazioni profilo: 3834

Voti ricevuti: 118 Chi ha votato?


Data di nascita: 31/10/1970
Residenza: Grosseto - GR

BIOGRAFIA

Sono nata il 31 Ottobre 1970 a Grosseto dove ho sempre vissuto e lavorato. Dopo essermi diplomata all'Istituto Magistrale ho iniziato a lavorare come segretaria in una Scuola di Musica intraprendendo nel frattempo anche lo studio del violino.

L'arte mi ha sempre affascinata, in ogni sua forma e dimensione...forse è proprio per questo motivo che ho iniziato a dipingere, da autodidatta, alla "veneranda" età di 36 anni...

Ho scoperto un mondo tutto nuovo ed estremamente affascinante. La pittura a olio, che prediligo, è per me un insieme di emozioni, sfumature, dettagli che rendono il mio "attimo creativo " un momento indescrivibilmente unico.
Non c'è tempo, spazio...tutto fluttua come sospeso in una dimensione fantastica dalla quale faccio spesso fatica a distaccarmi, quando però, ahimè, gli impegni della routine giornaliera non mi lasciano scelta .

Ogni mio quadro esprime emozioni, pensieri, idee e desideri che mi accompagnano quotidianamente. Riguardandoli avverto spesso le medesime sensazioni provate durante la loro "creazione".

Sono parte di me...sono ME..

Le mie mostre

31 maggio/15 Giugno 2008
Collettiva - 33° Primavera maremmana - Grosseto

27/28/29 Giugno 2008
Collettiva - Lungomare Marina di Grosseto

6 Luglio 2008
Estemporanea - Az. Agricola "Le Quercette" - Seggiano (GR)

8/14 Agosto 2008
Collettiva - Ex-cinema Alberese (GR)

23 Agosto 2008
Collettiva - Ippodromo del Casalone (GR)

2 Ottobre 2008
Estemporanea presso Casa di Riposo per Anziani (GR)

5 Ottobre 2008
Castello di Camigliano - (Montalcino - SI)

20/28 Dicembre 2008
Grosseto - Camera di Commercio

25 Marzo - 6 Aprile 2009
Premio/Mostra internazionale 2009 - Torino - Villa Gualino

25/29 Aprile 2009
Rassegna d'arte contemporanea Pisart expo2009 Ex Stazione Leopolda – Pisa

11-12 e 18-19 Luglio 2009
Rassegna d'Arte Contemporanea
IdeArte Mare - Tirrenia (PI) - Piazza Largo Riviera

10-11-12 Luglio 2009
Day Art - Marina di Grosseto - (GR)

8/14 Agosto 2009
Sala della Circoscrizione – Marina di Grosseto (GR)

26 Agosto 2009
Personale Ippodromo del Casalone
Grosseto

5/6 Settembre 2009
Premio Cittadella di Paganico
Paganico (GR)

10/18 Settembre 2009
Premio "Io amo il Mare" - Galleria Astrolabio - Roma
(Ricevuto Premio della Critica con l'opera: MARE IN TEMPESTA)


Dicono di me

Cara Paola,
continui a farti sedurre dalle esperienze pittoriche della contemporaneità utilizzando e sperimentando le diverse e ripetute forme, con tecniche espressive rese sensibili dalla tua immaginazione.
- Cogli la struttura, le proporzioni, le variazioni cromatiche, chiaroscurali.

- Consenti alla forma di interpretarsi, modificarsi, superarsi, trascendersi.

La tua "osmosi", così chiamerei l'ultima opera (CONVERSIONE) è una superficie di lavoro dove il colore si anima; ogni elemento si relaziona con quello confinante e col suo opposto.
Quella cesura asimmetrica, applicata come ostacolo, in base alle qualità semantiche e alle sue proprietà intrinseche (forma, colore, matericità, ecc.) si fonde in un'unica struttura portante.

L'opera nasce senza convenzioni precostituite, si concretizza a mano a mano che il gesto dell'artista si trasferisce sulla superficie pittorica (intesa come campo fortemente delimitato e costretto).

La materia delle cose si anima.

Le tue sfere sono: "Relitti della realtà circostante".

(Francesco Pasca)

 Ciao Pa,ti ringrazio per avermi voluto dare l'opportunità di vedere le tue "creature", come tu stessa le definisci, in maniera migliore, più nitida e chiara rispetto a come ero abituato a vederle. Vengono fuori nitidamente la tua essenza, le tue emozioni e sensazioni, riesci a trasmettere un concetto, uno stato d'animo, un'emozione solo con i tuoi colori, senza aver bisogno di aggiungere altro.
Sono un profano dell'arte, ma apprezzo le persone semplici e vere, ed è per questo che ti stimo.
Il mio solito e sincero abbraccio...

(Claudio)

 

pittrice dai colori della memoria

Chi intraprende il sentiero della forma, prima o poi dovrà fare i conti anche con il colore.

E' con questa semplice frase che inizierò ad analizzare le tele della Nostra pittrice "New Age", così ama definirsi Paola Mariotti.
Personalmente l'ho conosciuta dapprima come Colore, infatti il dialogo spesso con lei intrattenuto è stato sul rosso, testimonianza di eventi, di legami con la sua natura contemplativa, in alcuni casi anche forzatamente cristallizzata da una sorta di esorcismo edonistico. Poi ho capito che la sfera è il suo mondo; sarebbe più corretto parlare di sfere come mondi probabili pronti a sommarsi in uno scontro unico e far nascere come in "Big Bang" una nuova pittura.
La pittura diventa, in questo modo, un divenire. La Mariotti,in questo frastuono di forme e di colori, si accorge che tutto nasce dalla geometria e che quest'ultima rimane l'unica strada possibile per giungere al reale.
Già altri hanno perseguito questa via, l'indagine dei propri archetipi, ma, una sensibilità al femminile come quella di Paola, ne fa esaltare ancor più le tracce della sua-nostra coscienza. Quelle geometrie dapprima vedute come microcosmo diventano macrocosmo e si trasformano in paesaggio, il albero, prato, fiore. Paola restituisce la forma alla sua primordiale astrazione. Il colore, come ho già detto in un altro commento, diventa cesura, dialogo interrotto ma altrettanto riconducibile al tutto. la Nostra, si avvia verso una pittura di artista maturo in cui i colori diventeranno
fortemente saldati dalle sue aspirazioni. I colori continueranno ora caldi, ora attraversati da lievi increspature di freddo.
Diverranno le tracce della sua-nostra coscienza.

(Francesco Pasca)

  • La luna d'oro
  • CONTROCORRENTE
  • Speranze
  • NEL PROFONDO DEL CUORE
  • ATTERRAGGI
  • FUGGENDO DA...

Commenti sulle opere di Paola Mariotti:

Ciao Paola,

questo tuo quadro mi ha riportato indietro di un po' di anni.....! Mi piace molto...sai anche io ho un quadro intitolato "ricordi d'infanzia"....questo perchè i ricordi d'infanzia sono i più belli e riemergono solo quando si cresce e quando ci si rende conto che quel tempo...in cui tutto ciò che ci circonda era roseo.....è un tempo ormai andato e che non tornerà più...tranne che nella nostra mente....!

Michela.


commento di Michela Grossi sull'opera RICORDI D'INFANZIA - venerdì 24 aprile 2009 alle ore 11:28

attimo creativo cosi si parla si sente ci emoziona l'ARTE

hai colto il gusto a volte amaro del vivere

sei ALL'ANGOLO  ma sei forte


commento di Opus sull'opera ALL'ANGOLO - mercoledì 08 luglio 2009 alle ore 18:55

Mi piace questo genere complimenti, brava:ciao MAURI


commento di Mauri sull'opera LA VOCE DEL MARE...E LE SUE LACRIME - martedì 30 marzo 2010 alle ore 12:32

particolare


commento di Andrea Lucchetta sull'opera senza titolo - domenica 17 ottobre 2010 alle ore 18:22

complimenti vivissimi per i tuoi lavori , un saluto


commento di Felice sull'opera TORMENTO INTERIORE - giovedì 02 dicembre 2010 alle ore 20:05

Complimenti!


commento di Arcangelo Delfino sull'opera RICORDI D'INFANZIA - lunedì 21 marzo 2011 alle ore 16:05

Molto bello !


commento di Arcangelo Delfino sull'opera OSSERVATI SPECIALI - lunedì 21 marzo 2011 alle ore 16:05
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici