Picchio

Picchio Picchio Picchio Dieter Specht
Arcegno (Canton Ticino) (Svizzera)

Iscritto dal
21/12/2010
Categoria: Pittori

Opere inserite: 39

Visualizzazioni profilo: 1597

Voti ricevuti: 75 Chi ha votato?


Data di nascita: 09/08/1936
Residenza: Arcegno (Canton Ticino) - Svizzera
Telefono: 0041917914453


Picchio è il mio nome d’arte. Qui nel Ticino, la parte italofona della Svizzera, alcuni iniziarono a chiamarmi, strizzandomi l’occhio, “Picchio” o “Signor Picchio”, in quanto “Specht”, il mio cognome, significa appunto “picchio” in italiano. Dal 1987 vivo e lavoro in Ticino, senza dubbio una delle zone piu belle e piacevoli al mondo...

Sono nato nel 1936 a Remscheid, in Germania. Dopo una carriera trascorsa ai vertici di un gruppo aziendale internazionale, che io stesso ho contribuito a fondare e a sviluppare. Da alcuni anni dedico la mia attività professionale all’arte, una passione che, già ai tempi della mia giovinezza, avevo iniziato a coltivare con ottimi risultati, ma che non ho potuto portare avanti.

Amo l’arte e lavoro a tempo pieno (circa 60 ore alla settimana) nel mio nuovo atelier. Le mie opere di ispirazione contemporanea sono concepite prevalentemente per le aziende e gli spazi moderni. Delle oltre 220 opere che finora costituiscono la mia produzione, il 30% circa sono già state vendute, soprattutto a clienti del settore industriale. In condizioni di piena libertà, accetto con piacere anche di eseguire lavori su commissione. Questo mi consente di unire la mia esperienza nel campo dell’amministrazione aziendale con la mia attività artistica.

Quando applico i miei colori lo faccio in modo pragmatico. Il caso deve essere calcolabile, non ho in mente nessun paradigma o altre cose: vedo solo il quadro in tutti i suoi particolari. Il risultato finale è sempre chiaro davanti ai miei occhi. Il mio stile è come il mio temperamento: rapido. La pittura ad acrilico che asciuga in un'ora, si sposa bene con la mia mentalità. Prediligo soprattutto i colori dalla grande forza espressiva. Faccio sempre uno schizzo su carta delle nuove idee e ho pertanto centinaia di progetti che voglio ancora realizzare.

Dipingo utilizzando la tecnica del "bagnato su bagnato": per mezzo di una spatola applico sulla tela i colori distribuendoli uno dentro l'altro e uno sull'altro, fintanto che non sono ancora asciutti. Grazie a questa tecnica i colori mantengono inalterata la loro brillantezza e con il tratto della spatola non si mischiano tra loro. I quadri conservano pertanto il loro intenso effetto cromatico. La disposizione dei colori è un fattore che ritengo fondamentale. Visto che utilizzo molto materiale, ossia applico colore denso, nasce una struttura che ben evidenzia il passaggio della spatola. Il tutto richiama alla memoria la tecnica della pittura a impasto. Interrompo molti dei miei quadri e dei loro soggetti con una plasmatura geometrica. Una prospettiva artistica attraverso la quale ciò che è rappresentato viene suddiviso in segmenti. Io la definisco "Segment Art" (Arte segmento).


 

  • Beam radiant blue n. 194
  • Light-art "Wasser auf die Mühlen"
  • Aster Alpinus
  • Picchiografia "Safe"
  • Light-art Life insurance
  • New York memoria

Commenti sulle opere di Picchio:

 molto bello complimenti per la tua arte, mi ritrovo molto in quello che fai. auguri


commento di Giannone sull'opera Jalousie Sun on the lake - domenica 26 dicembre 2010 alle ore 09:56

Auguri per un Felice Anno Nuovo


commento di Intarsiatore sull'opera Picchiografia "Dreams" - venerdì 31 dicembre 2010 alle ore 11:37
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici