ReCò

ReCò Renato Costrini
Roma (RM)

Iscritto dal
27/09/2008
Categoria: Pittori

Websites: Sito Web 

Opere inserite: 28

Visualizzazioni profilo: 3934

Voti ricevuti: 47 Chi ha votato?


Data di nascita: 31/05/1950
Residenza: Roma - RM

Renato Costrini vive e lavora a Roma. Si occupa di ricerca farmaceutica e dagli anni ' 70 si interessa di Arte nelle sue molteplici forme espressive (pittura, scultura, scrittura).

Dalla prima formazione scolastica, si dedica con particolare attenzione al disegno ed alla pittura, allo studio dal vero ed allo studio dei classici. Si interessa in modo particolare alla pittura italiana e francese, trovando nei macchiaioli e negli impressionisti, una spiccata fonte di ispirazione.

Negli anni settanta/ottanta viaggia in Europa e negli USA approfondendo la conoscenza delle opere dei grandi maestri. In questi anni inizia ad esporre i propri lavori in rassegne d'arte e concorsi, riscuotendo i primi consensi.

Negli anni novanta/duemila, partecipa a numerose collettive e allestisce mostre personali curate dallo storico dell'arte Mariano Apa ( Comune di Castel Gandolfo, Centro Studi Leopardiani di Recanati, Complesso del San Giovanni di Orvieto, Borgo Tre Rose di Montepulciano) il cui saggio critico è pubblicato nel volume " Luoghi del Silenzio".

Si interessa sempre più alla pittura del '900, in tutte le sue sfaccettature. Negli ultimi anni scopre, grazie a Mariano Apa, i lavori di Nicolas De Stael; ne rimane affascinato. E' la porta d'ingresso per un passaggio più deciso dal figurativo all'astratto, incoraggiato anche dallo storico dell'arte Armando Ginesi, che nel 2005 ne cura una mostra personale ad Ancona presso l’Università Politecnica delle Marche ed il cui intervento critico, “Dalle cose alle Atmosfere”, è pubblicato nel catalogo della mostra.

Nel 2006 partecipa alla 3° Biennale Internazionale d’Arte di Ferrara e alla Rassegna d’Arte curata da Ginesi “ Spazio della Fantasia - Omaggio a Gianni Rodari" (Macerata). A novembre del 2007, organizza una personale con le opere più recenti, presso la Locanda Martorelli di Ariccia, mostra che è curata da Francesco Petrucci, responsabile dell'archivio storico del Barocco Romano e curatore del Palazzo Chigi in Ariccia. A dicembre 2007 ha lavora sul tema biblico Cantico dei Cantici per il Museo Diocesano di Jesi e nel 2008 sui Fioretti di San Francesco per la Curia Provinciale dei Frati Minori di Jesi ( Eventi coordinati da Armando Ginesi). Nel 2008 espone nel Museo delle Navi Romane di Nemi, al Caffè Art Friends ed alla Gallleria Pentart di Trastevere (Roma), mostra curata dal critico Alfredo Maria Barbagallo. Partecipa a Forlì alla fiera Contemporanea Forl'Fiera '08, su invito della Galleria Sognoelektra project art di Ravenna.

Relativamente alla scrittura, nel 2001 pubblica “ Stelle con le radici” ( Ed. Tau), frammenti di vita e spunti di riflessione nel caos quotidiano (Vincitore della Targa della Città di Anguillara Sabazia 2003). Nel 2005 pubblica “ Alla ricerca di Itaca” ( Poligraf) dove si ripropone il tema dell’itinerario, del viaggio, dei ricordi, con al centro sempre l’uomo con le sue vicissitudini ( Finalista Premio Letterario Archè 2006). Attualmente lavora al suo terzo libro " Geografia dei Ricordi " ( titolo provvisorio).

A Roma espone con frequenza presso la Galleria Il Canovaccio - Studio del Canova (Mara Albonetti, Direttrice artistica) ed alla Galleria Pentart di Trastevere ( Claudio Morleni, Direttore artistico). Numerose sue opere fanno parte di collezioni private e pubbliche, in Italia ed all'estero, tra cui il Museo Diocesano di Jesi, il Museo del Birroccio di Filottrano, il Museo dell'Etichetta del vino di Cupramontana, il Comune di Castel Gandolfo, il Rettorato di Ancona, ecc.

 


 

  • Periferie
  • Ragazza di spalle
  • Ragazza in posizione 5
  • Ragazza che riposa sul divano
  • Panorama con albero e papaveri
  • Ragazza di spalle

Commenti sulle opere di ReCò:

bellissimo!


commento di Lela sull'opera Ragazza di spalle 1 - giovedì 06 agosto 2009 alle ore 16:22

Gioco di ombre

opus


commento di Opus sull'opera Ragazza di spalle 1 - sabato 08 agosto 2009 alle ore 18:47

Campi di colore netti e decisi. Bello!


commento di Guido Marra sull'opera Differenze abissali - lunedì 24 agosto 2009 alle ore 19:46

Molto bello, mi piace il tuo tratto

A presto

                        Samirè


commento di Samire' sull'opera Donna con nastro rosso - venerdì 09 ottobre 2009 alle ore 05:43

Sai cogliere lo stato d'animo della feminilità.......bravo Renato!


commento di Adriana Namen sull'opera Ragazza che si riposa - lunedì 28 dicembre 2009 alle ore 18:30

Un'opera quasi plastica che richiama il classicismo......


commento di Adriana Namen sull'opera Ragazza di spalle - lunedì 28 dicembre 2009 alle ore 18:33
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici