Tomaso Marcolla

Tomaso Marcolla Tomaso Marcolla
Ton (TN)

Iscritto dal
12/01/2009
Categoria: Pittori

Websites: Tomaso Marcolla Art Galle 

Opere inserite: 7

Visualizzazioni profilo: 1559

Voti ricevuti: 20 Chi ha votato?


Residenza: Ton - TN

 

Diplomato all'Istituto d’Arte di Trento ha lavorato come grafico e art director in agenzie di pubblicità.
 
Attualmente impegnato nel campo della grafica, si occupa inoltre di prodotti multimediali e web design.
 
Socio dell’AIAP “associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva”.
 
Membro del BEDA “Bureau of European Designers associations”.
 
 
Il percorso artistico di Tomaso Marcolla è iniziato nella maniera classica dei paesaggi eseguiti “en plein air” con i soggetti cari agli impressionisti.
Le sue opere ricreano, attraverso le sfumature dei colori, un paesaggio denso nei toni del verde e del blu, che muovendosi in una direzione intimamente naturalistica si carica di una tensione cromatica impressionista.
 
Successivamente la tecnica si trasforma, l’acquerello viene contaminato dall’acrilico e dal collage.
La visione tradizionale si trasforma in qualcosa di diverso, caricando il paesaggio di seduzioni e suggestioni mescolate al naturalismo dove riemergono contenuti remoti quasi dimenticati.
 
Tomaso Marcolla indaga il paesaggio per catturarne il “soprassenso” di realtà, l'accensione di curiosità che l'incontro può produrre nell'osservatore.
Ecco allora che la fredda, nitida oggettività della visione, si duplica in vero e proprio affondamento nel magma delle cose.
In questo modo l'artista si è allontanato dal suo modo operandi precedente, trovando una sua peculiare operatività legata strettamente ad una ricerca fatta di manipolazione e reinterpretazione.
È un continuo bricolage di tecniche e di approcci al visibile. La realtà, perdendo i connotati di riconoscibilità, si offre come curioso crogiuolo di forme e colori.
 
La sua variegata produzione artistica spazia dagli acquerelli agli oli, dalla fotografia all’acrilico, dalle vignette ai lavori grafici fino alla computer grafica.
Un percorso che sembra confrontarsi con la tradizione, nella ricerca di moduli nuovi e nuove conferme, in una costante e multiforme ricerca che sarebbe arduo arginarne lo “stile” entro facili schemi. È forse questa una delle particolarità essenziali di una attività artistica che sa adattarsi alle più svariate motivazioni senza mai perdere in originalità.
 
 
Ha esposto in numerose collettive ed ha allestito personali in diverse gallerie e spazi pubblici.
 
Nel 1996 vince il concorso nazionale giovani autori fumetto “Stop alla bomba con un balloon” indetto dal Comune di Genova;
 
Ha partecipato alla 6ˆ mostra mercato d’arte Contemporanea di Vicenza.
 
Ha presentato il calendario 1998 al X Salone del libro di Torino.
 
È stato selezionato per l’esposizione al MART - Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, nell'ambito del concorso di idee per Arte Sella ‘98 - Progetto dei Progetti.
 
Ha esposto alla Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea - Ferrara, Castello Estense - marzo 2002.
 
È stato selezionato per l’inserimento nell’Italian Artists' Annual 2004, catalogo di artisti italiani pubblicato in Australia.
 
Nel 2003 ha realizzato l’immagine istituzionale della campagna “Arte e disabilità” per l’anno europeo delle persone disabili per il GSH di Cles.
 
Una sua opera fa parte della “DiART” collezione permanente di arte religiosa contemporanea di Trapani.
 
Nel 2005 è stata pubblicata una sua opera ed un testo critico sull’edizione internazionale della rivista “NY Artsmagazine”.
 
Nel 2006 vince il concorso “The brain project” International visual digital arts competition – di Trieste
 
Nel 2007 viene selezionato per esporre alla “14th Tallinn Print Triennial” di Tallin (Estonia) con l’opera: Terminator,
 
viene segnalato al 7° Premio Nazionale di Pittura e Scultura “Città di Novara”
 
selezionato al Premio Celeste 2007 – sez. fotografia
 
l'opera "guerra = morte" viene pubblicata sul catalogo della Rizzoli "1000 artisti per un'indagine eccentrica sull'arte in Italia, 13 x 17", a cura di Philippe Daverio e Jean Blanchaert
 
nel 2008 espone a KunStart - 5^ Fiera dell'arte moderna e contemporanea di Bolzano
 
selezionato per esporre alla Triennale di Milano con l’opera: “Tibet”, nell’ambito del concorso internazionale “Good 50x70”.
 
vince il concorso internazionale di arte digitale “L’onda” con l’opera “Guantanamo” nelle sezione “Votospeciale online”
 
vince il “gran premio ispirato” al concorso nazionale di satira “Oliodisatira” VIII edizione con l’opera “L’ispirazione”
 
nel 2009 vince la Biennale d'Arte Contemporanea di Anzio e Nettuno, “Shingle22j”, con l’opera “Proiettile”
 
 
  • Cromatismo n. 2
  • Cromatismo n. 6
  • Cromatismo n. 5
  • Cromatismo n. 4
  • Cromatismo n. 9
  • Cromatismo n. 1

Commenti sulle opere di Tomaso Marcolla:

....ma che bella tom, un abbraccio doris


commento di Doris Cologna sull'opera Cromatismo n. 1 - lunedì 09 gennaio 2012 alle ore 18:29
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici