Gabriele Magrì

Gabriele Magrì Gabriele Magrì
Mesagne (BR)

Iscritto dal
13/05/2012
Categoria: Pittori, Scultori, Altro

Websites: Libro "Egonomia"  Facebook libro "Egonomia"  Trailer libro "Egonomia"

Opere inserite: 50

Visualizzazioni profilo: 2033

Voti ricevuti: 207 Chi ha votato?


Data di nascita: 08/03/1978
Residenza: Mesagne - BR
Telefono: 3394910872


Gabriele Magrì nasce a Mesagne(BR) l'8 Marzo del 1978 ( ha un fratello gemello, Vittorio). Fin da bambino dimostra particolare capacità nelle attività tecnico-artistiche (disegno, scultura, meccanica ed elettronica) ed anche una forte passione per il cinema horror e fantasy. Comincia così la formazione da autodidatta nel campo degli Effetti Speciali Cinematografici realizzando make-up, maschere e creature fantastiche robotizzate. Conseguita la maturità artistica nel '97 si trasferisce a Roma dove lavora per tre anni con il mago italiano degli effetti speciali Sergio Stivaletti. Partecipa quindi alla realizzazione degli effetti speciali di film come “Il fantasma dell’Opera” e “Nonhosonno” di Dario Argento, “Pinocchio” di Roberto Benigni e “Titus” di Julie Taymor con Anthony Opkins e Jessica Lange
Nel 2001 ritorna in Puglia per dedicarsi alla regia cinematografica, la sua seconda passione.
Gira due lungometraggi in digitale: "Stranieri" ('01) che distribuito a livello locale raccoglie 10.000 spettatori nelle province di Brindisi, Taranto e Lecce e "Bianco Scarlatto" ('04).
Il film, che vede la partecipazione straordinaria di Franco Nero, riceve diversi premi in vari Festival Internazionali. Nel frattempo cura gli effetti speciali in film come “Il ritorno di Cagliostro” di Ciprì e Maresco in cui truccano Robert Englund (il Freddy Krueger di NIGHTMARE), "La terra" di Sergio Rubini e "Manuale d'amore 2" di Giovanni Veronesi.
E' stato inoltre docente di supporto del Maestro Carlo Rambaldi (3 premi Oscar per King Kong, Alien, Et) nel Corso di Effetti speciali organizzato a Bari dalla Puglia Film Commission nell'anno 2005. 

  • Rosso pianeta
  • Dancing
  • Maniglia canaglia
  • Cristo morto
  • Leta
  • Animatronic

Commenti sulle opere di Gabriele Magrì:

Bello.....


commento di Intarsiatore sull'opera Angelina - martedì 29 maggio 2012 alle ore 16:12

Grazie,sig.Gambino,per il suo parere positivo su "Angelina". Io ho apprezzato molto invece il suo "paesaggio con fichi d'india", semplice e d'impatto!  


commento di Gabriele Magrì sull'opera Angelina - mercoledì 30 maggio 2012 alle ore 09:51

l'avevo fatta anche io una quando ero piccolo, ma con le dita di piatto e sempre con le cordine per muovere le dita, non so dove sia sprofondata, cmq mi piace e condivido l'idea, anche se la vedo più come un esperimento.

 


commento di Giuseppe Bianchi sull'opera Braccio meccanico - martedì 28 maggio 2013 alle ore 20:38
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici