Maria Elena Stellato

Maria Elena Stellato Maria Elena Stellato
napoli (NA)

Iscritto dal
17/03/2015
Categoria: Pittori, Scultori, Altro

Websites: facebook  Premio Celeste  MySpace

Opere inserite: 16

Visualizzazioni profilo: 843

Voti ricevuti: 51 Chi ha votato?


Data di nascita: 16/05/1969
Residenza: napoli - NA

 Attività espositiva (video, sculture, dipinti, installazioni, performance, musica, lavori di photo editing)

 

 

2016 – “L’altro sei tu”, installazione, Scugnizzo Liberato, Ex Carcere Minorile Filangieri, Napoli

2015 – “3Alam: per tutti i Charlie Hebdo del mondo”, collettiva, Lizard Napoli, Circus Studios, Napoli

 2015 - "Feminergia", personale, Università delle Liberetà, Napoli

2014 – “Il grande vento”, collettiva, Ex asilo Filangieri, Napoli

2013 - “Colori Liberi”, collettiva, Chiesa di Santa Maria delle Periclitanti, Napoli

2013 - “Arti energetiche in movimento”, personale, installazione luminosa e non per il Museo del Sottosuolo, Napoli

2011/'12 - Collettiva internazionale, Casa Taller Galeria, Barcellona

2012 – “Natura umana”, personale, Zero, Ex Avana, Pozzuoli, Napoli

2012 – “Napoletan…a”, collettiva, Venexiart, Palazzo Venezia, Napoli

2010 - “Noche de brujas”, performance con la compagnia teatrale delle Enclownadas Laspayasas, El Colmado, Barcellona

2008/’15 - Progetto ORART “OfficineRecyclArte” collettiva attualmente in corso, Milano

2006 - “Al caro Giorgio Gaber”, collettiva patrocinata dall’associazione Culturale Librerie Storiche e Antiquarie d’Italia, Circolo Artistico Politecnico, Napoli

2006 - “IX rassegna di Arti Sceniche e Visuali”, performance con “Macchina delle onde”, marchingegno di bottiglie in plastica e acqua riciclate, Parco Virgiliano, Napoli

2005 - ”Domizil”, collettiva internazionale, Howoge Gallery, Berlino

2005 - “Capa ‘e pezza”, performance per abiti in materiali riciclati, Lido Turistico, Napoli

2005 - “VII rassegna di Arti Sceniche e Visuali”, collettiva, Sale del Complesso di Santa Maria La Nova, Napoli

2004 - “Televisione, arma di distrazione di massa”, collettiva, Villa comunale, Casina Pompeiana, Napoli

2001 – “Immostra”, personale, Velvet Zone, Napoli

2001 – “Oli su carta”, personale, IV edizione “Lo Sguardo di Ulisse”, spalti del Maschio Angioino, Napoli

 

contatti web:


http://www.myspace.com/mariaelenastellato
http://www.myspace.com/maria.elena.stellato
http://m.elena.stellato.exibart.com
https://www.facebook.com/mariaelena.stellato
www.gigarte.com/maria-elena-stellato
http://www.artmajeur.com/it/artist/maria-elena-stellato
http://www.ioarte.org/artisti/Maria-Elena-Stellato/
http://www.equilibriarte.net/profile/maria.elena.stellato/
http://www.artmarket.it/author/maria-elena-stellato/
https://myspace.com/mariaelenaste
http://arswall.com/mariaelenastellato/it-it/home/home.html
http://mariaelena-stellato.gotartwork.com/
http://www.artrooms.it/vedi-profilo/582-maria-elena-stellato.html
http://www.pitturiamo.it/Maria Elena-Stellato-4611.asp
http://www.premioceleste.it/artista-ita/idu:35175/
http://mariaelenastellato.altervista.org/#

 

  • Che occhi grandi che hai
  • Autogenerazione
  • Donna colorata
  • Napoli (importanti sono i fiori)
  • Vorrei sapere
  • Donna colorata sdraiata

Commenti sulle opere di Maria Elena Stellato:

 Belle opere complimenti ciao.

 


commento di Nicola Emiliano sull'opera Tutta la tenerezza e niente - mercoledì 18 marzo 2015 alle ore 14:18

Opera interessante


commento di Intarsiatore sull'opera Donna colorata sdraiata - mercoledì 08 aprile 2015 alle ore 15:54

 Proprio ironia!!


commento di Mario32 sull'opera ¿Y tù lo ves mi corazòn? - martedì 14 aprile 2015 alle ore 17:36

 bellissimo! geniale!complimenti!:)

 


commento di Irene Pazzaglia sull'opera A mi me encantas - lunedì 27 aprile 2015 alle ore 19:52

 Bello!!! 


commento di Plinty sull'opera A mi me encantas - lunedì 27 aprile 2015 alle ore 20:19
Gentile Maria Elena le tue opere sono molto profonde nel loro significato...Colori dolci , delicati nel caso di 1000 e 1000 volte anche se nel figurativo del personaggio c'è una forza , una rabbia che porta ad intuire ad una presa di coscienza nel ruolo che la donna oggi deve avere...Una donna che vuole avere e desidera conquistare un posto di protagonista in questa societa': IL RISPETTO verso il suo corpo...Gandhi diceva che un foglio di giornale puo' cambiare il mondo...personalmente credo che un artista puo' aiutare a migliorare questo mondo a volto piu' umano . Cordialmente Antonio Lucio Rudy lacquaniti
commento di Antonio Lacquaniti sull'opera 1000 e 1000 volte - martedì 12 gennaio 2016 alle ore 15:14
Banner pubblicitari
Sostengono IoArte
Siti Amici